Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Diserti nel sistema dell'interferone connesso con COVID-19 più severo

Una componente del sistema umano dell'interferone che attiva le difese cellulari SARS-CoV-2 sembra essere difettosa in una percentuale di esseri umani, nuovi rapporti della ricerca. I risultati COVID-19 erano più severi in pazienti ospedalizzati che hanno esibito questo deficit del sistema immunitario, le manifestazioni di studio. I risultati indicano che la difesa relativa dell'interferone è una componente chiave di una risposta antivirale protettiva.

L'eterogeneità della malattia COVID-19 la fa che sfida per predire il corso dell'infezione in una persona. A seguito di infezione virale, gli interferoni generano i segnali iniziali per le difese cellulari. Sapendo che i difetti nella segnalazione dell'interferone si associano con COVID-19 più severo, la selezione interferone-stimolata usata di espressione genica di Arthur Wickenhagen et al. sulle celle umane del polmone ed ha identificato un gene per un enzima, OAS1, che reagisce ai segnali dell'interferone, piombo l'enzima per neutralizzare l'attacco virale. OAS1 è stato indicato per inibire la replica SARS-CoV-2. Nella maggior parte dei mammiferi, OAS1 è fissato alle membrane da un gruppo di prenyl.

Tuttavia, miliardi di esseri umani non possiedono l'aplotipo prenylated OAS1, compreso molti COVID-19 severi d'esperimento. Wickenhagen ha studiato se l'aplotipo OAS1 che non non prenylated posseduto la stessa attività anti-SARS-CoV-2 delle sue controparti prenylated. “Notevolmente,„ scrivono, il modulo non-prenylated “non hanno posseduto attività rilevabile anti-SARS-CoV-2.„

Dopo l'esame dei transcriptomes di quasi 500 pazienti COVID-19 con i risultati variabili di malattia, riferiscono che l'assenza di OAS1 prenylated è stata associata con la malattia più severa. La realizzazione che il prenylation può essere essenziale per attività antivirale ha spinto i ricercatori a studiare questo aspetto di biologia OAS1 oltre gli esseri umani.

C'è corrente grande interesse nell'identificazione delle caratteristiche biologiche dei pipistrelli che potrebbero predisporrli per essere bacini idrici dei virus circolanti. I pipistrelli a ferro di cavallo non possiedono l'aplotipo OAS1, il Wickenhagen ed i colleghi prenylated trovati. Ciò può contribuire ai pipistrelli a ferro di cavallo che sono tali host prolifici del bacino idrico di Sarbecoviruses, dice gli autori.

Source:
Journal reference:

Wickenhagen, A., et al. (2021) A prenylated dsRNA sensor protects against severe COVID-19. Science. doi.org/10.1126/science.abj3624.