Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Molte donne vicino alla transizione della menopausa usano la cannabis, ritrovamenti di studio

La legalizzazione della cannabis in molte aree piombo al suo uso trattare una schiera delle emissioni di salubrità. Di quelli esaminati in uno studio dall'università di alberta, Edmonton, Canada, uno in tre donne vicino alla cannabis di uso di transizione della menopausa; la maggior parte per gli scopi medici che si sovrappongono con la gestione di sintomo della menopausa. I risultati saranno presentati nel corso della riunione annuale nordamericana (NAMS) in Washington, DC, 22-25 settembre 2021 della società della menopausa.

Sebbene il concetto di usando la cannabis per gestire i vari sintomi della menopausa non sia nuovo, c'è stato poca ricerca, fin qui, documentare esattamente quanto le donne corrente stanno usandola specificamente per gli scopi medici relativi a menopausa.

Questo nuovo studio dall'università di alberta ha cercato di esaminare le tariffe ed i reticoli di uso della cannabis e della sua efficacia percepita nei sintomi di gestione che si sovrappongono con menopausa. La cannabis completamente è stata legalizzata nel Canada dal 2018.

I ricercatori nello studio hanno analizzato le risposte da quasi 1.500 donne che vivono attraverso la provincia di Alberta, di cui 18% erano nel premenopause, 33% erano nel perimenopause, 35% erano nel postmenopause e una piccola percentuale o aveva subito un'isterectomia e/o un oophorectomy bilaterale. Delle donne studiate, approssimativamente un terzo (33%) riferito facendo uso della cannabis negli ultimi 30 giorni e 65% hanno indicato mai facendo uso della cannabis. Le tariffe correnti della cannabis erano simili fra le fasi differenti della menopausa.

Dei 499 utenti correnti della cannabis, 75% riferito uso per gli scopi medici. Le ragioni più comuni per uso corrente incluso: emissioni di sonno (65%), ansia (45%), achiness giunzione/del muscolo (33%), irritabilità (29%) e depressione (25%). Tre quarti degli utenti correnti ha trovato le cannabis utili con i loro sintomi.

Inoltre, i ricercatori hanno documentato che le donne che usando le cannabis erano più probabili dei non utenti riferire le emissioni di sonno, l'umore pubblica (depressione compresa, basculaggi asse verticali di umore, irritabilità ed ansia), concentrazione della difficoltà, achiness giunzione/del muscolo e richieste dolorose. Edibles (52%) ed i petroli (47%) erano la formulazione della cannabis più comunemente usata. Le sorgenti più comuni di informazioni della cannabis per gli scopi medici erano ricerche di Internet (46%) e famiglia/amici (34%).

Il nostro studio ha confermato che una grande percentuale delle donne di metà della vita sta usando la cannabis per i sintomi che si sovrappongono con menopausa, particolarmente quelle donne che hanno riferito più sintomi. l'aggiunta di N, molte di queste donne sta sostenendo ottenere il sollievo per i loro sintomi con l'uso della cannabis.„

Katherine Babyn, autore di studio primi e lastra dello studente di scienza, università di alberta

Lo studio è stato costituito un fondo per da una concessione di di gestione dagli istituti canadesi della ricerca di salubrità (CIHR).

“Mentre continuiamo ad imparare che più donne stanno usando la cannabis per contribuire a gestire i loro sintomi della menopausa, ulteriore ricerca è richiesta per valutare la sicurezza ed efficacia della cannabis per la gestione di sintomo della menopausa,„ dice il Dott. Stephanie Faubion, Direttore medico di NAMS.

DRS. Babyn ed il Dott. Faubion sono disponibili per le interviste prima e dopo la presentazione alla riunione annuale.