Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati di HKBU trovano il collegamento significativo fra l'esposizione PM2.5 ed i disordini neurologici

Una meta-analisi completa e sistematica condotta dagli scienziati di HKBU ha trovato un'associazione significativa fra l'esposizione a PM2.5, cioè, particelle fini con i diametri equivalenti di meno di 2,5 micron sospesi nell'aria e nei disordini neurologici. Questi comprendono il colpo, la demenza, disordine di spettro del morbo di Alzheimer, della malattia del Parkinson e di autismo (ASD). I disordini neurologici sono la causa principale dell'inabilità e la seconda causa della morte principale mondiale, posanti le sfide serie alla salubrità globale.

Gli scienziati di HKBU trovano il collegamento significativo fra l
La Parenti-fuga del professor KEN Yung (destra) ed il Dott. Fu Pengfei, ricercatore postdottorale del dipartimento di biologia di HKBU, trovano una forte associazione fra PM2.5 ed una vasta gamma di disordini neurologici. Credito di immagine: HKBU

Il documento con l'individuazione dello studio è stato pubblicato nella scienza accademica del giornale dell'ambiente totale e si è trasformato nel di carta alto-citato 1% principale universalmente dalla citazione nel campo dell'ambiente e dell'ecologia, secondo gli indicatori essenziali di scienza (ESI).

Lo studio completo riguarda 26 paesi o regioni

Come gli esami e meta-analisi sistematici sull'associazione fra l'esposizione2.5 di PM ed i disordini neurologici sono stati limitati finora, il gruppo di ricerca di HKBU, piombo da Parenti-fuga del professor KEN Yung, professore del dipartimento di biologia dell'università, hanno analizzato complessivamente 1.645 articoli pubblicati da ora a giugno 2018 e l'ed del fi di identi 80 studi ammissibili che hanno coperto una popolazione di più di 6,33 milioni da 26 paesi o delle regioni in tutti i continenti eccetto l'Antartide.

Le meta-analisi precedenti di simile natura hanno coperto al massimo sette paesi e quasi tutti sono stati inquinati leggermente. Al contrario, lo studio di HKBU ha riguardato i paesi e le regioni conosciuti per avere problemi più seri di inquinamento atmosferico, quali il Cile, la Cina e l'India.

L'esposizione2.5 di PM aumenta i rischi del colpo

Dopo che una serie di analisi statistiche dei dati pubblicati negli studi selezionati, il gruppo di ricerca ha usato il rapporto di probabilità (OR) per rappresentare l'associazione fra l'esposizione2.5 di PM ed il rischio di disordini neurologici differenti. Il rapporto di probabilità, comunemente usato nell'analisi di salute pubblica, è una misura di associazione fra un'esposizione e un risultato. Un valore di rapporto di probabilità di 1 indica che un'esposizione non pregiudica le probabilità di un risultato; un valore oltre di 1 significa che un'esposizione è associata con le più alte probabilità di un risultato.

I risultati dell'analisi dell'associazione fra l'esposizione2.5 di PM ed i rischi del colpo sono tabulati come qui sotto:

Esposizione2.5 di PM

Rischio di colpo (nel rapporto di probabilità) Rischio di mortalità del colpo (nel rapporto di probabilità)

A breve termine

1,01 1,02

A lungo termine

1,14 1,15

Leggermente zone inquinate

1,01 1,06

Molto zone inquinate

1,02 Dati non disponibili

I risultati hanno rivelato quell'esposizione a PM2.5 in generale gli aumenti i rischi di colpo e di mortalità del colpo, con il rischio connesso con l'esposizione a lungo termine più significativa di con l'esposizione a breve termine. Egualmente ha indicato che il rischio di colpo nelle zone inquinate è molto leggermente superiore a quello nelle zone inquinate.

Disordini neurologici connessi forte con esposizione2.5 di PM

I risultati dell'analisi dell'associazione fra l'esposizione2.5 di PM ed i rischi di sviluppare altri disordini neurologici sono presentati come qui sotto:

Disordini neurologici

Rischio (nel rapporto di probabilità)

Morbo di Alzheimer

3,26

ASD

1,68

Malattia del Parkinson

1,34

Demenza

1,16

I risultati hanno rivelato che l'esposizione2.5 di PM è associata forte con i rischi aumentati di morbo di Alzheimer, di ASD, di malattia del Parkinson e di demenza.

Il PM2.5 si compone tipicamente dei metalli pesanti, del carbonio organico e degli idrocarburi aromatici policiclici sospesi nell'aria. Secondo gli studi, alcune delle particelle minuscole e le componenti solubili possono entrare nella circolazione sanguigna da molte vie, come l'attraversamento della barriera ematomeningea ed accedere al sistema nervoso centrale. Queste particelle possono indurre in ammation del fl, morte delle celle e del danno del DNA.

Chiami per migliorare la qualità dell'aria nell'interesse della sanità pubblica

Mentre le varie ipotesi sono state suggerite sui meccanismi di fondo di come il PM2.5 causa i tipi differenti di disordini neurologici, rimane un'area con molti sconosciuti affinchè gli scienziati biomedici esplori. Gli sforzi più vigorosi della ricerca sono richiesti prima che possiamo completamente capire i meccanismi, in base a cui possiamo formulare le efficaci strategie di salute pubblica ed ambientali nella risposta.„

Parenti-fuga di KEN Yung, professore, dipartimento di biologia, HKBU

Domani (7 settembre) sia il secondo giorno internazionale di aria pulita per i cieli blu designati tramite l'assemblea generale delle nazioni unite, con il tema “aria sana, pianeta sano„, che sottolinea gli effetti sulla salute di inquinamento atmosferico.

“Il giorno internazionale di aria pulita per i cieli blu ci ricorda dell'urgenza affinchè i governi nazionali e la comunità internazionale collabori e di catturare rapido, azioni efficaci migliorare la qualità dell'aria, data le sue estese implicazioni di salubrità. Il nostro studio ha indicato chiaramente che l'esposizione2.5 di PM, un indicatore tipico di inquinamento atmosferico, è associata molto attentamente con molti disordini neurologici e così migliorare la qualità dell'aria sarà una risposta diretta a questa sfida di salute pubblica,„ ha detto il professor Yung.

Source:
Journal reference:

Fu, P., et al. (2021) The association between PM2.5 exposure and neurological disorders: A systematic review and meta-analysis. Science of The Total Environment. doi.org/10.1016/j.scitotenv.2018.11.218.