Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo specialista riproduttivo evidenzia la necessità di studiare i cambiamenti mestruali dopo la vaccinazione covid-19

Alcune donne dicono che i loro periodi cambiano dopo avere ottenuto una vaccinazione covid-19. Nel BMJ oggi, il Dott. Port Victoria Male, uno specialista riproduttivo all'istituto universitario imperiale Londra, dice un collegamento fra i cambiamenti mestruali dopo che la vaccinazione covid-19 è plausibile e dovrebbe essere studiata.

I cambiamenti ai periodi o lo spurgo vaginale inatteso non sono quotati come effetti secondari comuni della vaccinazione covid-19, lei scrive. Eppure più di 30.000 tali rapporti erano stati stendere alle medicine ed allo schema BRITANNICI di sorveglianza dell'agenzia regolatrice dei prodotti di sanità (MHRA) per le reazioni di droga avverse dal 2 settembre.

Tuttavia, la maggior parte della gente trova che il loro periodo porta alla normalità il seguente ciclo e, non c'è d'importanza prova che la vaccinazione covid-19 pregiudica avversamente la fertilità.

Il MHRA specifica che i sui dati di sorveglianza non supportano un collegamento fra i cambiamenti vaccini a periodi mestruali e a covid-19, poiché il numero dei rapporti è basso relativamente sia al numero della gente vaccinata generalmente che alla prevalenza dei disordini mestruali.

Tuttavia, il modo in cui i dati sono raccolti rende le precise conclusioni difficili, dice il maschio.

Sostiene che gli approcci più ben attrezzati confrontare le tariffe dei cambiamenti mestruali dentro vaccinati contro le popolazioni unvaccinated sono necessari e precisa che gli istituti degli Stati Uniti della sanità nazionali (NIH) ha messo a disposizione $1,67 milioni per incoraggiare questa ricerca importante.

Rapporti dei cambiamenti mestruali dopo che la vaccinazione covid-19 è stata fatta per sia il mRNA che i vaccini adenovirus-vectored, aggiunge, suggerendo che, se c'è una connessione, sia probabile essere un risultato della risposta immunitaria alla vaccinazione, piuttosto che ad una componente vaccino specifica.

Effettivamente, il ciclo mestruale può essere influenzato dalla risposta immunitaria al virus stessa dell'organismo, con uno studio che mostra la rottura mestruale dentro intorno ad un quarto delle donne infettate con SARS-CoV2.

Se un collegamento fra la vaccinazione ed i cambiamenti mestruali è confermato, questo permetterà le persone che cercano la vaccinazione per pianificazione in anticipo per i cicli potenzialmente alterati, lei spiega.

Nel frattempo, suggerisce che i clinici incoraggino i loro pazienti a riferire tutti i cambiamenti ai periodi o lo spurgo vaginale inatteso dopo la vaccinazione allo schema del MHRA. E chiunque che riferisce un cambiamento nei periodi che persistono sopra una serie di cicli, o il nuovo spurgo vaginale dopo la menopausa, dovrebbe essere gestito secondo le linee guida cliniche usuali per queste circostanze.

Una lezione importante è che gli effetti degli interventi medici sulla mestruazione non dovrebbero essere un ripensamento nella ricerca futura.„

Dott. Port Victoria Male, specialista riproduttivo, istituto universitario imperiale Londra

Source:
Journal reference:

Male, V., (2021) Menstrual changes after covid-19 vaccination. British Medical Journal. doi.org/10.1136/bmj.n2211.