Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Concessioni per promuovere vaccinazione COVID-19 fra la gente con le inabilità intellettuali ed inerenti allo sviluppo

I pazienti con le inabilità intellettuali ed inerenti allo sviluppo (IDD) sono tre volte più probabili da morire da COVID-19 che la popolazione in genere. Il loro rischio intensificato è dovuto varie cause: stati di salute preesistenti, quali i problemi o l'obesità respiratori; probabilità aumentata di vivere nelle case del gruppo, catturando trasporto comune ed essendo esponendo alla gente fuori delle loro famiglie; e le lotte con le misure di sicurezza gradiscono maschera-durare o distanziare sociale.

Ora, la facoltà all'istituto universitario di Albert Einstein di medicina ed i clinici alla valutazione di Rosa F. Kennedy il Children ed al centro di riabilitazione (CERC) all'ospedale pediatrico a Montefiore hanno stato sovvenzionati lo stato tre ed i sussidi federali per indirizzare questa disparità di salubrità promuovendo la vaccinazione COVID-19 fra la gente con IDD, le loro famiglie ed i guardiani nello stato di New York. Il gruppo di Einstein-Montefiore sta creando i messaggi ed il contenuto adattati per questa comunità; compreso una serie di video, di municipi e di paletti sociali di media; per ricambiare informazione sbagliata vaccino ed incoraggiare vaccinazione.

“La gente con IDDs è fra il più duramente colpito dalla pandemia; sia fisicamente che emozionalmente,„ ha detto Karen Bonuck, Ph.D., co-cavo sulle tre concessioni e professore della famiglia e della medicina sociale, della pediatria e di salubrità dell'ostetricia & di ginecologia e delle donne a Einstein. “È critico che proteggiamo quelli i più vulnerabili nella nostra società ed il migliore strumento che abbiamo ora contro COVID-19 è la vaccinazione.„ Il partner del Dott. Bonuck sulle concessioni è Joanne Siegel, M.S.W., socio principale della pediatria; il centro co-diretto della Rosa F. Kennedy University dei due Einstein per eccellenza nelle inabilità inerenti allo sviluppo (RFK UCEDD).

Promozione del VaxFacts

Il gruppo di Einstein-Montefiore ha ricevuto $180.000 dalle inabilità inerenti allo sviluppo dello stato di New York che pianificazione il Consiglio (DDPC) per piombo l'iniziativa di VaxFactsDDNY, che fornisce informazioni a carattere scientifico su COVID-19 alla comunità del IDD di New York attraverso parecchi partner senza scopo di lucro e clinici. I ricercatori egualmente hanno ricevuto due concessioni dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC) che ammonta a $94.000. Faranno leva le concessioni per creare i materiali mirati a alle famiglie ed alle persone con i professionisti di IDD come pure di IDD attraverso il Bronx, lo stato di New York ed il paese.

Con il finanziamento di DDPC, già abbiamo prodotto otto video e continueremo a srotolare parecchi più con la caduta.„

Joanne Siegel, socio principale, dipartimento di pediatria, centro di Rosa F. Kennedy University per eccellenza nelle inabilità inerenti allo sviluppo

Ogni video caratterizza un determinato spiegando perché lui o lei ha scelto di essere vaccinata. Gli altoparlanti includono gli atleti e vetture di giochi paraolimpici, la gente con IDDs che sostiene per se stessi ed i loro pari e genitori di quelli con IDD.

Inoltre, il gruppo di VaxFacts ha lanciato i conti sociali di media su tre piattaforme; Facebook, Twitter e LinkedIn-; per dividere il contenuto pertinente di originale e di notizie. Egualmente hanno stabilito un gruppo illuminazione diffusa delle risorse per i professionisti nel campo di IDD per accedere ad una lista curated degli articoli, strumenti e ricercano relativo ad efficacia COVID-19, alla sicurezza ed ai metodi puntati su aumentando la fiducia e l'accettazione vaccino.

Sbraccio d'estensione

Le concessioni di CDC aiuteranno gli esperti in Montefiore ed in Einstein ad estendere lo sbraccio della campagna di VaxFacts. La prima concessione supporta la partecipazione del gruppo ad un consorzio nazionale di UCEDDs per promuovere l'assorbimento vaccino. Il secondo supporterà dai i municipi guidati da medico, ospitati da Vincent Siasoco, M.D. come pure pianificazione ed ospiterà alle le cliniche adatte IDD della vaccinazione, che forniscono alle accomodazioni per la gente IDDs, compreso gli ambienti calmi, i fornitori esperti ed i tempi supplementari amministrare gli scatti.

Più presto questo mese, il gruppo ha prodotto un evento in tensione di Facebook in collaborazione con il consolato generale del Messico in New York e dell'ufficio dello stato di New York per i nuovi Americani. Gli eventi previsti includono una conferenza virtuale in tutto lo stato ospitata da VaxFactsDDNY ed il Consiglio di mediazione di New York, che indirizzerà l'ultima informazione scientifica su COVID-19, su formazione vaccino e su preoccupazioni di salute mentale delle famiglie e delle persone con IDD.

Per assicurare agli sbracci del contenuto altrettanti Newyorkesi come possibili, i video ed i municipi sono tradotti in Spagnolo, mandarino, Coreano e bengalese.

a contenuto basato a prova

Prima dello sviluppare i video, i ricercatori di Montefiore e di Einstein hanno usato il finanziamento di DDPC per intraprendere gli studi sulle visualizzazioni della vaccinazione nella comunità di IDD. Nel gennaio 2021, il gruppo hanno esaminato 825 persone con IDDs, i badante che li supportano ed il personale di CERC che lavora con loro. Come riportato nel loro documento pubblicato questa estate in giornale di salubrità e di inabilità, quasi 75% dei dichiaranti ha convinto o pianificazione ad ottenere il vaccino COVID-19, con le tariffe più alte in persone più anziane. Le preferenze vaccino allora hanno abbinato la popolazione in genere, come ha fatto ragioni per perplessità, compreso le preoccupazioni che i vaccini sono stati sviluppati troppo rapidamente ed hanno avuti effetti secondari. I ricercatori hanno usato questi dati per modellare l'iniziativa di VaxFacts.

“Insieme ai nostri partner, al nostro esagerare mirato a ed agli sforzi di promozione combatterà l'informazione sbagliata, acquietare i timori e dividere i fatti a carattere scientifico per assicurare i nostri membri della comunità di IDD e le loro famiglie sia sicuro ed avere accesso ai vaccini di salvataggio,„ ha detto il Dott. Bonuck.

Source:
Journal reference:

Iadarola, S., et al. (2021) COVID-19 vaccine perceptions in New York State's intellectual and developmental disabilities community. Disability and Health Journal. doi.org/10.1016/j.dhjo.2021.101178.