Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La droga di Alzheimer mira alla gente con danno conoscitivo delicato. Che cosa fa quella media?

L'approvazione di nuova droga discutibile per il morbo di Alzheimer, Aduhelm, sta splendendo un riflettore su danno conoscitivo delicato - problemi con la memoria, l'attenzione, il linguaggio o altre mansioni conoscitive che superano i cambiamenti preveduti con invecchiamento normale.

Dopo inizialmente l'indicazione che Aduhelm potrebbe essere prescritto a chiunque con demenza, Food and Drug Administration ora specifica che il farmaco da vendere su ricetta medica è dato alle persone con danno o la fase iniziale conoscitivo delicato Alzheimer, i gruppi in cui il farmaco è stato studiato.

Eppure questa raccomandazione più stretta solleva le questioni. Che cosa una diagnosi di danno conoscitivo delicato significa? È Aduhelm appropriato per tutta la gente con danno conoscitivo delicato, o soltanto alcuno? E chi dovrebbe decidere quali pazienti si qualificano per il trattamento: specialisti di demenza o medici di pronto intervento?

La controversia circonda Aduhelm perché la sua efficacia non è stata provata, il suo costo è alta (i $56.000 stimati all'anno, ad esclusione delle spese per rappresentazione e le infusioni mensili) ed i sui effetti secondari potenziali sono significativi (41% dei pazienti nel gonfiamento e nello spurgo con esperienza del cervello dei test clinici della droga).

Ancora, un comitato consultivo di FDA pronunciato vivamente contro l'approvazione di Aduhelm ed il congresso sta studiando il trattamento che piombo a FDA la decisione. Assistenza sanitaria statale sta studiando se dovrebbe coprire il farmaco ed il dipartimento degli affari di veterani ha rifiutato di agire in tal modo nella maggior parte delle circostanze.

I test clinici per Aduhelm hanno escluso la gente sopra l'età 85; quelli che catturano i diluenti di sangue; coloro che aveva avvertito un colpo; e quelli con la malattia cardiovascolare o il rene alterato o la funzione epatica, tra altre circostanze. Se quei criteri si applicassero largamente, 85% della gente con danno conoscitivo delicato non si qualificherebbe per catturare il farmaco, secondo una nuova lettera della ricerca nel giornale di American Medical Association.

Dato queste considerazioni, con attenzione selezionare i pazienti con danno conoscitivo delicato che potrebbe rispondere a Aduhelm “sta trasformandosi in in una priorità,„ ha detto il Dott. Kenneth Langa, un professore di medicina, la gestione di salubrità e la polizza all'università del Michigan.

Il Dott. Ronald Petersen, chi dirige il centro di ricerca del morbo di Alzheimer della clinica di Mayo, ha detto, “una di più grandi emissioni che stiamo occupando di poiché l'approvazione di Aduhelm è, “è pazienti appropriati che vanno essere dato questa droga? “„

Qui è che cosa la gente dovrebbe conoscere circa danno conoscitivo delicato basato su un esame degli studi e delle conversazioni della ricerca con gli esperti principali.

Basi. Il danno conoscitivo delicato si riferisce a spesso come stato limite fra cognizione e demenza normali. Ma questo può essere ingannevole. Sebbene un numero significativo della gente con danno conoscitivo delicato finalmente sviluppi la demenza - solitamente morbo di Alzheimer - molti non fanno.

I sintomi conoscitivi - per esempio, difficoltà con la memoria a breve termine o la progettazione - sono spesso sottili ma essi persistono e rappresentano un declino dal funzionamento precedente. Eppure una persona con la circostanza può ancora essere lavorante o movente e sembrare interamente normale. Per definizione, il danno conoscitivo delicato lascia la capacità intatta di una persona di eseguire indipendente le attività quotidiane.

Secondo un'accademia americana dell'esame della neurologia di dozzine di studi, pubblicato nel 2018, il danno conoscitivo delicato pregiudica quasi 7% delle età 60 - 64, 10% della gente di quei 70 - 74 e 25% di 80 - all'84enni.

Cause. Il danno conoscitivo delicato può essere causato tramite i trattamenti biologici (la capitalizzazione di amiloide beta e proteina tau e cambiamenti nella struttura del cervello) collegati al morbo di Alzheimer. Fra 40% e 60% della gente con danno conoscitivo delicato abbia prova di patologia Alzheimer's in relazione con del cervello, secondo un esame 2019.

Ma i sintomi conoscitivi possono anche essere causati da altri fattori, compreso i piccoli colpi; termini male gestiti quali diabete, la depressione e l'apnea nel sonno; risposte ai farmaci; tiroide; e perdita dell'udito non riconosciuta. Quando queste emissioni sono trattate, la cognizione normale può essere riparata o ulteriore declino essere anticipata.

Sottotipi. Durante la decade passata, gli esperti hanno identificato quattro sottotipi di danno conoscitivo delicato. Ogni sottotipo sembra portare un rischio differente di diventare il morbo di Alzheimer, ma i preventivi precisi non sono stati stabiliti.

La gente con i problemi di memoria e le emissioni mediche multiple che sono trovati per avere cambiamenti nel loro cervello attraverso le prove della rappresentazione è probabilmente al più grande rischio. “Se le prove di biomarcatore convergono e mostrano le anomalie in amiloide, tau e neurodegeneration, potete essere abbastanza sicuro una persona con il MCI avete gli inizi di Alzheimer nel loro cervello e quella malattia continuerà a evolversi,„ ha detto il Dott. Howard Chertkow, presidente per la neurologia conoscitiva e l'innovazione a Baycrest, un centro accademico di scienze di salubrità a Toronto che si specializza nella cura per gli adulti più anziani.

