Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati esaminano sistemi immunitari unici dei capretti' come più vittima di caduta a covid

Diciotto mesi nella pandemia covid-19, con la variante di delta che rifornisce una rinascita di combustibile massiccia della malattia, molti ospedali stanno colpendo un nuovo minimo straziante. Ora stanno perdendo i bambini al coronavirus.

La morte in relazione con covid in primo luogo riferita di un neonato accaduto in contea di Orange, in Florida ed in un infante è morto nel Mississippi. La contea di Merced nella California ha perso un bambino al di sotto di anno alla fine d'agosto.

“È così duro vedere i capretti soffrire,„ ha detto il Dott. Paul Offit, un esperto sulle malattie infettive all'ospedale pediatrico di Filadelfia, che - come altri ospedali pediatrici intorno al paese - è stato inondato con i pazienti del covid.

Finché l'assediamento stesa variante di delta questa estate, quasi tutti i bambini non sembri essere risparmiata dalle devastazioni peggiori di covid, dato che dagli scienziati di ragioni completamente non ha capito.

Sebbene non ci sia prova la malattia più severa variabile di cause di delta, il virus è così contagioso che i bambini stanno ospedalizzandi in grandi numeri - principalmente negli stati con le tariffe basse della vaccinazione. Quasi 30% delle infezioni del covid ha riferito per la settimana che il 9 settembre cessato era in bambini, secondo l'accademia americana della pediatria.

Medici hanno diagnosticato più di 243.000 casse in bambini nella stessa settimana, sottoponente il numero totale delle infezioni del covid in capretti a 18 dall'inizio della pandemia a 5,3 milioni, con almeno 534 morti.

Gli esperti dicono che è una questione di per la matematica di base. “Se 10 volte altrettanti capretti sono infettati con il delta che le varianti precedenti, quindi, naturalmente, stiamo andando vedere 10 volte altrettanti capretti ospedalizzati,„ ha detto il Dott. Dimitri Christakis, Direttore del centro per la salute dei bambini, il comportamento e lo sviluppo all'istituto di ricerca dei bambini di Seattle.

Ma l'ultimo impulso dà la nuova urgenza ad una domanda che ha mistificato gli scienziati in tutto la pandemia: Che cosa protegge la maggior parte dei bambini dal diventare seriamente malato? E perché quella protezione a volte viene a mancare?

“Questo è un urgente e domanda complessa,„ ha detto il Dott. Bill Kapogiannis, ufficiale sanitario senior ed esperto nella malattia infettiva all'istituto nazionale di Eunice Kennedy Shriver della salute dei bambini e dello sviluppo umano.

“Stiamo facendo tutto che possiamo indirizzarlo, facendo uso di tutti gli strumenti abbiamo a disposizione,„ Kapogiannis ha detto. “Le risposte non possono venire abbastanza presto.„

Sistemi immunitari studianti

Per gran parte della pandemia, medici potrebbero indovinare soltanto perché i sistemi immunitari dei bambini riuscivano così tanto più a respingere il coronavirus.

Malgrado il numero in modo allarmante dei bambini ospedalizzati nell'impulso recente, i giovani sono molto meno probabili trasformarsi in criticamente in Illinois meno che 1% dei bambini diagnosticati con covid sono ospedalizzati e circa 0,01% muoiono - tariffe che non sono cambiato negli ultimi mesi, secondo l'accademia americana della pediatria. La maggior parte dei bambini si liberano dal virus con poco più di un aspirare con naso.

Un organismo crescente di prova suggerisce che i sistemi immunitari innati dei capretti pizzichino solitamente l'infezione nella fase iniziale, impedendo al virus di guadagnare un appiglio e di moltiplicarsi deselezionato, ha detto il Dott. Lael Yonker, un assistente universitario della pediatria al policlinico di Massachusetts.

In una serie degli studi pubblicati durante l'anno scorso, il gruppo della marito-e-moglie di DRS. Betsy e Kevan Herold hanno trovato che i bambini hanno specialmente forte immunità mucosa, cosiddetta perché gli attori chiave in questo sistema sono non nel sangue ma nelle mucose che allineano il radiatore anteriore, la gola ed altre parti del corpo che incontrano frequentemente i germi.

Queste membrane agiscono come le pareti di pietra stratificate quelle città medievali protette dagli invasori. Sono fatte delle celle epiteliali - queste egualmente allini molti organi interni - che si siedono parallelamente con i soldati chiave nel sistema immunitario chiamato celle e macrofagi dentritici, ha detto Betsy Herold, capo della divisione delle malattie infettive pediatriche all'istituto universitario di Albert Einstein di medicina.

