Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ricercatore di UM estrae la concessione del NSF $2,5 milioni per studiare la trasmissione di malattia di hantavirus

L'università di ricercatore Angela Luis del Montana ha ricevuto una concessione del National Science Foundation per studiare come la diversità delle specie del concorrente pregiudica la trasmissione della malattia infettiva in fauna selvatica - specificamente hantavirus in mouse di cervi.

Luis utile il quinquennale, la concessione $2,5 milioni dall'ecologia del NSF e l'evoluzione del programma della malattia infettiva. È un professore associato di popolazione e dell'ecologia di malattia nel W.A. Franke College dell'università di silvicoltura e di conservazione.

Lo scopo dello studio è di imparare più circa come predire gli aumenti in hantavirus in roditori e, contribuire idealmente ad impedire suo di spargersi agli esseri umani, Luis ha detto. Mentre la trasmissione agli esseri umani è rara, le centinaia sono morto dall'infezione negli Stati Uniti e i hantaviruses hanno ucciso decine di migliaia di gente universalmente.

I principi di fondo dello studio anche hanno potuto applicarsi ad altre a malattie umane basate a fauna. Luis ha detto che questo è particolarmente importante poichè la biodiversità scompare rapido e le malattie infettive sempre più traboccano da fauna selvatica agli esseri umani.

La grande domanda per questo studio è come faccia la trasmissione di influenza dei concorrenti della malattia.„

Angela Luis, ricercatore, università di Montana

All'interno di un ecosistema, le specie interagiscono tra loro. Nel Montana, per esempio, un leone di montagna ha potuto predare ad un vitello degli alci. Altre specie - concorrenti chiamati - puleggia tenditrice per le risorse. I mouse di cervi per esempio competono alle arvicole montane per l'habitat e l'alimento.

Cambia nella biodiversità - quanta specie e che specie sono sul paesaggio - può pregiudicare tutte le specie di cose, includenti come la malattia è sparsa fra gli animali e dagli animali agli esseri umani. Quanto esattamente quel gli impianti, sebbene, sia ancora su per il dibattito.

Luis ha detto che c'è dibattito fra gli ecologi di malattia concentrati intorno alle idee “di diluizione„ e “dell'amplificazione„ - se la diversità aumentata di specie fa diminuire o aumenta il rischio di malattia, rispettivamente - e, specificamente, quando prevedere un trattamento o l'altro.

In alcuni ecosistemi, la diversità aumentante del concorrente fa diminuire il rischio di malattia. Ciò è chiamata l'effetto di diluizione perché il più alta diversità di specie diluisce fuori l'infezione.

“L'idea è che se avete una comunità più diversa, avrete meno trasmissione di malattia,„ Luis ha detto. “È un messaggio piacevole di salute pubblica, destra? Se stiamo proteggendo la biodiversità, stiamo proteggendo.„

Tuttavia, come Luis spiega, che non è sempre il caso.

“Non vedete sempre quella correlazione. A volte vedete l'opposto,„ ha detto.

Una comunità più diversa anche a volte può aumentare il rischio di malattia - l'effetto di amplificazione.

“A volte se avete più fauna selvatica intorno, avete più fauna selvatica intorno al quel potreste infettare gli esseri umani,„ ha detto. “L'effetto di diluizione non è universale.„

La ricerca scientifica corrente completamente non ha scoperto quando prevedere un effetto sopra un altro e non si sa come queste forze in competizione possono lavorare all'interno di un sistema di malattia.

Il nuovo progetto di Luis esaminerà le cause potenziali di diluizione e dell'amplificazione e come interagiscono per contribuire a muoversi oltre il dibattito ed invece a chiarire quali meccanismi sono più importanti nella determinazione della trasmissione di malattia. Egualmente identificherà tutti i reticoli circa quando un trattamento potrebbe accadere sopra l'altro.

“Stiamo cominciando dire, dipende e quello è a cui sto provando ad ottenere,„ lei ha detto. “Che cosa dipende sopra? Perché a volte ottenete più di uno che l'altro? Esaminiamo che cosa sta determinando il reticolo.„

Luis studierà tre modi che i concorrenti potrebbero pregiudicare i velociti di trasmissione di hantavirus in mouse di cervi:

  • In primo luogo, i concorrenti possono diminuire la densità ospite, diminuente il numero dei mouse attraverso il paesaggio.
  • In secondo luogo, possono urtare le tariffe del contatto cambiando i mouse di modo interattivi tra loro.
  • Per concludere, possono urtare l'immunità sollecitando i mouse. Quando i mouse si agitano, la loro immunità cade generalmente, lasciandoli più vulnerabili alla malattia.

Il progetto consisterà di tre fasi.

Nella prima fase, il gruppo di Luis rifletterà le popolazioni naturali dei mouse di cervi a tre siti a lungo termine del campo. Ciò comprende intrappolare i mouse ed i concorrenti di cervi per capire a che cosa la comunità assomiglia e quanto di quegli animali sono infettati con il hantavirus.

La seconda fase comprende manipolare le popolazioni.

“Abbiamo sviluppato questi sei grandi sistemi di chiusura al ranch Bandy che sono di circa 30 metri da 30 metri,„ Luis abbiamo detto. “Possiamo mettere un certo numero di mouse di cervi dentro là ed un certo numero di concorrenti dentro là e vedere come stanno cambiando il comportamento e l'immunità dei mouse di cervi.„

La terza componente comprende analizzare i gruppi di dati a lungo termine dal Montana e dal sud-ovest che misura 25 anni, mostranti come i concorrenti hanno pregiudicato le popolazioni dei mouse di cervi.

Alla conclusione dello studio, i ricercatori egualmente condurranno una vasta analisi, misura insieme tutti risultati della ricerca per fornire i modelli matematici che predicono quando potreste prevedere la diluizione o l'amplificazione in determinati scenari.

Amy Kuenzi, un professore a tecnologia del Montana, è ricercatore co-principale sulla concessione. La concessione egualmente contribuirà a costituire un fondo per tre studenti di laurea di UM, una posizione del postdoc, una posizione del gestore del laboratorio ed una serie di studente non laureato per sistemare i ruoli del tecnico.

“Il paesaggio sta cambiando - in gran parte dagli esseri umani - con tutte queste cose antropogeniche differenti come perdita dell'habitat o conversione, mutamento climatico,„ Luis ha detto. “Tutte queste cose che la gente sta facendo l'influenza le comunità della fauna selvatica sul paesaggio, che può pregiudicare la trasmissione di cattive cose di nuovo loro.

“Mentre abbiamo veduto con il pandemico, gli scoppi zoonotici di malattia - scoppi che stanno muovendo dagli animali verso gli esseri umani - sono diventato soltanto più comuni durante gli ultimi 30 - 40 anni,„ Luis ha detto. “Questa non è l'ultima pandemia. Dobbiamo capire come che cosa stiamo facendo piombo a questi scoppi.„