Diagnosi. Solitamente, questo trattamento comincia quando gli adulti più anziani dicono i loro medici che “qualcosa non è giusto con la mia memoria o il mio pensiero„ - un reclamo conoscitivo soggettivo cosiddetto. Le brevi prove conoscitive possono confermare se la prova obiettiva di danno esiste. Altre prove possono determinare se una persona può ancora eseguire con successo le attività quotidiane.

Le prove neuropsicologiche più specializzate possono essere utili se c'è incertezza circa i risultati o una necessità accertare meglio l'entità di danno. Ma “c'è una scarsità dei medici con competenza nella demenza - neurologi, geriatri, psichiatri geriatrici„ - che possono intraprendere le valutazioni complete, ha detto Kathryn "phillips", Direttore di ricerca sui servizi sanitari e dell'economia di salubrità all'università di banco di California-San Francisco della farmacia.

Il punto più importante sta catturando un'anamnesi attenta che documenti se un declino nel funzionamento dal riferimento di una persona cause possibili di studio ed ha accaduto quali i reticoli di sonno, le preoccupazioni di salute mentale e la gestione insufficiente delle circostanze croniche che hanno bisogno dell'attenzione.

Danno conoscitivo delicato “non è necessariamente diretto riconoscere, perché il pensiero e la memoria della gente cambiano col passare del tempo [con l'età d'avanzamento] e la domanda diventa 'è questo qualcosa più di quello? '„ ha detto il Dott. Zoe Arvanitakis, un neurologo e Direttore della clinica di memoria dell'attività  dell'università di attività  in Chicago.

Più di un insieme delle prove è necessario eliminare la possibilità che qualcuno ha eseguito male perché erano nervose o sonno-sfavorite o ha avuto una giornataccia. “Amministrare le prove alla gente può fare col passare del tempo niente male un processo dell'identificazione chi realmente sta diminuendo e chi non è,„ di Langa ha detto.

Progressione. Il danno conoscitivo delicato non diventa sempre demenza, né agisce in tal modo solitamente rapidamente. Ma questo non è buono capito. Ed i preventivi della progressione variano, in base a se i pazienti sono veduti nelle cliniche di demenza di specialità o nelle cliniche mediche della comunità e quanto tempo i pazienti sono seguiti.

Un esame di 41 studio ha trovato che 5% dei pazienti curati nelle impostazioni della comunità ogni anno ha continuato a sviluppare la demenza. Per quelli veduti nelle cliniche di demenza - tipicamente, pazienti con i sintomi più seri - la tariffa era 10%. L'accademia americana dell'esame della neurologia ha trovato che dopo due anni 15% dei pazienti è stato osservato per avere demenza.

La progressione a demenza non è la sola gente del percorso segue. Una parte importante di pazienti con danno conoscitivo delicato - 14% - 38% - è scoperta per avere cognizione normale sopra ulteriore prova. Un'altra parte rimane col passare del tempo stabile. (In entrambi i casi, questo può essere perché i fattori di rischio di fondo - sonno difficile, per esempio, o tiroide male controllata o del diabete - sono stati indirizzati.) Ancora un altro gruppo di pazienti oscilla, a volte migliorando ed a volte diminuendo, con i periodi di stabilità nel fratempo.

“Realmente dovete seguire la gente col passare del tempo - per fino a 10 anni - per avere un'idea di che cosa sta accendendo con loro,„ avete detto il Dott. Oscar Lopez, Direttore del centro di ricerca del morbo di Alzheimer all'università di Pittsburgh.

Specialisti contro i non specialisti. Soltanto la gente con danno conoscitivo delicato connesso con Alzheimer dovrebbe essere considerata per il trattamento con Aduhelm, esperti acconsentiti. “La domanda che volete chiedere al vostro medico è, “ho MCI [danno conoscitivo delicato] dovuto il morbo di Alzheimer? “„ Chertkow ha detto.

Poiché questo farmaco mira all'amiloide, una proteina appiccicosa che è un marchio di garanzia di Alzheimer, conferma di capitalizzazione dell'amiloide attraverso una scansione dell'ANIMALE DOMESTICO o un rubinetto spinale dovrebbe essere un presupposto. Ma la presenza di amiloide non è determinante: Un terzo degli adulti più anziani con cognizione normale è stato trovato per avere giacimenti di amiloide nei loro cervelli.

A causa di queste complessità, “penso, per lo srotolamento iniziale di una droga complessa come questo, il trattamento dovrebbe essere sorvegliato dagli specialisti, almeno inizialmente,„ ha detto Petersen della clinica di Mayo. Arvanitakis della Rush University ha acconsentito. “Se qualcuno realmente e vero è interessato a provare questo farmaco, a questo punto lo raccomanderei sono fatto sotto la tutela di uno psichiatra o neurologo o qualcuno che realmente si specializzano nella cognizione,„ ha detto.

Siamo desiderosi di sentire dai lettori circa le domande che gradireste risposto, problemi state avendo con la vostri cura e consiglio avete bisogno di trattando il sistema sanitario. Visualizzi khn.org/columnists per presentare le vostri richieste o suggerimenti.

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.