Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli allergeni in latte materno hanno potuto essere il tasto per formazione del sistema immunitario del bambino e la prevenzione di allergia

Madri che allattano i segnali dei prodotti che influenzano lo sviluppo di sistema immunitario dei loro bambini e contribuiscono ad impedire le allergie alimentari future, secondo nuova ricerca globale.

Gli allergeni in latte materno hanno potuto essere il tasto per formazione del sistema immunitario del bambino e la prevenzione di allergia
Credito di immagine: L'università di Australia occidentale

Gli esperti di livello mondiale in allattamento al seno, dall'università di Australia occidentale, telethon scherza l'istituto e un centro di ricerca tedesco, ha pubblicato la nuova prova che evidenzia che gli allergeni in latte materno potrebbero essere chiave ad istruire la risposta immunitaria di un bambino.

Dieci per cento dei bambini in paesi occidentali già hanno un'allergia alimentare dall'età di una e questa prova potrebbe contribuire a guidare il consiglio materno di salubrità ed ad alleviare il carico mondiale della malattia allergica.

I risultati, pubblicati nel giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica, hanno supportato il concetto che essendo esponendo agli allergeni in latte materno era unico e molto differente dall'esposizione dell'allergene in infanti non allattati.

Gli infanti allattati sono esposti agli allergeni multipli, provenendo dalla dieta materna e dall'ambiente, probabile essere trovato nella loro dieta ed ambiente dopo lo svezzamento.

Se non allattato, gli infanti non sarebbero esposti alla maggior parte di questi allergeni prima dello svezzamento e conseguentemente non riceverebbero questo preparato al mondo esterno.

Oltre ai molti allergeni trovati in latte materno ha confrontato alla formula, il professor Valérie Verhasselt, il Direttore di Larssen-Rosenquist del centro della ricerca per l'immunologia e l'allattamento al seno all'istituto dei capretti di telethon e di UWA, ha detto che esponendo gli infanti agli allergeni attraverso il latte materno piuttosto che l'alimento era molto differente.

“In latte materno, soltanto un dosaggio minuscolo raggiungerebbe il bambino rispetto a una volta amministrato attraverso alimento al bambino,„ il professor Verhasselt ha detto.

L'allergene egualmente è trovato predigerito, limita agli anticorpi e circondato da una minestra del `' delle molecole che possono modulare il sistema immunitario. Ciò può essere progettata particolarmente per formazione iniziale del sistema immunitario di vita e danno di impedimento.„

Il professor Valérie Verhasselt, Direttore di Larssen-Rosenquist del centro di ricerca per immunologia e allattamento al seno, UWA

Il professor Verhasselt ha detto che una migliore comprensione delle specificità dell'esposizione dell'allergene attraverso latte materno dovrebbe piombo agli agli interventi più basati a prova di salubrità per impedire le allergie nella vita in anticipo, compreso le diete del bambino e materne.

“Sappiamo che il latte materno ha una capacità incredibile di proteggere la prole dalla malattia infettiva e molti dei composti hanno trovato in latte umano hanno le caratteristiche richieste per istruire lo sviluppo immune ed impedire allergia,„ ha detto.

“Tuttavia, capire come gestire questo richiederà molti altri anni di ricerca.„

Source:
Journal reference:

Macchiaverni, P., et al. (2021) Allergen shedding in human milk: Could it be key for immune system education and allergy prevention?. Journal of Allergy and Clinical Immunology. doi.org/10.1016/j.jaci.2021.07.012.