Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le organizzazioni internazionali, produttori vaccino discutono le strategie per migliorare l'accesso ai vaccini COVID-19

Le teste del Fondo monetario internazionale, gruppo di banca mondiale, organizzazione mondiale della sanità e l'Organizzazione mondiale del commercio incontrata i CEi delle aziende manifatturiere vaccino principali per discutere le strategie per migliorare l'accesso ai vaccini COVID-19, particolarmente in paesi con reddito medio bassi e più bassi ed in Africa. Le preoccupazioni espresse forza convenzionale che senza punti urgenti il mondo è improbabile da raggiungere l'obiettivo end-2021 di vaccinazione almeno del 40% della popolazione in tutti i paesi; una pietra miliare critica per cessare la pandemia e per il miglioramento della situazione economica globale.

I membri della forza convenzionale hanno notato che, malgrado produzione vaccino globale totale adeguata nel cumulo, le dosi non stanno raggiungendo i paesi con reddito medio bassi e più bassi negli importi sufficienti, con conseguente crisi dell'ingiustizia vaccino. La forza convenzionale ha incoraggiato i paesi che hanno contrattato le quantità elevate delle dosi vaccino ed i produttori vaccino, a venire insieme in buona fede ad accelerare urgentemente le offerte del vaccino COVID-19 a COVAX e a AVAT, due meccanismi multilaterali che sono cruciali per distribuzione equa dei vaccini.

I membri della forza convenzionale hanno accolto favorevolmente la volontà dei CEi di lavorare collettivamente con loro per cessare l'ingiustizia vaccino e la loro prontezza per formare un gruppo tecnico di di lavoro con la forza convenzionale per scambiare e coordinare le informazioni su produzione e sulle consegne vaccino.

La forza convenzionale ha sollecitato che se la soglia di copertura di 40% deve essere raggiunta in tutti i paesi da ora alla fine del 2021, i seguenti provvedimenti devono essere presi immediatamente dai governi e dai produttori vaccino:

Rilasci le dosi ai country con reddito medio bassi e più bassi: I membri della forza convenzionale prendono nota che i country con le alte tariffe della vaccinazione pre-hanno approvvigionato collettivamente oltre due miliardo dosi al di sopra di che cosa è richiesto completamente di vaccinare le loro popolazioni. La forza convenzionale chiama ancora su quei country ad urgentemente: i) operazione swap i loro programmi di consegna prossimi con COVAX e AVAT, ii) compie i loro impegni di donazione della dose con le consegne in anticipo unearmarked a COVAX ed iii) le società vaccino della versione dalle opzioni e dai contratti in modo da quelle dosi possono essere consegnate alla gente in country con reddito medio bassi e più bassi. Inoltre, i produttori vaccino dovrebbero dare la priorità e compiere ai loro contratti a COVAX e a AVAT.

Trasparenza su offerta dei vaccini: per assicurarsi che le dosi raggiungano i paesi che hanno bisogno loro più, dei paesi con reddito medio particolarmente bassi e più bassi, le chiamate della forza convenzionale sui produttori vaccino per dividere i dettagli di mese in mese sui programmi di consegna per tutte le spedizioni vaccino, particolarmente per COVAX e AVAT. Nelle sue osservazioni, il WHO ha sottolineato la sua richiesta per una moratoria sulle dosi di richiamo fino alla fine del 2021, ad eccezione del immune-compromesso di, da contribuire ad ottimizzare l'offerta ai paesi a basso reddito.

Elimini le restrizioni all'esportazione, proibizioni: Le chiamate della forza convenzionale su tutti i paesi per indirizzare urgentemente le restrizioni all'esportazione, alte tariffe e dogane si accumula sui vaccini COVID-19 e le materie prime e le offerte richieste per la produzione e la distribuzione in tempo utile dei vaccini.

Miglioramento ed armonizzazione regolatori: Le chiamate della forza convenzionale su tutte le autorità competenti intorno al mondo per creare consistenza e normalizzazione regolarici sull'approvazione dei vaccini e per supportare l'accettazione della procedura di elenco di uso di emergenza del WHO. Parallelamente, gli sforzi dovrebbero essere fatti per amplificare la produzione dei vaccini, dei sistemi diagnostici e dei trattamenti globalmente e per accelerare la consegna equa di tali strumenti di salvataggio ai paesi in via di sviluppo.