Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio spiega dosare e dei dosaggi differenti gli effetti di confusione i protocolli sui efficacies del vaccino COVID-19

Uno studio recente pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare studia gli effetti paradossali di dosaggio ed intervallo di dosaggio su efficacia vaccino di malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus (VE). A questo scopo, i ricercatori hanno sviluppato un modello di simulazione stocastica della reazione concentrare (GC) germinale ed hanno predetto le risposte dell'anticorpo suscitate dai protocolli differenti della vaccinazione.

Studio: La perfezione bassa della dose e la spinta in ritardo possono migliorare i efficacies vaccino COVID-19 aumentando il rigore di selezione del linfocita B nei centri germinali. Credito di immagine: insta_photos/Shutterstock.com

La VE basata sulla dose e sulla sincronizzazione

Negli studi intrapresi sul vaccino di Oxford-AstraZeneca, la dose bassa e gli intervalli più lunghi di principale-spinta sono stati trovati per rendere la migliore VE. Più specificamente, quando una dose standard è stata usata per sia la perfezione che il vaccino di spinta, la VE nell'impedire l'infezione sintomatica era 63,1%.

In modo paragonabile, un vaccino di iniziale della basso dose seguito da una spinta standard della dose è stato trovato per migliorare significativamente la VE a 80,7%. Questa efficacia migliore è creduta per essere dovuto la capacità di questi dosi e programmi dell'amministrazione di produrre una qualità e una quantità migliori di anticorpi di neutralizzazione.

Altri vaccini, specificamente vaccini dell'acido ribonucleico del messaggero di Moderna e di Pfizer-BioNTech (mRNA), egualmente stanno studiandi per determinare gli effetti dei dosaggi più bassi e stanno aumentandi dosanti gli intervalli.

Maturazione di affinità

Dopo la vaccinazione o l'infezione naturale, la produzione degli anticorpi di neutralizzazione si presenta in GCs. Il GCs è strutture anatomiche temporanee che sorgono negli organi linfoidi.

Qui, i linfociti B localmente sono selezionati in base alla capacità dei loro ricevitori di legare con ed interiorizzare l'antigene dell'obiettivo. Catturato insieme, questo trattamento si riferisce a come maturazione di affinità.  

Col passare del tempo, i linfociti B delle affinità varianti per l'antigene dell'obiettivo saranno selezionati. Queste celle differiranno da quelle che sono stati selezionati all'inizio della reazione di GASCROMATOGRAFIA.

Parecchi fattori sono stati indicati per svolgere un ruolo nella maturazione di affinità. Un fattore comprende la disponibilità degli antigeni all'interno del GCs, che può variare secondo la dose e l'emivita vaccino dell'antigene.

Ulteriormente, la sopravvivenza dei linfociti B dipenderà da quanto antigene possono acquistare all'interno della GASCROMATOGRAFIA. La penuria dell'antigene può indurre soltanto i linfociti B con alta affinità affinchè l'antigene dell'obiettivo sopravviva a.

Rigore di selezione ed efficacia migliore

Un antigene basso della dose, con conseguente disponibilità bassa dell'antigene, piombo alla selezione di più alti linfociti B di affinità. Mentre il vaccino standard del ripetitore della dose permette all'espansione di questi più alti linfociti B di affinità.

Comparativamente, quando un più grande intervallo di dosaggio è impiegato, la disintegrazione degli antigeni fra le dosi potrebbe causare un aumento nel rigore di selezione, così con conseguente produzione degli anticorpi di affinità superiori ma nei più piccoli importi. Catturata insieme, la dose di richiamo si rilassa il rigore di selezione e permette l'espansione dei linfociti B selezionati.

Quando questo rilassamento è ritardato, come è il caso di una spinta in ritardo, più linfociti B di alto-affinità sono selezionati. Sopra la ricezione della dose di richiamo, questi linfociti B posteriori provocano le migliori risposte globali di GASCROMATOGRAFIA, come osservato nell'efficacia immune migliore.

Circa lo studio

Nello studio corrente, i ricercatori hanno mirato a determinare se i protocolli differenti della vaccinazione hanno un effetto su disponibilità dell'antigene e, di conseguenza, rigore di selezione all'interno del GCs. Per verificare questa ipotesi, i ricercatori hanno deciso sviluppare in silico un modello di simulazione stocastica della reazione di GASCROMATOGRAFIA. A questo scopo, i ricercatori hanno adattato il modello per descrivere gli effetti della vaccinazione COVID-19.

“Tali modelli di simulazione sono stati indicati per imitare fedelmente la reazione di GASCROMATOGRAFIA e per aiutare la risoluzione che confonde le osservazioni sperimentali e per predire i protocolli ottimali della vaccinazione.„

Risultati di studio

Lo studio corrente è il primo, fin qui, utilizzare gli stimoli stocastici completi della reazione di GASCROMATOGRAFIA per fornire informazioni sui meccanismi possibili responsabili del miglioramento dell'efficacia dei vaccini COVID-19.

