Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il più alti ospedalizzazione COVID-19 e tassi di mortalità hanno riferito in America rurale

Uno studio recente pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare discute le variazioni nell'ospedalizzazione e nei tassi di mortalità dovuto l'infezione di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2) fra le regioni rurali ed urbane negli Stati Uniti d'America.

A questo scopo, i ricercatori dello studio corrente hanno trovato che l'ospedalizzazione ed i tassi di mortalità erano significativamente più alti fra i pazienti rurali. Egualmente hanno trovato le simili osservazioni di alti tassi di mortalità in persone rurali senza infezione SARS-CoV-2.

Studio: Il più alti ospedalizzazione e tassi di mortalità fra SARS-CoV-2 hanno infettato le persone in America rurale. Credito di immagine: Jacob Haskew/Shutterstock.com

Sfondo

SARS-CoV-2, che in primo luogo è stato identificato alla fine del 2019 a Wuhan, Cina, la malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus di cause, con la tosse, la febbre e l'emergenza respiratoria. COVID-19 può essere clinicamente delicato o severo; tuttavia, può anche provocare la mortalità.

Sebbene i casi iniziali COVID-19 siano da ora alla fine del 2020 in gran parte nelle aree urbane, le comunità rurali egualmente hanno sperimentato gli alti gradi di infezione SARS-CoV-2 ed i casi salenti COVID-19 negli Stati Uniti.

I fattori sociali, economici ed ambientali sono distinti fra le comunità rurali ed urbane. Gli abitanti rurali, per esempio, sono più vecchi, meno probabili da impegnarsi nei comportamenti per impedire l'infezione SARS-CoV-2 e per esibire spesso un'più alta prevalenza dei comorbidities che sono associati con COVID-19 severo e la morte.

Con le risorse insufficienti nelle zone rurali, l'impatto della pandemia COVID-19 in queste aree è in gran parte sconosciuto. Accoppiato con i dati limitati su COVID-19 nelle zone rurali, che è centralizzato raramente, c'è la ricerca limitata sulle discrepanze rurale-urbane infettate SARS-CoV-2.

Per capire i driver dei risultati COVID-19 in America rurale, i ricercatori hanno valutato e confrontato l'ospedalizzazione ed i tassi di mortalità riferiti COVID-19 nelle aree urbane rurali e.

Circa lo studio

Per valutare le tariffe dell'ospedalizzazione e la mortalità del ricoverato di tutto causa fra le persone con le diagnosi definitive COVID-19 che risiedono nelle aree urbane rurali e, i ricercatori hanno usato il gruppo nazionale di COVID di collaborazione (N3C), istituti nazionali della zona franca Salubrità-di supporto di dati che contiene le informazioni elettroniche della cartella medica sulla gente esaminata a SARS-CoV-2 e sui pazienti diagnosticati con l'infezione SARS-CoV-2.

Questo studio retrospettivo da N3C ha esaminato un gruppo di 573.018 pazienti, di cui 117.897 sono stati ospedalizzati, da 27 sistemi ospedalieri degli Stati Uniti. Questi pazienti hanno presentato l'infezione SARS-CoV-2 fra gennaio 2020 e marzo 2021.

I ricercatori egualmente hanno incluso un campione di 450.725 persone ospedalizzate senza diagnosi COVID-19 per il confronto.

Questa figura mostra la ripartizione demografica geospatial del positivo di N3C COVID-19. N3C contiene i dati da 55 contributori dall'altro lato degli Stati Uniti, 40 di dati di chi comprendono le informazioni di posizione sufficienti nello spazio per mappare dal centroide di codice postale. Di quei siti, abbiamo selezionato 27 di cui i dati hanno incontrato le nostre qualificazioni minime della robustezza per l'inclusione nel nostro studio.

I ricercatori hanno esaminato i risultati primari, che mortalità inclusa di tutto causa e di ospedalizzazione fra i pazienti ospedalizzati COVID-19. L'analisi di Kaplan-Meier e la regressione logistica di misto-effetti sono state usate per stimare la sopravvivenza del giorno in pazienti ospedalizzati e le loro associazioni fra ruralità, l'ospedalizzazione e la mortalità del ricoverato.

I dati demografici pazienti globali in questo studio hanno mostrato gli abitanti rurali per essere più vecchi e di meno razziale ed etnico diverso, anche nel gruppo negativo di confronto COVID-19. Le popolazioni rurali hanno avute le alte disparità di fondo di salubrità, specialmente le più alte tariffe dell'obesità e vulnerabilità osservabili compreso le visite dell'ospedale prima di COVID-19.

