Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori scoprono il tallone d'Achille potenziale della leucemia mieloide acuta pediatrica

I ricercatori all'istituto universitario di Baylor di medicina e dell'ospedale pediatrico del Texas hanno scoperto un tallone d'Achille potenziale della leucemia mieloide acuta (AML) in bambini che potrebbero piombo ai nuovi trattamenti per questa malattia devastante.

Il gruppo era il primo per identificare i super-rinforzatori specifici (SE) - regioni di DNA che determinano la sovrapproduzione di determinati prodotti del gene - in celle dai bambini con AML. Questo l'esperto in informatica è stato associato con i geni dipromozione ed era generalmente distinto dall'esperto in informatica precedentemente pubblicato dell'adulto AML. Un esperto in informatica di interesse specifico è stato associato con il gene RARA. Sessantaquattro per cento del paziente che pediatrico AML campiona i ricercatori studiati hanno avuti questo esperto in informatica di RARA.

Le celle di AML con un esperto in informatica di RARA erano sensibili al trattamento con il tamibarotene della droga nelle culture del laboratorio e nei modelli animali, prolunganti la sopravvivenza e diminuenti il carico di leucemia. Al contrario, le celle di AML senza esperto in informatica di RARA non erano sensibili al trattamento del tamibarotene. I risultati, pubblicati negli avanzamenti di sangue, supportano lo sviluppo di un test clinico per valutare il tamibarotene in bambini con AML con i livelli elevati di RARA.

Il nostro gruppo è interessato nell'individuazione delle droghe nuove che sono più efficaci e meno tossiche curare i bambini con AML.„

Dott. Joanna Yi, autore corrispondente di studio e assistente universitario di Pediatria-Oncologia ai bambini del Texas e di Baylor

Il Dott. Yi ed il suo gruppo cerca di identificare i driver molecolari di AML pediatrici che specificamente sono espressi in celle di leucemia ed assente in celle normali. “Questo aumenterebbe le probabilità di sviluppare un trattamento più efficace per AML che specificamente avrebbe attaccato le celle di leucemia mentre aveva il nessun o effetti minimi sulle celle normali nell'organismo,„ Yi ha spiegato.

“I cancri generalmente pediatrici sono genomically calmi, significando che, tipicamente, pochi geni mutati sono stati associati con i cancri di infanzia. Inoltre, le mutazioni che sono state trovate non sembrano essere suscettibili del regolamento dalle droghe,„ Yi ha detto.

Come constatato in altre circostanze, i regolatori funzionanti male del gene possono alterare la produzione dei prodotti normali del gene. Per esempio, i regolatori del gene del super-rinforzatore possono avviare una sovrabbondanza di determinata proteina normale, che può interrompere le funzioni cellulari nei modi che possono piombo a cancro.

Yi ed i suoi colleghi sono stati eccitati per trovare che il tamibarotene ha rallentato la proliferazione, ha indotto il apoptosis o ha promosso la maturazione delle cellule nelle culture del laboratorio delle celle pazienti di AML con l'esperto in informatica di RARA. Al contrario, le celle senza l'esperto in informatica di RARA non erano sensibili alla droga.

Inoltre, il tamibarotene ha esteso la sopravvivenza in un modello animale di AML con l'esperto in informatica di RARA e non ha rallentato la crescita del cancro in un esperto in informatica di RARA mancante di modello animale.

“I nostri risultati supportano intraprendere il punto seguente verso portare questo nuovo trattamento potenziale alla clinica conducendo un test clinico di tamibarotene in bambini con AML che ha livelli elevati di RARA,„ Yi ha detto.

Source:
Journal reference:

Perez, M. W., et al. (2021) Defining the Transcriptional Control of Pediatric AML Highlights RARA as a Super-Enhancer Regulated Druggable Dependency. Blood Advances. doi.org/10.1182/bloodadvances.2020003737.