Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prova per sicurezza della dose di richiamo del vaccino di Pfizer-BioNTech's COVID-19

I ricercatori negli Stati Uniti e nell'Israele hanno intrapreso gli studi che dimostrano la sicurezza di amministrazione della terza dose (del ripetitore) del vaccino di Pfizer-BioNTech's BNT162b2 per proteggere dall'infezione con il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) - l'agente di sindrome respiratorio acuto severo che causa la malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus.

Studio: reazioni Auto-riferite e fisiologiche alla terza dose vaccino di BNT162b2 mRNA COVID-19 (ripetitore). Credito di immagine: guteksk7/ShutterstockStudio: reazioni Auto-riferite e fisiologiche alla terza dose vaccino di BNT162b2 mRNA COVID-19 (ripetitore). Credito di immagine: guteksk7/Shutterstock

I risultati dallo studio di più di 1.500 persone che avevano ricevuto almeno una dose del vaccino hanno indicato che le reazioni locali e sistematiche che seguono una terza dose erano molto simili a quelle osservate dopo la seconda dose, che già è stata indicata per essere sicura nei test clinici.

Ancora, i cambiamenti hanno osservato quanto segue una terza dose, compreso le reazioni auto-riferite e gli indicatori fisiologici obiettivi, restituiti ai loro livelli del riferimento nei tre giorni, dice il gruppo dall'università di Tel Aviv, la Stanford University nella California ed i servizi di sanità di Maccabi a Tel Aviv.

“Il nostro lavoro ulteriore supporta la sicurezza di una terza dose vaccino di COVID-19 BNT162b2 (ripetitore) sia da un soggettivo che una prospettiva obiettiva,„ scrive Erez Shmueli e colleghi.

Una versione della pubblicazione preliminare della pubblicazione è disponibile sul " server " del medRxiv* mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Il governo israeliano ha iniziato una campagna dello scatto del ripetitore

Sebbene il vaccino BNT162b2 sviluppato da Pfizer-BioNTech abbia esibito l'alta efficacia (93,7%) contro la variante B.1.1.7 (alfa) di SARS-CoV-2, gli studi recenti hanno indicato un'efficacia diminuita (88%) contro la variante più recentemente emergente di delta (B.1.617.2) di preoccupazione.

Il 30 luglio 2021th, il governo israeliano ha iniziato una campagna ineguagliabile, dinamica, nazionale, offrente un terzo (ripetitore) scatto vaccino di BNT162b2 a tutte le persone invecchiate in 60 anni.

Il 13 agostoth, la campagna è stata ampliata per includere quelle invecchiate in 50 anni. Dal 29 agostoth, è stata estendere a chiunque nella popolazione in genere che aveva ricevuto precedentemente una seconda dose più di cinque mesi.

Tuttavia, “le informazioni limitate sono disponibili sulla sicurezza di una dose BNT162b2 terzo, con un tal vaccino del ripetitore ancora da autorizzare dagli Stati Uniti Food and Drug Administration per la popolazione in genere,„ dica i ricercatori.

“Mentre la prova recente indica che una terza dose BNT162b2 in persone immunocompromised ha un profilo di sicurezza favorevole, un test clinico convenzionale per la valutazione della sicurezza di una terza dose (del ripetitore) nella popolazione in genere ancora completamente non è stato stabilito.„

Che cosa i ricercatori hanno fatto?

Erez Shmueli e colleghi ha precisato per valutare le reazioni auto-riferite e fisiologiche ad una terza dose del vaccino BNT162b2.

Il gruppo ha seguito un grande gruppo di 2.848 partecipanti dello studio prospettivo, fra cui 1.503 partecipanti (invecchiati 19 - 88 anni) avevano ricevuto almeno una dose del vaccino BNT162b2 fra il 20 dicembre 2020th 6 settembre 2021th.

Di questi 1.503 partecipanti, 1.231 avevano ricevuto una terza dose vaccino.

Ogni partecipante ha ricevuto un'applicazione mobile dedicata che ha raccolto i questionari giornalmente auto-riferiti sulle reazioni locali e sistematiche ed indicatori di benessere oltre il 21 giorno, cominciante i sette giorni prima della vaccinazione (livelli del riferimento).

