Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova maschera chirurgica con un fabbricato intelligente può disattivare istantaneamente il virus SARS-COV-2

Il fabbricato intelligente di queste maschere è stato creato da un gruppo dei ricercatori dal centro di San Alberto Magno Traslational (CITSAM-UCV), piombo dal professor Ángel Serrano.

L'università cattolica di Valencia e la visiera valenzana medica, produttore della società della tecnologia preventiva di salubrità per innovazione, hanno rilasciato un tipo maschera chirurgica di IIR con un fabbricato intelligente che può disattivare istantaneamente il virus SARS-COV-2 che è responsabile di COVID19.

Il fabbricato intelligente di queste maschere è stato grazie creati al lavoro di un gruppo dei ricercatori dal CITSAM-UCV piombo dal professor Ángel Serrano. Il fabbricato detto come pure disattivando il virus SARS-COV-2, egualmente neutralizza altri virus avvolti, quali quello che causa l'influenza ed i batteri resistenti agli antibiotici quale l'epidermidis dello stafilococco e di staphylococcus aureus, che sono resistenti alla meticillina.

Dalla visiera medica, il CEO Maravillas Viudes dice che la riga di maschere chirurgiche della Ricerca-Visormed di UCV con fabbricato intelligente sarà sulla vendita sia nelle dimensioni del bambino che dell'adulto. Queste maschere intelligenti, fabbricate dopo la norma europea di UNE-EN, saranno sulla vendita nei prossimi giorni.

Ricerca al servizio della società che continua a portare i suoi frutti

Queste maschere intelligenti fa parte dell'alleanza fra entrambe le entità con l'impegno per servire la società nella sua lotta contro la pandemia. Un impegno che si è trasformato in in una realtà il maggio scorso quando la MASCHERA di FFPCOVID è stata lanciata e che ora è completo con le maschere chirurgiche, che sono molto accessibili in moda da potere accedere loro tutte le famiglie.

Un portavoce per la visiera medica, che fabbricato e le commercializzerà, dice che le maschere erano grazie creati alla ricerca realizzata dall'inizio della pandemia dal laboratorio dei biomateriali e dalla bioingegneria del UCV, di Ángel Serrano. I ricercatori di questo laboratorio, che appartengono al CITSAM-UV, potevano sviluppare i filtri intelligenti con l'inattivazione delle capacità, che queste maschere ora usano.

Questa nuova tecnologia di salubrità rappresenta “un passo avanti„ nella protezione contro la pandemia, come le maschere convenzionali che la maggior parte degli usi della popolazione “non hanno beni antimicrobici e soltanto impediscono al virus di raggiungere le vie respiratorie„, dice Serrano. “Abbiamo voluto andare più avanti e sviluppare una maschera che egualmente ha avuta la capacità di distruggere il virus non appena entr inare contatto con il fabbricato. Inoltre abbiamo veduto che il nostro filtro era efficace contro i batteri multi-resistenti che non possono distruggersi con gli antibiotici e non rappresentano una minaccia, particolarmente per il personale di salubrità„.

Ancora, queste maschere presentano il vantaggio di protezione in due direzioni: gente in buona salute proteggente dal trasformarsi in gente infettata infettata e di conservazione dal rilascio degli altrettanti virus attivi. Poichè inattiva la maggior parte dei microrganismi espelliamo quando parlando, egualmente abbiamo il vantaggio di essere una tecnologia che quella piombo a spreco significativamente meno contagioso dalla produzione.„

Ángel Serrano, il professor, centro di San Alberto Magno Traslational (CITSAM-UCV)