Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nessuna mortalità in eccesso durante l'era variabile di delta in stato USA con l'alta vaccinazione valuta

La pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) sparsa rapido intorno al globo e la mortalità in eccesso sono state vedute universalmente nello scoppio iniziale. I programmi di vaccinazione di massa, la droga che repurposing ed i trattamenti dell'anticorpo monoclonale hanno contribuito a gestire la diffusione e la severità della malattia, ma le preoccupazioni rimangono sopra l'aumento degli sforzi variabili. Di interesse particolare è la variante di delta, che è conosciuta per sfuggire sia dall'all'immunità naturale che indotta da vaccino.

I ricercatori dalla scuola di medicina di Harvard hanno colto questa opportunità studiare il numero delle morti in eccesso durante la diffusione iniziale della variante di delta. Una versione della pubblicazione preliminare dello studio è disponibile sul " server " del medRxiv* mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Studio: Assenza di mortalità in eccesso in una popolazione altamente vaccinata durante il periodo iniziale di delta Covid-19. Credito di immagine: Lazy_Bear/ShutterstockStudio: Assenza di mortalità in eccesso in una popolazione altamente vaccinata durante il periodo iniziale di delta Covid-19. Credito di immagine: Lazy_Bear/Shutterstock

Lo studio

I ricercatori hanno esaminato i dati dal ministero di Massachusetts della sanità, compreso le morti totali, le morti attribuite COVID-19 ed i casi settimanali di coronavirus. Hanno utilizzato cinque anni di dati precedenti dal censimento statunitense E di statistiche dai centri per controllo di malattie nel loro modello integrato autoregressivo stagionale di media mobile (sARIMA) per determinare le morti previste ed in eccesso durante i periodi considerati. Questi modelli sono la scelta tradizionale per la manipolazione dei dati con una tendenza col passare del tempo. A differenza della variante regolare, i sARIMAs possono anche prevedere i dati con una tendenza che può essere influenzata dai cambiamenti stagionali nei dati.

Da là, gli scienziati hanno esaminato le morti in eccesso confrontate alle morti COVID-19 durante la prima onda, seconda onda e poi durante la diffusione della variante di delta. Egualmente hanno considerato la vaccinazione, sia a livello statale che in diverse contee.

Fra marzo e giugno 2020, quando COVID-19 originalmente si è sparso negli Stati Uniti, c'era oltre 100.000 casi, 7878 morti attribuite e 7775 morti in eccesso. Le morti in eccesso sono il numero degli infortuni mortali che superano il numero precedentemente previsto. Le morti più in eccesso sono state registrate all'inizio di marzo che le morti attribuite Covid-19 possibilmente dovuto una mancanza di prova.

Tuttavia, le morti attribuite COVID-19 sono rimanere sopra le morti in eccesso da questo punto, che suggerisce che alcune morti misattributed alla malattia. Ciò ha potuto essere con diagnosi sbagliata o soltanto come COVID-19 contribuito alla morte piuttosto che la causa primaria.

Fra luglio e settembre 2020, i casi COVID-19 sono caduto a appena al disopra 25.000, con 1334 morti attribuite COVID-19. Le morti nel totale erano più basse di quanto preveduto, che i ricercatori teorizzano è dovuto le morti che si sarebbero presentate in questo tempo “che è tirato in avanti„ dalla pandemia.

Fra ottobre 2020 e marzo 2021, la seconda onda di COVID-19 ha colpito U.S.A. ed i casi sono aumentato drammaticamente a 466.100. Le morti causate da COVID-19 egualmente sono aumentato, raggiungendo 7603, mentre le morti in eccesso erano ancora una volta più basse, a 3282. Questo reticolo continua durante la primavera di 2021.

Le varianti di delta sono arrivato nei grandi (superiore a 10% dei casi) numeri in Massachusetts nel giugno 2021. Mentre i casi colpiti appena sotto 58.000, la vaccinazione diffusa hanno provato efficace e soltanto 342 morti sono stati attribuiti alla malattia.

Ancora una volta, non solo non ci erano morti in eccesso riferite, ma meno morti hanno accaduto di quanto preveduto. Ciò non era il caso in 2 contee, che hanno veduto un aumento più di 10% delle morti in eccesso. Queste erano le meno due contee vaccinate in Massachusetts.

Figura. Morti in eccesso di tutto causa settimanale nelle morti di Massachusetts (linea blu) e di Covid-19-attributed (riga arancio) in Massachusetts. Il riferimento (riga grigia) era risoluto facendo uso di sARIMA e riflette cinque anni di crescita demografica, di dati settimanali della mortalità e di movimenti demografici a causa delle morti in eccesso cumulative totali registrate durante la pandemia.Figura. Morti in eccesso di tutto causa settimanale nelle morti di Massachusetts (linea blu) e di Covid-19-attributed (riga arancio) in Massachusetts. Il riferimento (riga grigia) era risoluto facendo uso di sARIMA e riflette cinque anni di crescita demografica, di dati settimanali della mortalità e di movimenti demografici a causa delle morti in eccesso cumulative totali registrate durante la pandemia.

Conclusione

Gli autori determinano i loro risultati indicano che la vaccinazione rimane efficace nell'impedire i moduli più severi della malattia come pure abbassa le morti attribuite a COVID-19, anche contro le varianti alterne della malattia. Ciò viene mentre le notizie benvenute come altri studi hanno cominciato alle risposte immunitarie più basse record ed all'attività respiratoria acuta anti-severa di coronavirus 2 di sindrome (SARS-CoV-2) fra gli anticorpi guadagnati con immunità allo sforzo della malattia originalmente veduta a Wuhan, la Cina, è più bassa contro la variante di delta.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come stabilito

Journal reference:
Sam Hancock

Written by

Sam Hancock

Sam completed his MSci in Genetics at the University of Nottingham in 2019, fuelled initially by an interest in genetic ageing. As part of his degree, he also investigated the role of rnh genes in originless replication in archaea.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Hancock, Sam. (2021, September 26). Nessuna mortalità in eccesso durante l'era variabile di delta in stato USA con l'alta vaccinazione valuta. News-Medical. Retrieved on November 28, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210924/No-excess-mortality-during-the-Delta-variant-era-in-US-state-with-high-vaccination-rates.aspx.

  • MLA

    Hancock, Sam. "Nessuna mortalità in eccesso durante l'era variabile di delta in stato USA con l'alta vaccinazione valuta". News-Medical. 28 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210924/No-excess-mortality-during-the-Delta-variant-era-in-US-state-with-high-vaccination-rates.aspx>.

  • Chicago

    Hancock, Sam. "Nessuna mortalità in eccesso durante l'era variabile di delta in stato USA con l'alta vaccinazione valuta". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210924/No-excess-mortality-during-the-Delta-variant-era-in-US-state-with-high-vaccination-rates.aspx. (accessed November 28, 2021).

  • Harvard

    Hancock, Sam. 2021. Nessuna mortalità in eccesso durante l'era variabile di delta in stato USA con l'alta vaccinazione valuta. News-Medical, viewed 28 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20210924/No-excess-mortality-during-the-Delta-variant-era-in-US-state-with-high-vaccination-rates.aspx.