Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I batteri comuni dell'intestino possono rifornire la crescita del carcinoma della prostata e la resistenza di combustibile del trattamento

I batteri comuni dell'intestino possono rifornire la crescita di combustibile dei carcinoma della prostata e permetterli di eludere gli effetti del trattamento, ritrovamenti nuovi di uno studio.

Scienziati rivelatori come i batteri dell'intestino contribuiscono alla progressione dei carcinoma della prostata avanzati e della loro resistenza a terapia ormonale - fornendo una fonte alternativa di androgeni dipromozione, o agli ormoni maschii.

La terapia ormonale è il livello di cura per carcinoma della prostata avanzato e funziona abbassando i livelli di androgeni. Ma i ricercatori hanno trovato che i bassi livelli dell'androgeno in pazienti possono determinare l'espansione dei batteri dell'intestino, che possono trasformarsi in in fabbriche dell'ormone per sostenere la crescita del carcinoma della prostata.

Le impronte digitali batteriche del `' identificate dagli scienziati possono contribuire a selezionare i pazienti ad ad alto rischio della resistenza di sviluppo al trattamento che potrebbe trarre giovamento dalle strategie per manipolare il loro microbiome del `'. Per esempio, gli uomini potrebbero subire un trapianto fecale o catturare una bevanda del yogurt arricchita con i batteri favorevoli.

Il ruolo dei batteri dell'intestino nel carcinoma della prostata

Un gruppo degli scienziati dall'istituto di ricerca sul cancro, Londra, l'istituto di ricerca nell'oncologia Bellinzona, in Svizzera e l'istituto di tecnologia federale svizzero ha utilizzato i mouse ed i campioni del paziente per studiare il ruolo dei batteri dell'intestino nella crescita e nella progressione del carcinoma della prostata.

I risultati, una volta più ancora convalidato nella clinica, hanno potuto offrire le nuove occasioni del trattamento di carcinoma della prostata con manipolazione del microbiome.

Lo studio, pubblicato nella scienza del giornale, è stato costituito un fondo per dalle fondamenta del carcinoma della prostata, da Movember, da carcinoma della prostata Regno Unito, da ricerca sul cancro Regno Unito e dalla fondazione di beneficienza di John Black.

I batteri dell'intestino fa parte del nostro microbiome e sono solitamente utili agli esseri umani. Tuttavia, il cancro ed altre malattie possono rovinare questo bilanciamento reciprocamente utile - per esempio promuovendo l'espansione dei batteri dell'intestino ed incoraggiandoli a rilasciare le tossine o altre molecole che pregiudicano le cellule tumorali.

_dare il gioco della latta al ruolo dei questo del ` errore dell'intestino nel cancro, i ricercatore esaminare at se i batterio dell'intestino from dagli uomo con carcinoma della prostata potere anche alterare metabolismo dell'ormone dei paziente', e in modo dalla crescita del cancro di influenza.

I batteri dell'intestino possono determinare la resistenza

Gli scienziati hanno scoperto che quello si libera di tutti i batteri dell'intestino in mouse con la crescita del tumore rallentata carcinoma della prostata e che hanno ritardato l'emergenza della resistenza dell'ormone.

Egualmente hanno trovato quello feci di trapianto dai mouse con carcinoma della prostata ormone-resistente nei mouse con i bassi livelli dell'androgeno che ancora non avevano sviluppato la crescita del tumore incoraggiante la resistenza.

I ricercatori dimostrati in mouse che sventrano i batteri potevano fare gli ormoni dell'androgeno dalle molecole del precursore.

Per tradurre i risultati in esseri umani, i ricercatori hanno analizzato i batteri dell'intestino dai pazienti che stavano curandi alla fiducia reale delle fondamenta di Marsden NHS. Hanno esaminato due gruppi differenti di pazienti - 19 uomini di cui i carcinoma della prostata ancora stavano rispondendo a terapia ormonale e a 55 uomini con carcinoma della prostata ormone-resistente avanzato.

