Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio suggerisce che vaccino delle assicelle diminuisca il rischio per COVID-19

La gente che ottiene le assicelle vaccino può avere un più a basso rischio di diagnostica ed ospedalizzata con la malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus, secondo un nuovo studio della pubblicazione preliminare del medRxiv*. Circa in 150,000 persone sopra l'età di 50, la vaccinazione per le assicelle è stata associata con un rischio diminuito 32% di infezione severa COVID-19.

I risultati di studio sono correlativi e la più ricerca è necessaria identificare se è il vaccino stesso delle assicelle o altri fattori che determinano il rischio ridotto di COVID-19.

I ricercatori suggeriscono che le assicelle vaccino possano amplificare l'immunità innata - aumentando i livelli della citochina dell'organismo e preparando una risposta antivirale contro le infezioni potenziali. Inoltre, l'immunità innata può contribuire ad indebolire la capacità di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2) di ripiegare durante l'infezione iniziale.

Alternativamente, la gente che è vaccinata per le assicelle può già essere salubrità consapevole e più dinamica nell'ottenere vaccinata.

I vaccini COVID-19 continuano ad essere il migliore modulo della protezione contro SARS-CoV-2.

Informazioni demografiche del vaccinato di contro le persone unvaccinated

Circa 149,244 persone sono stati vaccinati con almeno una dose del vaccino adjuvanted recombinante di zoster. Un gruppo di controllo ha consistito di 298.488 persone unvaccinated per il confronto. Circa 16,2% delle persone avevano 50 - 59 anni e 12,8% erano oltre 80.

C'erano 57,8% dei partecipanti femminili, con la metà eccessiva che si descrive come bianco del non Latino-americano.

Le persone vaccinate erano più probabili avere visite mediche del frequente paziente esterno prima della pandemia e sono state associate con ipertensione ed avere altre vaccinazioni.

Preventivi cumulativi di incidenza della diagnosi COVID-19 da stato di vaccinazione di RZV (almeno 1 dose)
Preventivi cumulativi di incidenza della diagnosi COVID-19 da stato di vaccinazione di RZV (almeno 1 dose)

Una dose delle componenti di un vaccino delle assicelle con meno diagnosi COVID-19 e l'ospedalizzazione

Delle 150.000 persone vaccinate approssimative, c'erano 5.951 diagnosi COVID-19 e 1.066 COVID-19 hanno collegato le ospedalizzazioni.

Le persone non vaccinate con almeno una copre la dose vaccino hanno riferito più diagnosi COVID-19. Di conseguenza, c'erano 13.028 casi COVID-19 e 2.765 persone hanno richiesto l'ospedalizzazione per l'infezione severa COVID-19.

Ulteriori incidenze più basse confermate di un'analisi supplementare di COVID-19 e di COVID-19 hanno collegato l'ospedalizzazione dentro vaccinata contro le persone unvaccinated.

Una dose del vaccino delle assicelle ha correlato con un rischio diminuito 16% di diagnosi COVID-19. Un'associazione egualmente è stata trovata fra il vaccino delle assicelle e un 32% più a tariffa ridotta per COVID-19 ha collegato l'ospedalizzazione.

la vaccinazione della Due-dose per le assicelle è associata con una maggior riduzione delle ospedalizzazioni COVID-19

Delle 94.895 persone con due dosi del vaccino delle assicelle, 3.403 sono stati diagnosticati con l'infezione COVID-19. Di quelli, 612 hanno richiesto l'ospedalizzazione.

Un gruppo di 189.790 persone unvaccinated è stato abbinato alle persone che hanno ricevuto due dosi vaccino. Questo gruppo ha avuto 7.689 diagnosi COVID-19 e 1.676 COVID-19 hanno collegato le ospedalizzazioni.

I risultati tradotti ad un rischio diminuito 19% di infezione COVID-19 in persone vaccinate e in un 36% hanno diminuito la tariffa dell'ospedalizzazione.

Limitazioni di studio

I dati demografici e clinici sulle persone iscritte allo studio erano incompleti per parecchie persone. Qualche gente non è riuscito a riferire BMI e lo stato di fumo, poichè questi fattori potrebbero aumentare il rischio di una persona di sviluppare i sintomi severi COVID-19.

Con tutto lo studio d'osservazione, sicuro confonde non può essere controllato per nello studio, incluso ma non limitato a cronologia di salubrità, a comportamento alla ricerca di sanità ed a più. Tuttavia, i ricercatori hanno tentato di minimizzare gli effetti di confusione abbinando e paragonando le persone vaccinate alle persone unvaccinated agli attributi comuni quali l'età, il sesso, la razza/l'origine etnica, il codice postale e la cronologia della vaccinazione.

“Mentre questo studio epidemiologico fornisce ulteriore prova del concetto di immunità innata preparata facendo uso del RZV adjuvanted vaccino, la ricerca supplementare è necessaria identificare e capire gli effetti non specifici di fondo di RZV e di altri vaccini,„ conclude il gruppo di ricerca.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Jocelyn Solis-Moreira

Written by

Jocelyn Solis-Moreira

Jocelyn Solis-Moreira graduated with a Bachelor's in Integrative Neuroscience, where she then pursued graduate research looking at the long-term effects of adolescent binge drinking on the brain's neurochemistry in adulthood.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Solis-Moreira, Jocelyn. (2021, October 05). Lo studio suggerisce che vaccino delle assicelle diminuisca il rischio per COVID-19. News-Medical. Retrieved on January 16, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20211005/Study-suggests-shingles-vaccine-reduces-the-risk-for-COVID-19.aspx.

  • MLA

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Lo studio suggerisce che vaccino delle assicelle diminuisca il rischio per COVID-19". News-Medical. 16 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20211005/Study-suggests-shingles-vaccine-reduces-the-risk-for-COVID-19.aspx>.

  • Chicago

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Lo studio suggerisce che vaccino delle assicelle diminuisca il rischio per COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211005/Study-suggests-shingles-vaccine-reduces-the-risk-for-COVID-19.aspx. (accessed January 16, 2022).

  • Harvard

    Solis-Moreira, Jocelyn. 2021. Lo studio suggerisce che vaccino delle assicelle diminuisca il rischio per COVID-19. News-Medical, viewed 16 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20211005/Study-suggests-shingles-vaccine-reduces-the-risk-for-COVID-19.aspx.