Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I diversi atteggiamenti vaccino fra i lavoratori BRITANNICI di sanità suggeriscono che la perplessità possa rimanere dopo l'accettazione vaccino

Dalla malattia 2019 di coronavirus i vaccini (COVID-19) sono stati disponibili, i lavoratori di sanità sono stati dati la priorità a per riceverli e sono collocati per essere dati la priorità a per ricevere i ripetitori. Parecchi studi hanno notato una disparità nell'assorbimento vaccino fra i lavoratori di sanità basati sulle differenze demografiche. In un documento recente, il fenomeno di perplessità vaccino più ulteriormente è esplorato fra i lavoratori BRITANNICI di sanità. Una versione della pubblicazione preliminare dello studio è disponibile sul " server " del medRxiv* mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Studio: “La vaccinazione è positiva; Non penso che sia la panacea„: Uno studio qualitativo sugli atteggiamenti vaccino COVID-19 fra i lavoratori etnico diversi di sanità nel Regno Unito. Credito di immagine: Southworks/ShutterstockStudio: “La vaccinazione è positiva; Non penso che sia la panacea„: Uno studio qualitativo sugli atteggiamenti vaccino COVID-19 fra i lavoratori etnico diversi di sanità nel Regno Unito. Credito di immagine: Southworks/Shutterstock

Come lo studio è stato svolto?

Lo studio ha reclutato cento sessantaquattro lavoratori di sanità da un diverso raggruppamento delle origini etniche, delle età, dello stato di migrazione, della posizione e dei ruoli di processo. Le interviste o le sessioni del gruppo di controllo che durano intorno un'ora sono state condotte per misurare le percezioni e le preoccupazioni dei partecipanti per quanto riguarda il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo ed il vaccino COVID-19.

Le aree chiave della discussione hanno compreso le esperienze precedenti in ogni partecipante con COVID-19 al lavoro ed a casa, quanto rischioso essi hanno percepito l'infezione con SARS-CoV-2 per essere per se stessi o altri, le loro sensibilità concernenti marchio di infamia e la distinzione già hanno sperimentato dovuti correre, o quello che può essere incontrato rifiutando il vaccino ed i che meccanismi di scarico impiegano.

Gli atteggiamenti nei confronti della vaccinazione COVID-19 sono stati sottoposti a operazioni di disgaggio contro quattro categorie: accettazione attiva, quelle che accettano prontamente il vaccino e sono ottimisti circa i sui effetti; accettazione passiva, quelle che hanno avuti o riceveranno il vaccino ma alesare le preoccupazioni o i dubbi circa gli effetti a lungo termine; il declino passivo, quelli che ancora non hanno ricevuto il vaccino ma può fare in futuro se i loro dubbi sono acquietati; e declino attivo, quelli che sono mai improbabili da accettare il vaccino.

Fattori concernenti accettazione vaccino

La conoscenza del meccanismo del vaccino di atto è stata trovata per essere uno dei fattori più influenti nell'accettazione vaccino, con quelli che dimostrano la familiarità con medico, informazioni di salute pubblica ed e scientifiche che sono il più probabile da essere ricettori attivi del vaccino. I lavoratori di sanità impiegati nelle posizioni hanno riferito alla virologia o simile era, quindi, l'accettazione. Tuttavia, il gruppo ha notato che parecchi partecipanti con mera vicinanza di questi dipartimenti erano egualmente più accettazione vaccino. Un atteggiamento positivo nei confronti di altri vaccini egualmente ha correlato bene con l'accettazione COVID-19 e la conoscenza vaccino dei vaccini.

I partecipanti con i comportamenti rischio-più avversi erano anche accettazione del vaccino, con una certa preoccupazione supplementare espressa da quelle nei ruoli ad alto rischio che comprendono molto contatto con i pazienti severamente malati. Il rischio familiare era egualmente un fattore, con quelli con i membri di parenti prossimi a rischio che sono più probabili cercare la vaccinazione iniziale o finalmente accettato. Generalmente, questo fattore era superiore stimato al rischio all'auto.  

Le influenze sociali sono state trovate per svolgere un grande ruolo nella perplessità vaccino, con una grande percentuale di partecipanti che sono convinti in un modo o nell'altro da quelli nel loro gruppo sociale. Nella maggior parte dei casi, le conversazioni con i membri della famiglia informati o i professionisti di fiducia di sanità hanno persuaso i decliners passivi per trasformarsi in in ricettori passivi o attivi. Tuttavia, la prova della ricevuta di informazione sbagliata dai terzi era forte presente fra i decliners. Gli autori commentano che una considerevole parte dei partecipanti, stesse essendo lavoratori di sanità, pensiero essi dovrebbe svolgere un ruolo attivo nell'incoraggiamento del titubante nella loro comunità ricevere il vaccino.

La possibilità che il vaccino potrebbe cessare gli interventi non farmaceutici quali le restrizioni di viaggio anche ha pesato forte fra il acceptant vaccino, specialmente per quelli con la famiglia che vive all'estero.