Identificando batteriche “le impronte digitali„

Feci di trapianto dai pazienti di carcinoma della prostata con carcinoma della prostata ormone-resistente nei mouse di cui i cancri non erano la crescita del tumore e la resistenza promosse resistenti dell'ormone.

Gli scienziati egualmente hanno analizzato il materiale genetico microbico dai feci degli uomini con carcinoma della prostata ed hanno identificato un batterio specifico - Ruminococcus - che può svolgere un ruolo principale nello sviluppo della resistenza. Al contrario, lo stercorea di Prevotella del batterio è stato associato con i risultati clinici favorevoli.

I ricercatori hanno incubato i mini-tumori chiamati organoids derivati dai pazienti di carcinoma della prostata con differenti batteri dell'intestino e tentati per trattarli in laboratorio. Ciò li ha aiutati per identificare favorevole e le impronte digitali batteriche sfavorevoli del `' hanno collegato a carcinoma della prostata il risultato, in grado di contribuire per identificare gli uomini che potrebbero trarre giovamento dalle strategie per manipolare il microbiome.

“Yogurt arricchito con i batteri favorevoli„

Studi il professor Johann de Bono, professore dell'autore della medicina sperimentale del Cancro all'istituto di ricerca sul cancro, Londra e l'oncologo medico del consulente alla fiducia reale delle fondamenta di Marsden NHS, ha detto:

“I nostri risultati rivelano che l'inizio di terapia ormonale per carcinoma della prostata può avviare gli errori dell'intestino del ` per cominciare produrre gli ormoni dell'androgeno. Questi androgeni possono poi sostenere la crescita del carcinoma della prostata e determinare la resistenza a terapia ormonale - peggiorare i risultati della sopravvivenza degli uomini.

“Emozionantemente, la nostra ricerca ha identificato le impronte particolari fra i batteri dell'intestino in grado di indicare che alcuni uomini con carcinoma della prostata che hanno questi errori dell'intestino sono più probabili sviluppare la resistenza a terapia ormonale. Il punto seguente sarà più ulteriormente di esplorare come applichiamo queste impronte in pazienti, allo scopo di inventare le prove per selezionare gli uomini che trarrebbero giovamento dai trapianti fecali, dalla terapia antibiotica ed altre da strategie per manipolare il microbiome. A lungo termine, il nostro scopo sarebbe di produrre un yogurt del `' arricchito con i batteri favorevoli per impedire la resistenza al trattamento.„

“Nuove strategie di trattamento„

Il professor Kristian Helin, amministratore delegato dell'istituto di ricerca sul cancro, Londra, ha detto:

“L'influenza del microbiome dell'intestino su cancro è un nuovo settore scientifico affascinante che stiamo cominciando appena a capire. Questi risultati emozionanti sono i primi per rivelare un meccanismo attraverso cui il microbiome dell'intestino può determinare la crescita e la resistenza del carcinoma della prostata a terapia ormonale.

“Capire come terreno comunale, i buoni batteri nell'intestino - che del ` svolgono un ruolo vitale nella conservazione noi in buona salute - può interferire con il metabolismo dell'ormone negli uomini con carcinoma della prostata potrebbe aiutarci ad inventare le nuove strategie del trattamento. Guardo in avanti a questa ricerca che entra in avanti nella clinica e spero che le strategie per manipolare il microbiome potrebbero fare una differenza reale per i pazienti.„

Il professor Andrea Alimonti, testa dell'oncologia molecolare all'istituto di ricerca nell'oncologia (IOR), professore al italiana di Svizzera di della di Università (USI), all'università di Padova ed all'istituto di tecnologia federale svizzero (ETH), ha detto:

“Le nostre scoperte aprono la strada alle strategie terapeutiche ausiliarie che, con le manipolazioni di microbiota, neutralizzano l'espansione delle specie batteriche producenti androgeno.„

Source:
Journal reference:

Pernigoni, N., et al. (2021) Commensal bacteria promote endocrine-resistance in prostate cancer via androgen biosynthesis. Science. doi.org/10.1126/science.abf8403.