Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La gente con le arterie asimmetriche del cervello ha un elevato rischio di sviluppare gli aneurismi

Ha chiamato un uccisore silenzioso. Gli avvisi sono rari, ma di milione di persone che soffrono ogni anno un aneurisma rotto del cervello, quasi a metà morirà e soltanto un terzo recupererà senza inabilità.

La gente con le arterie asimmetriche del cervello ha un elevato rischio di sviluppare gli aneurismi
Il sintomo principale di un aneurisma di burst è un'emicrania improvvisa e severa. Credito di immagine: Università di Australia del sud

Un nuovo studio pubblicato in BMJ Open ha misurato per la prima volta un collegamento fra le variazioni nella dimensione delle arterie del cervello e la probabilità di un aneurisma cerebrale, fornente agli scienziati un nuovo strumento della selezione per riflettere la gente al rischio.

Piombo il ricercatore, università di neuroanatomista di Australia del sud, il Dott. Arjun Burlakoti, che detto che le prove della rappresentazione di 145 pazienti ha indicato che la gente con le arterie asimmetriche del cervello ha una probabilità significativamente più alta di sviluppare un aneurisma, un'imbarcazione ballooned nel cervello, che può rompersi e causa un colpo emorragico.

Un'emorragia subaracnoidea è il tipo più pericoloso di colpo ed accade quando un aneurisma del cervello cola o le rotture, causando spurgo nel cervello, uccisione più di 50 per cento della gente commovente,„ il Dott. Burlakoti dice.

“Molti piccoli, aneurismi unruptured vanno inosservati nelle tecniche di rappresentazione comunemente usate. Non possono essere diagnosticati spesso finché non si sviluppino sufficientemente per causare i sintomi o la rottura, quando è troppo tardi.

“Abbiamo esaminato le immagini del cervello della gente con gli aneurismi ed abbiamo trovato che le quattro arterie che entrano nella casella del cervello, dividendosi nei segmenti multipli ed assicuranti il sangue al cervello, non erano proporzionalmente ad a vicenda, così aumentare alza nella pressione sanguigna e nella predisposizione loro ai vasi sanguigni ballooned.„

Dove la parte anteriore della rete arteriosa del cervello (l'arteria cerebrale anteriore, o di A1) differisce nel rapporto destro e sinistro del diametro da fino a 1,4, la gente ha un rischio di 80 per cento di sviluppare gli aneurismi in quella regione, la posizione più comune degli aneurismi rotti. Quelli con i rapporti simmetrici inferiore a 1,4 hanno un rischio dell'equivalente di 7,8 per cento.

Gli aneurismi cerebrali causano ogni anno quasi 500.000 morti universalmente, metà di loro che accadono nella gente sotto l'età di 50, con le donne al maggior rischio.

Il sintomo principale di un aneurisma di burst è un'emicrania improvvisa e severa, accompagnata spesso dalla doppia visione, nausea e vomitare, un collo rigido, una debolezza di muscolo, una confusione, gli attacchi e un arresto cardiaco.

Se individuati presto, gli aneurismi possono essere riflessi e rallentati gestendo la pressione sanguigna con i cambiamenti del farmaco e di dieta e di stile di vita. Possono anche essere tagliati o eliminati chirurgicamente ma questo egualmente porta i rischi di lesione cerebrale o di colpo e soltanto è raccomandato se c'è un ad alto rischio della rottura.

Sulla base dei nostri risultati, gli angiogrammi di CT e di MRI determineranno se la gente ha arterie asimmetriche del cervello ed in caso affermativo, dovrebbero essere schermati regolarmente per gli aneurismi cerebrali.„

Dott. Arjun Burlakoti, ricercatore del cavo, università di Australia del sud

Source:
Journal reference:

Burlakoti, A., et al. (2021) Relationship between cerebral aneurysms and variations in cerebral basal arterial network: a morphometric cross-sectional study in Computed Tomography Angiograms from a neurointerventional unit. BMJ Open. doi.org/10.1136/bmjopen-2021-051028.