Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La melatonina diminuisce l'insufficienza renale nella gente curata con le vancomicine antibiotiche

Uno studio dai ricercatori al banco di Rutgers Ernest Mario della farmacia trova che la melatonina diminuisce significativamente l'insufficienza renale nella gente che è trattata con le vancomicine antibiotiche.

Lo studio, pubblicato in agenti e chemioterapia antimicrobici del giornale, ha esaminato 303 pazienti ricoverati che sono trattati con le vancomicine e trovati che 101 chi egualmente hanno ricevuto la melatonina hanno avuti una diminuzione di 63 per cento nella lesione acuta del rene.

Globalmente, l'uso antibiotico è una delle cause di piombo di insufficienza renale farmaco-indotta, con più di 13,3 milione casi riferiti ogni anno.

L'insufficienza renale egualmente è associata con un rischio aumentato di morte in pazienti ospedalizzati. Quasi 25 per cento di questi pazienti muoiono in ospedali quando le tossine si accumulano mentre egualmente ricevono i trattamenti antibiotici per varie infezioni.

Abbiamo conosciuto dagli studi precedenti la capacità delle vancomicine di indurre la lesione del rene con lo sforzo ossidativo ed il danno mitocondriale ed egualmente abbiamo saputo la melatonina potrebbe riparare la funzione mitocondriale renale, in modo da fare questi risultati in questo piccolo gruppo di pazienti stava promettendo e potrebbe piombo alle più grandi innovazioni terapeutiche.„

Luigi Brunetti, l'autore principale dello studio, professore associato, banco di Rutgers Ernest Mario della farmacia

I ricercatori hanno detto una delle ragioni credono che la melatonina diminuisse l'insufficienza renale fosse la sua capacità di alleviare lo sforzo ossidativo, che causa la morte delle cellule e un'accumulazione delle tossine che danneggiano i reni quando i pazienti usano le vancomicine. Postulano che melatonina, che un supplemento naturale comunemente usato come aiuto di sonno, restores e le riparazioni questa funzione del rene che facilita la distanza delle tossine dall'organismo.

Mentre molti pazienti recuperano dalle lesioni acute del rene, alcuni non fanno, con conseguente costo aumentato di cura per i pazienti ospedalizzati. I ricercatori egualmente hanno avvertito che la gente deve usare soltanto gli antibiotici se necessario e “non nel caso in cui„ perché non sono senza rischio.

Lo studio era il primo per esaminare tali dati umani ed i ricercatori pianificazione studi clinici ulteriori su una più grande e più vasta popolazione.

“Speriamo che i nostri risultati aprano la strada per i più grandi studi del gruppo mentre la lesione acuta del rene pregiudica milioni di persone,„ Brunetti abbiano detto.

Source:
Journal reference:

Hong, T.S., et al. (2021) Renoprotective Effects of Melatonin against Vancomycin-Related Acute Kidney Injury in Hospitalized Patients: a Retrospective Cohort Study. Antimicrobial Agents and Chemotherapy. doi.org/10.1128/AAC.00462-21.