Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Donne incinte con una cronologia delle valvole cardiache “colanti„ più probabilmente per avvertire le complicazioni

Un'analisi di più di 20.000 diverse cartelle sanitarie suggerisce che un modulo della malattia della valvola cardiaca probabilmente relativamente benigno durante la gravidanza possa mettere le donne a rischio di spurgo serio, ipertensione, danno dell'organo ed altre complicazioni durante il parto, secondo la ricerca dalla medicina di Johns Hopkins.

In un rapporto sullo studio, pubblicato il 24 agosto online nel giornale americano della cardiologia, i ricercatori alla medicina di Johns Hopkins hanno trovato che le donne incinte con una cronologia delle valvole cardiache regurgitant o “colanti„ come pure quelle con le valvole limitate o stenotic, sono fino a 100 volte più probabilmente avvertire le complicazioni cardiache quale infarto ai tempi della consegna rispetto alle donne senza malattia della valvola cardiaca.

Sebbene relativamente raro fra le donne incinte negli Stati Uniti, malattia della valvola cardiaca causi le complicazioni quali lavoro prematuro e infarto in fino a 10% delle donne che danno alla luce ogni anno.

Le guide di studio dicono che i loro risultati suggeriscono che il cuore e gli esperti ostetrici dovrebbero aumentare l'attenzione a valutare il rischio in tutte le donne con una cronologia di qualunque tipo di malattia della valvola cardiaca prima e durante la gravidanza.

Le valvole del cuore quattro - mitrali, tricuspid, polmonari ed aortiche - tengono il sangue entrare nella direzione corretta. La maggior parte delle linee guida di valutazione del rischio mettono a fuoco su qualsiasi grado di stenosi, o sulla limitazione e sul rafforzamento delle valvole che diminuisce il flusso sanguigno e causa lo sforzo extra sul cuore.

Questa nuova analisi ha trovato che le complicazioni materne, quale accumulazione fluida nei polmoni, problemi del ritmo del cuore o infarto, si presentano appena lungamente come spesso in donne con la malattia regurgitant della valvola cardiaca, un tipo di lesione della valvola probabilmente a basso rischio e contrassegnato da chiusura incompleta di una valvola, piombo alla dispersione ed al flusso sanguigno a rovescio.

“Il nostro studio messo a fuoco su qualcosa che forse non ottenga molta attenzione,„ ha detto Erin Michos, M.D., M.H.S., Direttore della salubrità cardiovascolare delle donne e professore associato di medicina alla scuola di medicina di Johns Hopkins University, che era l'autore senior dello studio. I risultati del nuovo studio, dice, richiesta per un aumento nelle donne della selezione per tutti i tipi di malattie della valvola prima e durante la gravidanza.

Anum Minhas, M.D., M.H.S., autore principale dello studio e del clinico principale e ricercatore nella divisione della cardiologia alla medicina di Johns Hopkins, dice che il loro studio è stato ispirato per esperienza con le donne che hanno avute una cronologia della malattia valvolare severa e della mancanza relativa di ricerca aggiornata circa il valore degli strumenti correnti di valutazione.

Purtroppo, così tanto delle pratiche della salubrità delle donne è stato dominato dalle diverse esperienze e dagli esperti dicendo che credono qualcosa essere veri piuttosto di quanto basato su prova.„

Anum Minhas, M.D., M.H.S., l'autore principale dello studio

Per il nuovo studio, il gruppo di ricerca di Johns Hopkins ha usato i dati dal campione nazionale del ricoverato 2016-2018, un grande gruppo di dati finanziato dal governo dei ricoveri ospedalieri, per confrontare i dati demografici, le condizioni mediche e le complicazioni ostetriche e cardiovascolari durante il periodo della consegna.

Da complessivamente circa 11,2 milione ospedalizzazioni della consegna attraverso 48 stati ed il distretto di Columbia, 20.349 donne hanno avute una cronologia documentata della valvulopatia. Fra i risultati con le implicazioni per meglio la valutazione dei rischi durante la consegna, i ricercatori riferiscono che la maggior parte delle donne con la malattia valvolare erano più vecchie ed hanno avute un'più alta prevalenza delle condizioni mediche di fondo quali ipertensione ed il diabete rispetto alle donne senza malattia valvolare. Per esempio, 5,1% delle donne con la malattia valvolare hanno avuti l'ipertensione, o ipertensione, rispetto a meno di 1% delle donne senza malattia valvolare.

Fra le complicazioni ostetriche e fetali, il preeclampsia, una complicazione potenzialmente pericolosa di gravidanza causata da ipertensione, era 90% più comune ed il abruption placentare, quando la placenta stacca dall'utero che causa il flusso difficile dell'ossigeno al bambino, era 30% più comune in donne con la valvulopatia, rispetto alle donne senza. I risultati egualmente hanno trovato che il rischio di hemorrhaging durante la consegna era 40% più probabile fra quelli con tutto il modulo della malattia della valvola cardiaca. In generale, il gruppo di ricerca ha trovato che il rigurgito della valvola mitrale era il modulo più comune della malattia della valvola fra le donne nello studio, pregiudicante 45% di quelli con la malattia, seguito da stenosi mitralica (26%).

“I nostri risultati suggeriscono che le complicazioni ostetriche e cardiovascolari significative siano associate con le valvole regurgitant, provocatorie il nostro modo di pensare corrente che le valvole regurgitant sono benigne,„ abbiano detto Minhas. “I dati ci dicono che realmente non possiamo supporre che le donne che hanno valvole cardiache più colanti stanno andando essere GIUSTE durante la gravidanza. Dovrebbero ottenere la stessa quantità di attenzione che le donne con stenosi della valvola ottengono.„

Michos dice quello oltre all'esigenza della revisione dei calcolatori di rischio affinchè le donne incinte comprenda una cronologia delle valvole colanti, i risultati suggeriscono che le donne con tutto il modulo della malattia cardiovascolare possano trarre giovamento da cura specializzata da un gruppo cardio-ostetrico. Minhas ha detto che il punto seguente in questo studio sarebbe stato di confermare i risultati identificando e dopo le donne con la malattia valvolare durante la gravidanza per vedere se hanno complicazioni cardiovascolari e ostetriche.

Questo lavoro è stato supportato da cuore nazionale, polmone e borsa di formazione T32HL007024 dell'istituto di sangue, il fondo di Amato per la ricerca della salubrità delle donne e l'amicizia della ricerca dotata Grasmick di Nancy e di Lou.

Altri scienziati che hanno condotto la ricerca includono Faisal Rahman, Nicole Gavin, i cedri di Ari, Arthur Jason Vaught, Sammy Zakaria, Jon Resar, Stefano Schena, Steven Schulman, Di Zhao ed Allison G. Hays dalla scuola di medicina di Johns Hopkins University.

Jon Resar riferisce le concessioni da Abbott Vascular Inc., da Medtronic Inc. e da Boston Scientific Corp. Tutti gli altri autori non hanno comunicazioni o conflitti di interessi.

Source:
Journal reference:

Minhas, A.S., et al. (2021) Cardiovascular and Obstetric Delivery Complications in Pregnant Women With Valvular Heart Disease. American Journal of Cardiology. doi.org/10.1016/j.amjcard.2021.07.038.