Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova il collegamento fra perplessità vaccino COVID-19 ed i passaporti vaccino

Un nuovo studio dall'istituto universitario imperiale Londra ha trovato un collegamento fra perplessità vaccino COVID-19 e una mancanza percepita di libero arbitrio sopra i passaporti vaccino.

I risultati, catturati dalle indagini di 1,358 persone attraverso il Regno Unito e l'Israele - due paesi altamente vaccinati - trovati quella gente che ritengono il loro senso di autonomia, o il libero arbitrio, è insoddisfatti dagli incentivi di governo come i passaporti vaccino sono meno probabili catturare il vaccino COVID-19.

Passaporti vaccino nazionali, dove la gente deve rivelarsi il loro stato della vaccinazione per restare in hotel e per assistere agli eventi per esempio, essere presentata attraverso il mondo per riparare la libertà di circolazione presso i paesi e per incoraggiare la vaccinazione. Comunque questo nuovo studio, pubblicato nei vaccini del giornale, punti culminanti che tali incentivi di salute pubblica potrebbero pregiudicare le decisioni della vaccinazione della gente nei modi non intenzionali ed indesiderabili.

La vaccinazione è il singolo la maggior parte del modo efficace di diminuire le morti e la malattia severa da COVID-19 ed i vaccini correnti hanno dimostrato gli alti livelli della protezione contro l'infezione sintomatica.

La maggior parte dei adulti ammissibili nel Regno Unito (57,3 per cento) e nell'Israele (62,3 per cento) ora completamente sono vaccinati, ma 11 per cento degli adulti ammissibili nel Regno Unito e 15 per cento nell'Israele hanno ancora ricevere una prima dose. Questi gruppi unvaccinated potrebbero insidiare l'immunità del gregge, che richiede la riunione della soglia delle persone vaccinate per assicurare la sicurezza della gente che non può catturare il vaccino. Tuttavia, non molto è conosciuto circa i fattori psicologici a gioco nella perplessità vaccino e come affrontarli.

Sebbene i gruppi riluttanti siano relativamente piccoli, non sono irrilevanti: alcuni preventivi suggeriscono che per cento vaccino di percentuali di risposte non date i maggiori di 10 potrebbero ostacolare significativamente l'immunità del gregge. Se vogliamo assicurarci che abbastanza gente ottenga vaccinata per gestire la diffusione del ‑ 2 di CoV del ‑ di SAR, dobbiamo capire i fattori che pregiudicano le decisioni della gente.„

Dott. Talya Porat, l'autore principale dello studio, banco imperiale di Dyson di ingegneria di progettazione

Atteggiamenti di misurazione

Il gruppo di ricerca ha precisato per studiare le dimensioni a cui la perplessità vaccino della gente si riferisce ai loro bisogni psicologici e come l'uso dei passaporti vaccino potrebbe pregiudicare quei bisogni. Hanno esaminato 681 persone nel Regno Unito e 677 nell'Israele per misurare i bisogni di autonomia (una sensibilità del libero arbitrio per prendere le sue proprie decisioni), di competenza (una sensibilità dell'essere capace di raggiungimento dei suoi scopi e di superamento delle sfide) e di relatedness (sensibilità preoccupata per, fidata di e capita da altre) come pure delle dimensioni a cui queste esigenze sono state soddisfatte (" soddisfatto ") o insoddisfatto (" frustrato ").

Egualmente hanno chiesto come i partecipanti disposti devono (o erano, se già fossero stati vaccinati) ottenere vaccinati, da 1 (per niente volere) a 5 (estremamente volere).

Poi hanno misurato gli atteggiamenti nei confronti dei passaporti vaccino chiedendo a partecipanti le dimensioni a cui supportano tre scenari: “Un passaporto di COVID„ che permette completamente ha vaccinato soltanto la gente per eseguire alcune attività sociali; “Un passaporto di COVID„ che permette gente completamente vaccinata o recentemente esaminata per eseguire alcune attività; e vaccinazione obbligatoria per tutti i residenti.

Hanno trovato che la volontà della gente di ottenere ha vaccinato correlato con il loro senso di autonomia: i partecipanti che hanno ritenuto il loro bisogno gratis erano insoddisfatti erano particolarmente improbabili da dire che avrebbero catturato il vaccino.

Il Dott. Porat ha detto: “Se gli incentivi di salute pubblica come i passaporti vaccino “frustrano„ i bisogni psicologici - per esempio rendendo a tatto della gente una mancanza del libero arbitrio sopra le loro decisioni - poi potrebbero diminuire paradossalmente la volontà della gente di ottenere vaccinati.„

I ricercatori dicono che questo suggerisce che anche se la gente di cause di pressione di governo da ottenere ora vaccinata, essi può essere meno disposta a ricevere una dose di richiamo o un vaccino contro le nuove varianti in futuro. le polizze di Autonomia-frustrazione come i passaporti vaccino hanno potuto anche avere implicazioni a lungo termine di salute pubblica in termini di fiducia nel sistema di salubrità, essi spiegano. Inoltre, non riuscire a soddisfare le esigenze psicologiche può danneggiare il benessere della gente, in modo dalle polizze di bisogno-frustrazione potrebbero aggiungere al carico già pesante della pandemia sulla salute mentale della gente.

Il Dott. Porat ha aggiunto: “Per alcuno, passaporti vaccino funga dagli incentivi per ottenere hanno vaccinato in modo da possono muoversi liberamente nella società. I nostri risultati indicano quello per altri, i passaporti potrebbero aumentare la resistenza alla vaccinazione o alterare la motivazione dietro le loro decisioni vaccino nei modi che potrebbero avere conseguenze a lungo termine nocive.„

Affrontare l'emissione

Il professor senior Rafael Calvo dell'autore, anche del banco imperiale di Dyson di ingegneria di progettazione, ha detto: “I governi ed i responsabili della politica dovrebbero tentare d'ottenere le popolazioni altamente vaccinate dalla comunicazione circa la salubrità e dal rischio nei modi che aumentano i bisogni psicologici di base. Ciò potrebbe comprendere la creazione dell'ambiente di sanità che supporta l'autonomia, come le campagne che evidenziano come la vaccinazione allinea con i valori della persona come l'assicurazione della sicurezza dei cari. I governi dovrebbero mettere a fuoco sullo sviluppo della relazione preoccupantesi e fidantesi con il pubblico, piuttosto che applicando la pressione ed i comandi esterni.„

Mentre gli studi d'osservazione come questo non possono identificare i nessi causali, i risultati dimostrano una relazione robusta fra le necessità psicologiche e la volontà della gente di ottenere vaccinati.

Dopo, i ricercatori pianificazione condurre la simile ricerca in paesi con le tariffe più basse della vaccinazione che il Regno Unito e l'Israele e studiare gli effetti potenziali di più ampie polizze come i passaporti vaccino per il viaggio internazionale. Sperano di capire meglio come possiamo raggiungere le popolazioni altamente vaccinate senza danneggiare i bisogni psicologici umani di base come autonomia.

Source:
Journal reference:

Porat, T., et al. (2021) “Vaccine Passports” May Backfire: Findings from a Cross-Sectional Study in the UK and Israel on Willingness to Get Vaccinated against COVID-19. Vaccines. doi.org/10.3390/vaccines9080902.