Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuova modellistica sull'efficacia del vaccino del SARS-CoV-2 di BioNTech-Pfizer contro le varianti

Le componenti immuni della protezione possono essere utilizzate come strumento potente per combattere contro la pandemia di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2). I livelli di risposta immunitaria, quali i numeri degli anticorpi, possono essere usati per predire l'efficacia e l'efficacia dei vaccini con le componenti immuni.

Inoltre, i dati di componenti possono essere ottenuti dagli studi in vitro automatizzati o dai campioni di sangue molto più rapidamente dei dati guadagnati con i test clinici o gli studi d'osservazione, che tengono conto la comunicazione di informazioni vitali quale la dose vaccino ottimale e di come le nuove varianti reagiscono ai vaccini per essere ad un passo molto più rapido.

La ricerca precedente ha utilizzato la terra-rottura delle strutture per predire l'efficacia dei vaccini COVID-19 facendo uso dei titoli del in tensione-virus, quantificata in plasma raccolto dai volontari vaccinati. Questa ricerca ha usato una combinazione di dati raccolti dalle prove differenti, che danno la resistenza alla struttura.

Tuttavia, ci possono essere emissioni nell'applicazione delle queste strutture in determinate circostanze perché un altro fattore importante da considerare con la vaccinazione è l'efficacia in vivo e queste strutture sono messe a fuoco sull'efficacia dei vaccini dai test clinici.

Inoltre, dato che c'è un intervallo di 5 to-12-week fra la prima e seconda dose, è vitale conoscere i livelli di protezione acquistati da un d'una sola dose, mentre queste strutture applicano il presupposto della vaccinazione completa.

per affrontare queste emissioni, gli scienziati Xitific srl e IDEAPharma nel Regno Unito hanno proposto un approccio novello alla struttura delle componenti immuni, sviluppate sopra la ricerca precedente. La struttura formulata dagli autori è stata sviluppata per le vaccinazioni mRNA basate ma ha potuto applicarsi alle altre variazioni.

Questo studio ha usato i preventivi a partire dalla fase studi d'osservazione di prova e sette di 3 di Pfizer-BioNTech grandi per modellare l'efficacia vaccino sintomatica.

Una versione della pubblicazione preliminare di questo studio, che è ancora di subire la revisione tra pari, è disponibile sul " server " del medRxiv*.

La risposta immunitaria relativa all'età urta l'efficacia vaccino?

L'età di una persona può urtare la loro risposta immunitaria, piombo alle differenze sostanziali nell'efficacia vaccino.

Gli autori hanno paragonato i dati di neutralizzazione per gruppo della dose in persone 35 anni o più giovani a quegli 50 anni o più vecchi ed alla popolazione globale.

Questo studio ha utilizzato il caricatore bootstrap non parametrale per stimare il titolo di media geometrica (GMT) per ogni persona all'interno di questi gruppi.

È stato indicato in quasi ogni caso che il gruppo che contiene i giovani ha avuto GMT più alto 1.6-2.3 volte una volta confrontato al gruppo più anziano, ad eccezione di beta variante che segue un d'una sola dose del vaccino. Ciò può essere dovuto la maggior parte di diversi titoli che sono vicino alla soglia più bassa di rilevazione.

Per predire l'efficacia vaccino contro la variante di delta, gli autori hanno usato l'analisi adatta del modello ottenuta da tutti i dati di neutralizzazione delle età.

Questa analisi ha rivelato che l'efficacia vaccino diminuisce mentre l'età aumenta.

Efficacia di predizione contro il delta. I preventivi dall
Efficacia di predizione contro il delta. I preventivi dall'efficacia studia contro le previsioni da un modello misura senza osservazioni dell'efficacia di delta. le bande di previsione di 95% ed i mezzi pesati di osservazioni sono indicati.

Differenze all'interno della popolazione

Per sfidare i presupposti ha espresso tramite la ricerca precedente che le distribuzioni di titolo erano rappresentante delle distribuzioni della gente vaccinata all'interno della popolazione. Gli autori esaminati come le violazioni di questo presupposto possono urtare la loro modellistica dovuto le differenze della popolazione. Hanno messo a fuoco su due studi per analizzare le differenze della popolazione: Sceicco et al., 2021 e parete et al. 2021.

