Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I dolcificanti artificiali nelle bevande possono aumentare i bisogni dell'alimento e l'appetito, studio rivela

Un gusto dopo mangiato sintetico non potrebbe essere il solo effetto secondario della commutazione per essere a dieta la soda, particolarmente se state provando a perdere il peso.

Beve che contiene il sucralosio del dolcificante artificiale può aumentare i bisogni e l'appetito dell'alimento in donna e nella gente che sono obesi, secondo un nuovo studio vicino piombo dai ricercatori alla scuola di medicina di Keck di USC.

Pubblicato appena nella rete di JAMA aperta, lo studio è uno dei più gran fin qui per esaminare gli effetti di un dolcificante artificiale, anche chiamati un dolcificante non nutritivo (NNS), sulle risposte di attività di cervello e di appetito nei segmenti differenti della popolazione.

Dolcificanti artificiali: Un argomento discutibile

Più di 40 per cento degli adulti negli Stati Uniti corrente usano NNSs come modo senza caloria soddisfare un dente dolce e, compire in alcuni casi gli scopi di perdita di peso. Malgrado la loro prevalenza, le conseguenze di salubrità dei dolcificanti artificiali ancora altamente sono dibattute, senza il chiaro consenso sui loro effetti su appetito, sul metabolismo del glucosio e sul peso corporeo.

C'è controversia che circonda l'uso dei dolcificanti artificiali perché molta gente sta usandoli per perdita di peso. Mentre alcuni studi suggeriscono possono essere utili, altri mostrano che possono contribuire ad obesità, a diabete di tipo 2 e ad altri disordini metabolici. Il nostro studio ha esaminato i gruppi differenti della popolazione per prendere in giro fuori alcune delle ragioni dietro quei risultati contraddittori.„

Pagina di Kathleen, MD, l'autore corrispondente dello studio e professore associato di medicina, scuola di medicina di Keck

Per studiare gli effetti di NNSs, la pagina ed i suoi colleghi hanno studiato 74 partecipanti che, nel corso di tre visite differenti, hanno consumato 300 millilitri di una bevanda zuccherata con saccarosio (zucchero di tabella), di una bevanda zuccherata con il sucralosio di NNS o dell'acqua come controllo. Nelle due ore che sono seguito, i ricercatori hanno misurato tre cose: l'attivazione delle regioni del cervello responsabile dei bisogni dell'alimento e di appetito in risposta alle maschere di alti alimenti di caloria come un hamburger e una ciambella facendo uso di una tecnica di rappresentazione ha chiamato l'imaging a risonanza magnetica funzionale (fMRI); livelli di glucosio (zucchero di sangue), di insulina e di altri ormoni metabolici nel sangue; e la quantità di alimento consumata ad un buffet dello spuntino ha fornito alla conclusione di ogni sessione. Il gruppo di studio ha compreso un numero uguale il maschio e le femmine che sono stati identificati come peso, il peso eccessivo, o obeso sano, permettendo che i ricercatori esplorino le differenze di potenziale fra i gruppi della popolazione.

I dolcificanti artificiali possono incitare determinata gente a ritenere più affamata

Gli studi della rappresentazione indicati hanno aumentato l'attività nelle regioni del cervello responsabile dei bisogni e dell'appetito dell'alimento in entrambe le donne e gente che erano obese dopo che hanno consumato sucralosio-contenere le bevande quando confrontato alle bevande che contengono lo zucchero reale.

Lo studio egualmente ha mostrato una diminuzione generale nei livelli di ormoni che mi dicono all'organismo “ritenga in pieno„ dopo che i partecipanti hanno bevuto la bevanda sucralosio-contenente confrontata alla bevanda saccarosio-contenente, suggerendo che le bevande artificialmente zuccherate non potessero essere efficaci nella soppressione della fame.

Per concludere, dopo che i partecipanti femminili hanno bevuto la bevanda che sucralosio-contenente hanno mangiato più al buffet dello spuntino che dopo che hanno bevuto la bevanda saccarosio-contenente, mentre l'assunzione dello spuntino non ha differito per i partecipanti maschii. La pagina ha raccomandato di interpretare questi che trovano con prudenza, poiché tutti i partecipanti hanno digiunato durante la notte prima dello studio ed avevano più fame probabile di usuale.

“I nostri inizio di studio fornire contesto per i risultati misti dagli studi precedenti quando si tratta degli effetti neurali e comportamentistici dei dolcificanti artificiali,„ Page ha detto. “Studiando i gruppi differenti potevamo indicare che le femmine e la gente con l'obesità possono essere più sensibili ai dolcificanti artificiali. Per questi gruppi, bere le bevande artificialmente zuccherate può ingannare il cervello nel ritenere affamato, che può a loro volta provocare più calorie che sono consumate.„

Source:
Journal reference:

Yunker, A.G., et al. (2021) Obesity and Sex-Related Associations With Differential Effects of Sucralose vs Sucrose on Appetite and Reward Processing A Randomized Crossover Trial. JAMA Network Open. doi.org/10.1001/jamanetworkopen.2021.26313.