Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Quattro generi di cambiamenti possono essere fatti per diminuire lo sforzo di salute mentale in scienziati accademici

I dottorandi soffrono i tassi alti di depressione, di ansia e di stress mentale, situazione di manifestazione-un di studi peggiorata dalla pandemia COVID-19. Ma mentre le città universitarie riaprono e gli studenti ritornano ai loro laboratori, ora è il momento di applicare i cambiamenti che possono girare questo intorno, dice i ricercatori all'università del Michigan.

In uno studio il 21 settembre online pubblicato nel neurone del giornale, i ricercatori dice che quattro generi di cambiamenti possono essere fatti per diminuire lo sforzo di salute mentale e potenzialmente per amplificare la produttività in scienziati accademici.

I cambiamenti comprendono la creazione della struttura in laboratorio con i termini, le ore di lavoro ben definite e gli scopi a breve termine. Gli studenti dovrebbero essere incoraggiati a fissare i limiti personali, come creazione del tempo di esercitarsi o preoccuparsi per i loro bisogni. Le relazioni forti di sviluppo e di guida è egualmente importanti e devono essere consolidate. Ed è importante coltivare un sicuro e la cultura di collaborazione del laboratorio, i ricercatori dice.

Ogni persona in un ambiente del laboratorio può fare qualcosa supportare la salute mentale del dottorando. Non dovete essere un professionista di salute mentale per migliorare le cose.„

Meghan Duffy, autore principale di studio, professore, dipartimento di U-M di ecologia e biologia evolutiva

Duffy è un ecologo di malattia che dirige un laboratorio di 16 persone che include un gestore del laboratorio, un tecnico, quattro scienziati postdottorali, quattro dottorandi e sei studenti non laureati.

Piombo la forza convenzionale di U-M. sulla salute mentale del dottorando, che è stata incaricata dell'individuazione dei modi migliorare salute mentale degli studenti' di estate di 2019. Il lavoro della forza convenzionale è diventato tanto più tempestivo in cui COVID-19 direzione.

Circa 24% degli studenti di laurea hanno sintomi significativi della depressione e 17% hanno sintomi significativi dei ansia-livelli simili a quello degli studenti di medicina e dei medici residenti e più superiore alla popolazione in genere, studi recenti ha indicato. Poi quando la pandemia direzione, come tante parti della società, dottorandi ha veduto queste tariffe dello sforzo di salute mentale svilupparsi ancora più alte.

Ciò è una ragione per la quale è importante che i buoni sistemi della comunicazione e della struttura sono stabilito ora poichè i laboratori riaprono, dice il co-author Natalie Tronson, professore associato nel dipartimento di U-M. della psicologia.

Tronson, che ha un interesse di lunga data nell'effetto della depressione indotta da stress sul cervello, dice a volte quando gli studenti si muovono da una vita molto strutturata dello studente non laureato verso l'indipendenza e dalla auto-struttura della ricerca laureata, l'adeguamento è duro.

“La gente ha bisogno della struttura e devono sapere: Che cosa dovrei fare? Che cosa deve essere fatto? Che cosa sono i miei termini?„ ha detto. “Ma d'altra parte, a lavoro basato a laboratorio non va d'accordo una struttura stretta. La scienza non è un processo 9 to-5, in modo dai mentori e gli studenti devono trovare che bilanciamento.„

Stanno corrispondendo gli studenti con i mentori, a volte più di un mentore e comunicando importante, Duffy e Tronson dicono: Gli studenti devono sapere che è APPROVAZIONE se un esperimento viene a mancare. Devono sapere quando hanno riunito abbastanza informazioni. E devono ottenere il feedback e fissare i piccoli termini per aiutarli per incontrare quei più grandi.

Source:
Journal reference:

Duffy, M.A., et al. (2021) Supporting mental health and productivity within labs. Neuron. doi.org/10.1016/j.neuron.2021.08.021.