Per rappresentare “la popolazione vera„ in tutti gli studi dell'efficacia riguardo alla gente vaccinata, gli autori hanno usato i dati da sceicco et al., 2021, sebbene i dati di neutralizzazione non fossero inclusi in questo studio. Per risolvere questo problema, gli autori hanno analizzato i dati dalla parete et al., 2021 mentre questo documento ha studiato i diversi covariates per i titoli di neutralizzazione, quali l'età, BMI ed il sesso.

I titoli dalla parete et al., 2021 sono stati utilizzati congiuntamente alla distribuzione di età da sceicco et al., 2021, per rappresentare la popolazione vera.

Gli autori specificano che ci sono incertezze con entrambi gli insiemi di dati e propongono un approccio per attenuarli. A seguito dell'autore che applica il loro approccio ai dati, è suggerito che l'efficacia di tutte le età delle vaccinazioni sia stata almeno 84,8%.

Previsioni per l'efficacia della vaccinazione contro la variante di delta

Gli autori hanno applicato la loro struttura formulata per predire l'efficacia vaccino contro la variante di delta nelle fasce d'età 18-34 e 35-64. Le previsioni da una doppia dose del vaccino erano particolarmente vicine.

L'approccio standard sovra-ha predetto la media delle osservazioni dell'efficacia per tutte le fasce d'età da 3,2%. D'altra parte, l'approccio prudente sotto-ha predetto la media delle osservazioni dell'efficacia per tutte le fasce d'età da 0,2%.

Per quanto riguarda un d'una sola dose, l'approccio standard sovra-ha predetto la media di osservazioni per tutte le fasce d'età da 2,7% e l'approccio prudente sotto-predetto da 6%.

Implicazioni

La struttura proposta dai tentativi degli autori di sviluppare le fondamenta verso l'istituzione delle componenti della protezione ha ottenuto le vaccinazioni di Comirnaty.

La modellistica utilizzata dalle previsioni vicine prodotte autori dell'efficacia della vaccinazione contro la variante di delta, particolarmente seguente una doppia dose.

Sources:
  • Sheikh, A., J. McMenamin, B. Taylor, and C. Robertson (2021, June). SARS-CoV-2 delta VOC in Scotland: demographics, risk of hospital admission, and vaccine effectiveness. The Lancet 397(10293), 2461–2462. https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(21)01358-1/fulltext
  • Wall, E. C., M. Wu, R. Harvey, G. Kelly, et al. (2021, June). Neutralising antibody activity against SARS-CoV-2 VOCs b.1.617.2 and b.1.351 by BNT162b2 vaccination. The Lancet 397(10292), 2331–2333. https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(21)01290-3/fulltext
Journal reference:
Colin Lightfoot

Written by

Colin Lightfoot

Colin graduated from the University of Chester with a B.Sc. in Biomedical Science in 2020. Since completing his undergraduate degree, he worked for NHS England as an Associate Practitioner, responsible for testing inpatients for COVID-19 on admission.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Lightfoot, Colin. (2021, September 16). Nuova modellistica sull'efficacia del vaccino del SARS-CoV-2 di BioNTech-Pfizer contro le varianti. News-Medical. Retrieved on November 28, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210916/New-modeling-on-efficacy-of-BioNTech-Pfizers-SARS-CoV-2-vaccine-against-variants.aspx.

  • MLA

    Lightfoot, Colin. "Nuova modellistica sull'efficacia del vaccino del SARS-CoV-2 di BioNTech-Pfizer contro le varianti". News-Medical. 28 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210916/New-modeling-on-efficacy-of-BioNTech-Pfizers-SARS-CoV-2-vaccine-against-variants.aspx>.

  • Chicago

    Lightfoot, Colin. "Nuova modellistica sull'efficacia del vaccino del SARS-CoV-2 di BioNTech-Pfizer contro le varianti". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210916/New-modeling-on-efficacy-of-BioNTech-Pfizers-SARS-CoV-2-vaccine-against-variants.aspx. (accessed November 28, 2021).

  • Harvard

    Lightfoot, Colin. 2021. Nuova modellistica sull'efficacia del vaccino del SARS-CoV-2 di BioNTech-Pfizer contro le varianti. News-Medical, viewed 28 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20210916/New-modeling-on-efficacy-of-BioNTech-Pfizers-SARS-CoV-2-vaccine-against-variants.aspx.