Qui, le simulazioni hanno predetto un ruolo per emivita dell'antigene nella risposta alla vaccinazione. A questo scopo, i ricercatori hanno trovato che la disponibilità diminuita degli antigeni nella GASCROMATOGRAFIA induce la selezione del linfocita B a diventare più rigorosa.

Un rigore aumentato nella selezione del linfocita B successivamente causa la produzione degli anticorpi di affinità superiori, ma nei più piccoli importi. Tuttavia, quando la disponibilità dell'antigene è aumentata, questi effetti sono invertiti.

I ricercatori egualmente hanno scoperto che quello cambia i protocolli di dosaggio alle dosi più basse, rispetto ad una dose standard, con gli intervalli di dosaggio differenti, possono anche alterare la disponibilità dell'antigene. Per esempio, una dose iniziale bassa del vaccino può diminuire la disponibilità degli antigeni nel GCs. Ciò successivamente aumenta l'affinità dei linfociti B all'interno della GASCROMATOGRAFIA.

Quando una dose vaccino del ripetitore è amministrata, il rigore di selezione è diminuito, così ampliando il numero dei linfociti B selezionati. Considerevolmente, il ritardo della dose di richiamo ritarda il rilassamento nel rigore del linfocita B, che provoca un'affinità ancora più alta dei linfociti B che sono selezionati sopra la seconda vaccinazione. Infine, gli più alti linfociti B di affinità possono migliorare teoricamente la risposta di GASCROMATOGRAFIA.

D'importanza, gli studi precedenti sui titoli dell'anticorpo mirati a contro la proteina della punta SARS-CoV-2 hanno acconsentito con i dati acquistati nello studio corrente. A questo scopo, in persone che hanno ricevuto il loro vaccino del ripetitore 8-12 settimane, 15-25 233ks e 44-45 settimane dopo la dose principale, coloro che ha ricevuto la loro seconda dose negli intervalli di dosaggio più lunghi hanno esibito i titoli coerente più alti dell'anticorpo.

I risultati dello studio corrente egualmente hanno fornito informazioni sul ruolo dell'emivita dell'antigene in risposta alla vaccinazione. Gli antigeni con un'emivita più lunga, per esempio, sono stati trovati per produrre una risposta immunitaria più robusta quando l'intervallo di dosaggio è stato aumentato.

Comparativamente, gli antigeni con una più breve emivita, specialmente quelli connessi con il restringimento significativo della GASCROMATOGRAFIA prima della ricezione della seconda dose vaccino, hanno avuti una risposta compromessa a questa seconda dose. Di conseguenza, i più brevi intervalli di dosaggio in questa situazione hanno prodotto la migliore risposta dell'anticorpo.

Conclusione

Sebbene le osservazioni da questo studio siano perspicaci nella progettazione delle strategie vaccino ottimali di distribuzione, questo studio è limitato come conseguenza della mancanza di informazione disponibile sulla reazione di GASCROMATOGRAFIA. Più informazioni sulla relazione fra la dose vaccino ed il numero del GCs seminato come pure l'antigene misurabile livellano nella circolazione ed all'interno delle persone' GCs, egualmente sono necessarie.  

“Abbiamo messo a fuoco qui sulla risposta dell'anticorpo, a cui i efficacies sono stati trovati per essere correlati forte ed a cui nelle nostre simulazioni ha spiegato qualitativamente gli effetti dei protocolli di dosaggio differenti sui efficacies vaccino.„

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come information.n stabilito

Journal reference:
Dr. Ramya Dwivedi

Written by

Dr. Ramya Dwivedi

Ramya has a Ph.D. in Biotechnology from the National Chemical Laboratories (CSIR-NCL), in Pune. Her work consisted of functionalizing nanoparticles with different molecules of biological interest, studying the reaction system and establishing useful applications.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dwivedi, Ramya. (2021, September 15). Lo studio spiega dosare e dei dosaggi differenti gli effetti di confusione i protocolli sui efficacies del vaccino COVID-19. News-Medical. Retrieved on December 06, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210914/Study-explains-confounding-effects-of-different-dosages-and-dosing-protocols-on-COVID-19-vaccine-efficacies.aspx.

  • MLA

    Dwivedi, Ramya. "Lo studio spiega dosare e dei dosaggi differenti gli effetti di confusione i protocolli sui efficacies del vaccino COVID-19". News-Medical. 06 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210914/Study-explains-confounding-effects-of-different-dosages-and-dosing-protocols-on-COVID-19-vaccine-efficacies.aspx>.

  • Chicago

    Dwivedi, Ramya. "Lo studio spiega dosare e dei dosaggi differenti gli effetti di confusione i protocolli sui efficacies del vaccino COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210914/Study-explains-confounding-effects-of-different-dosages-and-dosing-protocols-on-COVID-19-vaccine-efficacies.aspx. (accessed December 06, 2021).

  • Harvard

    Dwivedi, Ramya. 2021. Lo studio spiega dosare e dei dosaggi differenti gli effetti di confusione i protocolli sui efficacies del vaccino COVID-19. News-Medical, viewed 06 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20210914/Study-explains-confounding-effects-of-different-dosages-and-dosing-protocols-on-COVID-19-vaccine-efficacies.aspx.