Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il regime modificato di R-CODOX-M/IVAC mostra la promessa per il trattamento del linfoma di Burkitt sporadico

Il linfoma di Burkitt (BL) è un modulo altamente aggressivo di linfoma non Hodgkin (NHL) che viene in tre varianti differenti: endemico, immunodeficienza-associato e sporadico. Di queste varianti, il BL sporadico è paesi esterni il più comunemente trovati di malaria-endemico e veduto tipicamente in giovani adulti.

Durante le due decadi scorse, il progresso nei regimi della chemioterapia per il BL che combina le droghe multiple piombo ai tassi di sopravvivenza aumentati. In particolare, i regimi di IVAC e di CODOX-M hanno provato efficace per il trattamento del BL sporadico. Purtroppo, questi regimi standard sono a breve termine ed intensivi, che causa frequentemente l'alta tossicità e severo, complicazioni a volte pericolose. Inoltre, questi regimi sono stati valutati con i test clinici condotti Europa ed in Stati Uniti; cioè non possono essere ideali per le popolazioni asiatiche.

In uno studio recentemente pubblicato nella biologia & nella medicina del Cancro, gli scienziati dal centro del Cancro dell'università di Sun Yat-sen (SYSUCC), Cina, hanno cercato una soluzione a questi problemi. Sulla base della loro esperienza e dei risultati degli studi precedenti, hanno supposto che un regime di CODOX-M/IVAC con dosaggio più basso ma un tempo maggiore dell'esposizione fosse altrettanto efficace quanto il trattamento raccomandato ma con una tossicità risultante diminuita. Il loro approccio proposto egualmente ha compreso il rituximab, una droga usata per trattare i linfomi e quindi si riferisce a come “il regime modificato di R-CODOX-M/IVAC.„

Per verificare la loro ipotesi, gli scienziati hanno intrapreso gli studi retrospettivi a cui 123 pazienti HIVnegativi con il BL sporadico non trattato sono stati iscritti a SYSUCC fra 2008 e 2019. I pazienti sono stati divisi nei gruppi a basso rischio ed ad alto rischio; i pazienti a basso rischio hanno ricevuto quattro - sei cicli di R-CODOX-M, mentre i pazienti ad alto rischio hanno ricevuto sei - otto cicli alternanti di R-CODOX-M e di IVAC. I ricercatori hanno registrato tutti gli eventi avversi probabilmente causati dal trattamento di chemioterapia ed hanno calcolato le loro frequenze relative.

In generale, i risultati per il regime modificato stavano promettendo. Non solo era il tasso di sopravvivenza globale dopo cinque anni relativamente alto, ma anche la frequenza e la severità degli eventi avversi erano più basse di quelle riferite negli studi precedenti per i regimi standard. La mucosite seria, una il la maggior parte che interessano e frequenta gli effetti secondari dei regimi standard, non si è presentata affatto in questo studio. Inoltre, i casi di sepsi erano soltanto quattro e la mortalità in relazione con il trattamento fra i pazienti ad alto rischio era 2 su 74 pazienti. “I nostri risultati aggiungono all'organismo crescente dei dati non ripartiti le probabilità su che dimostrano il profilo di sicurezza e di efficacia dei regimi modificati di R-CODOX-M/IVAC,„ il Dott. Tongyu Lin di osservazioni di SYSUCC, che piombo lo studio.

Inoltre, nostri erano il primo rapporto che comprende un regime modificato in un gruppo dei pazienti adulti di BL di cinese.„

Dott. Tongyu Lin, dipartimento di oncologia medica, centro del Cancro dell'università di Sun Yat-sen

Il gruppo di ricerca spera che le prove future siano condotte in futuro facendo uso della strategia proposta del trattamento. “Crediamo che il regime modificato di R-CODOX-M/IVAC possa essere più adatto ad applicazione clinica che le linee guida correnti e quindi merita ulteriore valutazione,„ concludiamo il Dott. Lin.

Speriamo la chemioterapia continua progredire finché la sua tossicità non diventi molto più trattabile.

Source:
Journal reference:

Chen, M., et al. (2021) Modified R-CODOX-M/IVAC chemotherapy regimens in Chinese patients with untreated sporadic Burkitt lymphoma. Cancer Biology & Medicine. doi.org/10.20892/j.issn.2095-3941.2020.0314.