Significativamente, queste celle sono coperte in proteine - ricevitori chiamati di riconoscimento di forme - quell'atto come le sentinelle, scandicenti continuamente il paesaggio per qualche cosa insolito. Quando l'avviso delle sentinelle qualche cosa di non Xeros - come un nuovo virus - essi avvisa le celle per cominciare a rilasciare le proteine chiamate interferoni, che aiutano la coordinata la risposta immunitaria dell'organismo.

In uno studio augusto in biotecnologia della natura, Roland Eils ed i suoi colleghi all'istituto di Berlino della Germania della sanità hanno trovato che le gallerie di ventilazione superiori dei capretti “pre-sono attivate„ per combattere il coronavirus novello. Le loro gallerie di ventilazione teaming con queste sentinelle, compreso un che eccellano a riconoscere il coronavirus.

Quello permette che i capretti immediatamente attivino il loro sistema immunitario innato, rilasciante gli interferoni che aiutano interrompono il virus prima che possa stabilire un appiglio, Eils ha detto.

In confronto, gli adulti hanno ben meno sentinelle sull'allerta e richiedono i circa due giorni per rispondere al virus, Eils ha detto. A quel punto, il virus può moltiplicarsi esponenzialmente e la battaglia diventa molto più difficile.

Quando l'immunità innata non riesce a gestire un virus, l'organismo può cadere indietro sul sistema immunitario adattabile, una seconda linea di difesa che si adatta ad ogni minaccia unica. Il sistema adattabile crea gli anticorpi, per esempio, adeguati a ogni virus o batterio gli incontri dell'organismo.

Mentre gli anticorpi sono alcuni dei pezzi più facili della risposta immunitaria alla misura e quindi citato spesso come proxy per la protezione, i capretti non sembrano avere bisogno di altrettanto di combattere il covid, Betsy Herold ha detto. Infatti, la ricerca del Herolds indica che i bambini con covid hanno meno anticorpi di neutralizzazione che gli adulti. (Sia i capretti che gli adulti preparano solitamente abbastanza anticorpi per contrastare le infezioni future di coronavirus dopo l'infezione o la vaccinazione naturale.)

Mentre il sistema immunitario adattabile può essere efficace, può a volte causare più danno che buon.

Come i soldati che uccidono i loro camerati con fuoco amico, un sistema immunitario iperattivo può causare il danno collaterale, avviante una cascata infiammatoria che calpesta non appena i virus, ma anche le celle in buona salute in tutto l'organismo.

In alcuni pazienti del covid, l'infiammazione incontrollata può piombo ai coaguli di sangue pericolosi e la sindrome di emergenza respiratoria acuta, che accade quando il liquido si accumula nei sacchi di aria del polmone e lo rende difficile respirare, Betsy Herold ha detto. Entrambe sono cause comuni della morte nei pazienti adulti del covid.

Poiché i capretti in genere chiari il coronavirus così rapidamente, essi evitano solitamente questo ordinamento di infiammazione pericolosa, ha detto.

La ricerca indica che i bambini in buona salute hanno grandi offerte di un tipo di cella della guarda della pace, chiamato celle linfoidi innate, che aiutano calmo un sistema immunitario iperattivo e riparano il danneggiamento dei polmoni, ha detto il Dott. Jeremy Luban, un professore all'università di facoltà di medicina di Massachusetts.

I capretti nascono con i lotti di queste celle, ma i loro numeri diminuiscono con l'età. E sia i bambini che gli adulti che sono malati con covid tendono ad avere meno di queste celle della riparazione, Luban ha detto.

Gli uomini egualmente hanno meno celle della riparazione che le donne, in grado di contribuire a spiegare perché i maschi hanno un elevato rischio della morte dal covid che le femmine.

Sia i bambini che gli adulti possono sviluppare “il covid lungo,„ le emissioni di salubrità prolungate sperimentate da circa 10% di più giovani adulti e da fino a 22% di quei 70 e più vecchie. Gli studi suggeriscono che 4% - 11% dei capretti abbiano sintomi persistenti.

Domande senza risposta

Gli scienziati hanno meno bugne circa che cosa vanno male in bambini sicuri con covid, hanno detto Kevan Herold, che insegna al immunobiology alla scuola di medicina di Yale.

La ricerca suggerisce che i bambini abbiano sistemi immunitari innati più robusti che gli adulti perché hanno avvertito tante infezioni respiratorie recenti, nei loro anni primissimi, che possono innescare i loro sistemi immunitari per gli attacchi successivi.

Ma non tutti i bambini si liberano così facilmente dal covid, Eils ha detto. I neonati non sono stati vivi abbastanza lungamente innescare i loro sistemi immunitari per la battaglia. Anche i bambini possono non riuscire a montare una forte risposta, ha detto.