Dopo avere registrato per ottenere le differenze nel genere, nella corsa, nell'origine etnica, nell'indice di massa corporea (BMI), nell'età e nell'indice analitico di Comorbidity di Charlson (CCI), i ricercatori hanno stimato un rischio aumentato circa 40% di ospedalizzazione e di mortalità fra i pazienti COVID-19 nelle zone rurali.

Significativamente, il più alta mortalità è stata riferita i 30 giorni dopo l'ospedalizzazione fra i pazienti rurali COVID-19 rispetto alle loro controparti urbane. Coerente con gli studi su COVID-19, lo studio ha indicato che i pazienti ospedalizzati COVID-19 con più comorbidities, vecchiaia e diagnosi più presto nella pandemia hanno dimostrato la mortalità significativamente più alta.

Interessante, il confronto con i pazienti che non sono stati infettati con il SARS-CoV-2 egualmente ha provocato le simili osservazioni, che le simili caratteristiche incluse di sfondo, la probabilità dell'ospedalizzazione e la maggior mortalità hanno paragonato ai pazienti non infetti urbani. Ciò riafferma gli studi precedenti sul periodo pre-COVID-19, dove i pazienti ospedalizzati rurali hanno soccombuto alla morte ad una maggior tariffa che quelle dalle aree urbane.

Rispetto alle loro controparti urbane, i pazienti rurali non infetti hanno affrontato la mortalità significativamente più alta i 30 giorni dopo l'ospedalizzazione. La presenza di comorbidities di fondo egualmente ha reso queste persone suscettibili della mortalità.

I ricercatori egualmente hanno studiato i risultati secondari, che hanno compreso la durata del soggiorno, l'ossigeno supplementare, la ventilazione meccanica e l'evento cardiovascolare avverso di maggiore (MACE), o l'ossigenazione extracorporea della membrana (ECMO). La frequenza per questi si è mossa più su fra il rurale che i pazienti urbani.

Poiché lo studio ha indicato che il rurale contro effetto urbano era più grande fra i pazienti ospedalizzati per COVID-19 che fra i pazienti ospedalizzati per le ragioni non-COVID-19, i ricercatori hanno suggerito che la ruralità svolgesse un maggior ruolo relativo nei risultati COVID-19 che gioca nei risultati da altre ospedalizzazioni non-COVID-19.

Conclusioni

Malgrado registrare per ottenere parecchi fattori, quali l'età ed i comorbidities, questo studio utilizza un grande database rappresentativo e gli più alti tassi di mortalità indicati del ricoverato e dell'ospedalizzazione fra i pazienti COVID-19 nel rurale rispetto alla popolazione urbana. Quindi, lo studio corrente richiede ulteriore ricerca sui diversi fattori che determinano le disparità di salubrità fra le popolazioni rurali.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Ramya Dwivedi

Written by

Dr. Ramya Dwivedi

Ramya has a Ph.D. in Biotechnology from the National Chemical Laboratories (CSIR-NCL), in Pune. Her work consisted of functionalizing nanoparticles with different molecules of biological interest, studying the reaction system and establishing useful applications.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dwivedi, Ramya. (2021, October 11). Il più alti ospedalizzazione COVID-19 e tassi di mortalità hanno riferito in America rurale. News-Medical. Retrieved on December 05, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20211011/Higher-COVID-19-hospitalization-and-mortality-rates-reported-in-rural-America.aspx.

  • MLA

    Dwivedi, Ramya. "Il più alti ospedalizzazione COVID-19 e tassi di mortalità hanno riferito in America rurale". News-Medical. 05 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20211011/Higher-COVID-19-hospitalization-and-mortality-rates-reported-in-rural-America.aspx>.

  • Chicago

    Dwivedi, Ramya. "Il più alti ospedalizzazione COVID-19 e tassi di mortalità hanno riferito in America rurale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211011/Higher-COVID-19-hospitalization-and-mortality-rates-reported-in-rural-America.aspx. (accessed December 05, 2021).

  • Harvard

    Dwivedi, Ramya. 2021. Il più alti ospedalizzazione COVID-19 e tassi di mortalità hanno riferito in America rurale. News-Medical, viewed 05 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20211011/Higher-COVID-19-hospitalization-and-mortality-rates-reported-in-rural-America.aspx.