Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio scopre cinque nuovi luoghi genetici che predispongono alla dermatite atopica

Uno studio internazionale piombo dall'università di ricercatori di Oulu riferisce cinque nuovi luoghi genetici che predispongono a dermatite atopica. Sulla base di tre estesi biobanks, lo studio contribuisce a capire i meccanismi patogeni dietro la malattia e può dare le possibilità per sviluppare i nuovi moduli del trattamento.

La dermatite atopica (eczema atopico) è una malattia della pelle infiammatoria che pregiudica circa 10-20% della popolazione. I fattori genetici sono conosciuti per contribuire allo sviluppo della malattia ed intorno venti geni connessi con dermatite atopica già sono conosciuti.

I cinque luoghi ora hanno identificato la funzione come componente delle vie di segnalazione biologiche che precedentemente non sono state associate con dermatite atopica.

Secondo i ricercatori, alcuni dei risultati più interessanti erano le nuove associazioni di rischio della dermatite atopica vicino a DSC1 e a SERPINB7 - questi geni producono le proteine che migliorano la resistenza della superficie dell'interfaccia. Inoltre, i ricercatori hanno identificato un luogo nelle vicinanze dei geni di IFNG e di IL22 quei influenze probabili il rischio di dermatite atopica modulando il sistema immunitario.

L'analisi genoma di ampiezza ha usato i biobanks in Finlandia, in Estonia e nel Regno Unito. Nel totale, i dati di salubrità e del genoma quasi di 800,000 persone sono stati analizzati. Il materiale finlandese della ricerca fa parte del progetto FinnGen.

La dermatite atopica è una malattia comune ed i nuovi modi di trattamento sono necessari. La ricerca più dettagliata sui luoghi che genetici ora abbiamo identificato può piombo allo sviluppo delle terapie innovarici a lungo termine. Inoltre, mentre più dati del biobank sono raccolti, possiamo potere identificare i meccanismi più nuovi dietro dermatite atopica come pure le varianti genetiche più rare e popolazione-specifiche predisponenti alla malattia.„

Anu Pasanen, ricercatore postdottorale, università di Oulu

“I nostri risultati mostrano quello usando genetico biobank basato e registrano i dati, noi possono ottenere le informazioni apprezzate sui meccanismi molecolari che contribuiscono alla predisposizione di malattia. I simili studi potrebbero anche essere utilizzati più nello sviluppo farmaceutico,„ dice Eeva Sliz, ricercatore postdottorale all'università di Oulu.

Source:
Journal reference:

Sliz, E., et al. (2021) Uniting biobank resources reveals novel genetic pathways modulating susceptibility for atopic dermatitis. The Journal of Allergy and Clinical Immunology. doi.org/10.1016/j.jaci.2021.07.043.