I partecipanti egualmente sono stati forniti di un inseguitore di forma fisica (smartwatch) che ha riflesso continuamente parecchie misure fisiologiche, compreso la frequenza cardiaca e la variabilità di frequenza cardiaca.

Che cosa lo studio ha trovato?

i cambiamenti locali e sistematici Auto-riferiti che seguono un ripetitore dose vaccino erano simili a quelli riferiti dopo la seconda dose.

I tipi di reazioni che il più delle volte sono state riferite (fatica, dolore di muscolo, emicrania, febbre e freddi) ritornato al riferimento livella fra quasi tutti i partecipanti nei tre giorni.

“Considerevolmente, queste tendenze sono coerenti con quelle riferite nel prime e secondo test clinico vaccino della dose BNT162b2 mRNA,„ dice il gruppo.

Secondo gli indicatori auto-riferiti di benessere, i partecipanti hanno avvertito una riduzione significativa dei livelli dell'umore, della qualità di sonno, della durata di sport e di un aumento notevole nei livelli di sforzo, rispetto ai livelli del riferimento, durante i primi due giorni che seguono il vaccino del ripetitore.

Di nuovo, questi cambiamenti sbiaditi nei tre giorni e una simile tendenza sono stati osservati dopo la seconda dose.

L'analisi delle misure fisiologiche obiettive raccolte dallo smartwatch ha rivelato un considerevole aumento sia nella frequenza cardiaca che nella variabilità di frequenza cardiaca nei primi due giorni che seguono la ricevuta della terza dose. Queste misure egualmente hanno ritornato ai livelli del riferimento nei tre giorni.

Tutte le tendenze osservate erano coerenti indipendentemente dall'età, dal genere, o da tutte le condizioni mediche di fondo.

Che cosa il gruppo ha concluso?

Il gruppo dice che lo studio supporta la sicurezza a breve termine di una dose vaccino del terzo ripetitore BNT162b2 ed attenua, in parte, le preoccupazioni per quanto riguarda i sui effetti a breve termine.

“La nostra analisi dei dati completi su ogni partecipante esamina la sicurezza di una terza (ripetitore) dose vaccino sia da una prospettiva soggettiva (questionario paziente) che una prospettiva obiettiva (dati dello smartwatch),„ scrive Shmueli ed i colleghi.

I ricercatori egualmente dicono che il medico e le comunità scientifiche possono trarre giovamento significativamente dai dati in gran parte imparziali generati dalle tecnologie digitali portabili di salubrità.

“I nostri risultati potrebbero anche essere di interesse ai funzionari di salute pubblica ed altri consegnatari, poichè è importante che le misure obiettive sono prestate attenzione nella valutazione critica dei test clinici,„ conclude il gruppo.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:

Mofaz, M. et al. (2021) "Self-reported and physiological reactions to the third BNT162b2 mRNA COVID-19 (booster) vaccine dose". medRxiv. doi: 10.1101/2021.09.15.21263633.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2021, September 22). Prova per sicurezza della dose di richiamo del vaccino di Pfizer-BioNTech's COVID-19. News-Medical. Retrieved on November 30, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210922/Evidence-for-safety-of-Pfizer-BioNTeche28099s-COVID-19-vaccine-booster-dose.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Prova per sicurezza della dose di richiamo del vaccino di Pfizer-BioNTech's COVID-19". News-Medical. 30 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210922/Evidence-for-safety-of-Pfizer-BioNTeche28099s-COVID-19-vaccine-booster-dose.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Prova per sicurezza della dose di richiamo del vaccino di Pfizer-BioNTech's COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210922/Evidence-for-safety-of-Pfizer-BioNTeche28099s-COVID-19-vaccine-booster-dose.aspx. (accessed November 30, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2021. Prova per sicurezza della dose di richiamo del vaccino di Pfizer-BioNTech's COVID-19. News-Medical, viewed 30 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20210922/Evidence-for-safety-of-Pfizer-BioNTeche28099s-COVID-19-vaccine-booster-dose.aspx.