All'ospedale pediatrico New Orleans, la metà dei pazienti del covid è sotto 4, ha detto il Dott. Mark Kline, uno specialista nelle malattie infettive e medico-in-capo.

“Abbiamo avuti bambini giovani quanto 7 settimane, vecchio 9 settimane nel ICU sui ventilatori,„ Kline ha detto. “Abbiamo avuti un di 3 mesi chi hanno richiesto ECMO,„ o l'ossigenazione extracorporea della membrana, un commputer simile al commputer cuore-polmoni di esclusione utilizzato nella chirurgia a cuore aperto.

Anche i bambini precedentemente in buona salute a volte muoiono dalle infezioni respiratorie, da covid ad influenza o al virus respiratorio sinciziale.

Ma gli studi hanno trovato che 30% - 70% dei bambini ospedalizzati con covid hanno avuti circostanze di fondo che aumentano il loro rischio, quali sindrome di Down, l'obesità, l'affezione polmonare, il diabete o le immunodeficienze. I bambini prematuri sono egualmente all'elevato rischio, come sono bambini che hanno subito il trattamento del cancro.

I capretti ospedalizzati una cosa hanno in comune è che quasi nessuno sono vaccinati, hanno detto il Dott. Maria Taylor, presidenza della pediatria all'università di centro medico del Mississippi.

“Non c'è realmente modo conoscere quale bambino con covid otterrà un freddo e sarà solo fine e quale bambino sarà criticamente malato,„ Taylor ha detto. “È appena una sensazione molto impotente affinchè le famiglie ritenga come c'è niente che possano fare per il loro bambino.„

Sebbene gli scienziati abbiano identificato le mutazioni genetiche connesse con covid severo, queste varianti sono estremamente rare.

Gli scienziati hanno avuti più successo che si illuminano perché gli adulti sicuri soccombono a covid.

Alcune casse di covid severo in adulti, per esempio, sono state legate agli anticorpi disorientati che mirano agli interferoni, piuttosto che il coronavirus. Uno studio augusto in ScienceImmunology ha riferito che tali “autoanticorpo„ contribuiscono a 20% delle morti del covid.

Gli autoanticorpo sono molto rari in bambini ed in giovani adulti, tuttavia ed improbabile spiegare perché alcuni giovanotti soccombono alla malattia, hanno detto il Dott. Isabelle Meyts, un immunologo pediatrico del co-author di studio all'università cattolica di Lovanio nel Belgio.

Sebbene le ospedalizzazioni stiano diminuendo in tutta la nazione, alcune delle conseguenze più gravi dell'infezione ora stanno emergendo soltanto.

Due mesi nel delta si sollevano, gli ospedali in tutto il sud stanno vedendo una seconda onda dei bambini con uno stato raro ma pericoloso chiamato sindrome infiammatoria di sistema multiplo, o DIVERSI.

A differenza dei capretti che sviluppano la polmonite del covid - la causa principale delle ospedalizzazioni fra i bambini - quelli con DIVERSI tipicamente hanno infezioni delicate o asintomatiche ma diventare molto malato circa un mese più successivamente, sviluppando i sintomi quale la nausea, vomito, un'eruzione, una febbre e una diarrea. Alcuni sviluppano i coaguli di sangue e pericolosamente l'ipotensione. Più di 4.661 bambino è stato diagnosticato con DIVERSI e 41 sono morto, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Sebbene gli scienziati ancora non conoscano la causa esatta di DIVERSI, la ricerca da Yonker di Massachusetts generale e di altri suggerisce che le particelle virali possano colare dall'intestino nella circolazione sanguigna, causante una reazione del sistema in tutto l'organismo.

È troppo presto di dire se i bambini che sopravvivono a DIVERSI soffriranno i problemi sanitari durevoli, ha detto il Dott. Leigh Howard, uno specialista nelle malattie infettive pediatriche al centro medico di Vanderbilt University.

Sebbene uno studio augusto in The Lancet indichi che il delta raddoppia il rischio di ospedalizzazione in adulti, gli scienziati non sanno se quello è vero per i capretti, hanno detto il Dott. Anthony Fauci, il funzionario superiore della malattia infettiva del paese.

“Certamente non sappiamo a questo punto se i bambini hanno malattia più severa, ma stiamo tenendo il nostro occhio,„ ha detto.

Per proteggere i bambini, Fauci ha invitato i genitori a vaccinarsi ed i bambini invecchiano 12 e su. Per quanto riguarda i bambini troppo giovani per gli scatti del covid, “il migliore modo tenerli cassaforte è di circondarli dalla gente che è vaccinata.„


Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.