Fico 2: Driver di accettazione vaccinoFico 2: Driver di accettazione vaccino

Fattori concernenti il rifiuto vaccino

I fattori che hanno pesato il più forte fra quelli che diminuiscono il COVID-19 vaccino hanno compreso una mancanza di fiducia delle ditte farmaceutiche e del governo, la mancanza di comunicazione circa i progetti per il futuro vaccino e di efficacia e le preoccupazioni sopra scarsità vaccino.

La velocità a cui i vaccini sono stati sviluppati ha stato un punto importante della diffidenza per molti di quelle che rifiutano il vaccino, con le preoccupazioni relative agli effetti ed al danneggiamento a lungo termine di fertilità. L'osservazione di alcune persone che avvertono gli effetti contrari dal vaccino nel lavoro egualmente ha motivato alcuno per mantenere un'opinione della anti-vaccinazione.

L'esperienza precedente nell'atto illecito clinico concernente distinzione ed il razzismo ha determinato forte la diffidenza in alcune comunità. Per esempio, nel 1996, Pfizer ha dato a bambini nigeriani una droga sperimentale della anti-meningite con conseguente parecchie morti e molte altre inabilità e parecchi partecipanti hanno allevato questo incidente particolare durante le interviste. “L'interesse improvviso„ nelle minoranze etniche nere ed asiatiche che ottengono vaccinate dal governo BRITANNICO è stato veduto come sospettoso da alcuni partecipanti. Molti hanno ritenuto che le preoccupazioni delle minoranze come gruppo fossero non prese in considerazione generalmente.

Le informazioni confusionare e contraddittorie riferite dal governo e trasmesse dai vari mezzi di comunicazione sono state vedute come di rifiuto per molti del vaccino-titubante. Per esempio, alcuni hanno messo in discussione la decisione per ritardare la seconda dose del vaccino di là due settimane nel 2020 con piccola giustificazione pubblica. Parecchi partecipanti hanno sollevato l'idea della vaccinazione obbligatoria come punto chiave, con le opinioni divise forte. Molti hanno ritenuto che i vaccini dovrebbero essere obbligatori per i lavoratori di sanità, mentre altri hanno ritenuto che questo notevolmente interferisse sulla loro libertà personale.

Fico 3: Barriere ad accettazione vaccinoFico 3: Barriere ad accettazione vaccino

Conclusione

La comunicazione e la formazione continuate sono importanti da assicurarsi che i ricettori passivi non si trasformino in gradualmente in decliners passivi. Similmente, il governo deve ricambiare l'informazione sbagliata vaccino subito nell'più ampia comunità.

Gli autori suggeriscono quello che promuove la vaccinazione fra il diverso intervallo dei ruoli di processo compresi dai lavoratori di sanità ma non nelle posizioni cliniche potrebbe essere un'efficace strategia, con la migliore comunicazione di importanza della vaccinazione all'assorbimento incoraggiante nazionale e del personale di sicurezza dei portatori.

Similmente, la migliori comunicazione e trasmissione di informazione alle minoranze etniche in un modo culturalmente competente possono alleviare l'impressione di emarginazione e migliorare le sensibilità della diffidenza.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Michael Greenwood

Written by

Michael Greenwood

Michael graduated from Manchester Metropolitan University with a B.Sc. in Chemistry in 2014, where he majored in organic, inorganic, physical and analytical chemistry. He is currently completing a Ph.D. on the design and production of gold nanoparticles able to act as multimodal anticancer agents, being both drug delivery platforms and radiation dose enhancers.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Greenwood, Michael. (2021, September 30). I diversi atteggiamenti vaccino fra i lavoratori BRITANNICI di sanità suggeriscono che la perplessità possa rimanere dopo l'accettazione vaccino. News-Medical. Retrieved on November 27, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210930/Diverse-vaccine-attitudes-amongst-UK-healthcare-workers-suggest-hesitancy-may-remain-after-vaccine-acceptance.aspx.

  • MLA

    Greenwood, Michael. "I diversi atteggiamenti vaccino fra i lavoratori BRITANNICI di sanità suggeriscono che la perplessità possa rimanere dopo l'accettazione vaccino". News-Medical. 27 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210930/Diverse-vaccine-attitudes-amongst-UK-healthcare-workers-suggest-hesitancy-may-remain-after-vaccine-acceptance.aspx>.

  • Chicago

    Greenwood, Michael. "I diversi atteggiamenti vaccino fra i lavoratori BRITANNICI di sanità suggeriscono che la perplessità possa rimanere dopo l'accettazione vaccino". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210930/Diverse-vaccine-attitudes-amongst-UK-healthcare-workers-suggest-hesitancy-may-remain-after-vaccine-acceptance.aspx. (accessed November 27, 2021).

  • Harvard

    Greenwood, Michael. 2021. I diversi atteggiamenti vaccino fra i lavoratori BRITANNICI di sanità suggeriscono che la perplessità possa rimanere dopo l'accettazione vaccino. News-Medical, viewed 27 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20210930/Diverse-vaccine-attitudes-amongst-UK-healthcare-workers-suggest-hesitancy-may-remain-after-vaccine-acceptance.aspx.