Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I bambini vaccinati hanno indotto naturalmente i titoli significativamente più alti dell'anticorpo che i bambini infettati SARS-CoV-2

Una pubblicazione recente inviata al " server " della pubblicazione preliminare del bioRxiv* discute la risposta dell'anticorpo ai vaccini dell'acido nucleico contro il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo una volta amministrato ai bambini ha invecchiato 7-11 anni.

Studio: Delineamento completo dellStudio: Delineamento completo dell'anticorpo della vaccinazione del mRNA in bambini. Credito di immagine: aslysun/Shutterstock

Sfondo

Mentre SARS-CoV-2 si è sparso rapido universalmente, gli scienziati hanno risposto con sforzi senza precedenti per sviluppare gli efficaci vaccini.

Con i tassi alti di morbosità e di mortalità fra la popolazione più anziana e quelli con i comorbidities di fondo, i rollouts vaccino sono stati dati la priorità a inizialmente a questi gruppi ed ai lavoratori essenziali di linea di battaglia.

Tuttavia, molti gruppi sono stati lasciati a rischio dell'infezione e potere determinare la trasmissione della comunità. Ciò include i bambini che non hanno avuti tassi alti di malattia sintomatica 2019 (COVID-19) di coronavirus ma può harbor il virus agli alti caricamenti e contribuire a trasmettere il virus.

Con i banchi che sono riaperti, i bambini stanno sviluppando COVID-19 alle più alte tariffe. Ciò piombo a un numero aumentante di casi severi in questo gruppo d'età, con le complicazioni di sviluppo di una piccola minoranza quale la sindrome infiammatoria di sistema multiplo in bambini (DIVERSI).

Ciò piombo ad una percezione aumentante che i bambini dovrebbero anche ricevere il vaccino. Un'area di incertezza è stata come questo gruppo risponderebbe a questi vaccini, con il loro relativamente sistema immunitario del naïve.

Lo studio corrente ha esplorato la risposta immunitaria in bambini vaccinati con due dosi 100μg (da Moderna) del vaccino mRNA-1273. L'età media del gruppo era di nove anni.

I tre punti di volta selezionati per lo studio sulla risposta dell'anticorpo avevano luogo prima della vaccinazione e di quattro settimane dalle prime e seconde dosi, rispettivamente. Questi sono rappresentati come V0, V1 e V2.

Che cosa lo studio ha mostrato?

I ricercatori hanno trovato che la vaccinazione piombo alla generazione di anticorpi (Ig) dell'immunoglobulina, vale a dire IgM, IgA e gli anticorpi obbligatori IgG1, a V1, mirante alla punta virale. I titoli dell'anticorpo IgA1 e IgG1 sono aumentato significativamente a V2, ma la anti-punta IgM è caduto, anche se soltanto un poco. Ciò indica che la classe-commutazione è continuato come richiesto.

IgM e gli anticorpi IgA1 alla punta sono stati diminuiti, ma gli anticorpi obbligatori IgG1 erano più alti a V2 confrontato al punto degli adulti allo stesso tempo. Sia a V1 che a V2, gli anticorpi vaccino-suscitati erano superiori a quelli osservati in bambini con COVID-19 acuto o con DIVERSI.

Gli anticorpi di neutralizzazione sono stati individuati dopo la dose di innesco. Sono aumentato più ulteriormente dopo che la dose di richiamo in tutti i bambini vaccinati, ai livelli equivalenti a o più superiore a in adulti e più superiore a quelli in bambini naturalmente infettati.

Ciò è d'accordo con gli studi che mostrano gli isotipi dell'anticorpo che si spostano con l'età, con la risposta di IgG che è più prominente in bambini ma una più vasta risposta in adulti. Le implicazioni di questa possono essere che i bambini sono infezioni mucose a contratto più incline, compreso influenza ed il virus respiratorio sinciziale.

Per neutralizzare questo, i vaccini destinati ai bambini possono dovere essere modificato per migliorare l'immunità mucosa via gli anticorpi di IgA.

In adulti, la protezione contro COVID-19 severo dipende dalle funzioni dell'effettore dell'anticorpo quale la fagocitosi citotossica e opsonine-mediata. Questo aspetto è stato esplorato in questo studio.

Ciò comprende l'anticorpo che lega ai Fc-ricevitori. Egualmente induce il deposito dipendente dall'anticorpo del complemento (ADCD), la fagocitosi dipendente dall'anticorpo del neutrofilo (ADNP), la fagocitosi dipendente dall'anticorpo del monocito (ADCP), o l'attivazione dipendente dall'anticorpo delle cellule di attivazione NK (ADNKA).

I risultati indicano che il vaccino in bambini egualmente piombo agli anticorpi di IgG della anti-punta che limitano forte a tutti i ricevitori di Fcγ dopo la dose di innesco, confrontati alla risposta dopo l'infezione naturale. Questa risposta obbligatoria è stata amplificata dopo la seconda dose.

Gli anticorpi obbligatori di IgA-FcαR sono stati diminuiti agli negli adulti relativi vaccinati dei bambini, come previsto dai più bassi livelli di IgA in bambini.

da funzioni indotte da vaccino dell'effettore in bambini egualmente sono state esaminate. Questi erano variabili, con ADCD e ANDP che accadono ai livelli comparabili a quelli in adulti dopo la dose di richiamo, sebbene la reazione al dosaggio di innesco fosse bassa.

ADCP era più alto dopo che la dose di innesco e dopo la dose di richiamo, è diventato ancora più alta, superando i livelli adulti. L'attivazione dei linfociti naturali (NK) dell'uccisore veduti in un sottogruppo di adulti è stata veduta leggermente ai livelli più bassi in bambini dopo la vaccinazione.

Gli anticorpi obbligatori ai domini differenti dell'antigene della punta hanno seguito i simili reticoli di risposta indipendenti dall'età. Ciò suggerisce che altri fattori, quale il reticolo della glicosilazione dell'anticorpo Fc potrebbero determinare il più alta risposta dell'anticorpo in bambini piuttosto che una differenza nel profilo obbligatorio.

Ulteriore analisi facendo uso di un approccio di apprendimento automatico indica che molte funzionalità da di immunità funzionale indotta da vaccino erano più alte in bambini. La forte capacità obbligatoria di FcγR ha guidato il questo e Fc ha mediato la fagocitosi in bambini.

In generale, i bambini hanno mostrato un più vasto e più forte Fc-ricevitore profilo obbligatorio che gli adulti, mentre gli ultimi hanno mostrato un'più alte cella di NK/risposta di IgA.

Corrente, è supposto che i bambini, con il loro repertorio immune del naïve, rispondano più flessibilmente e largamente ai nuovi agenti patogeni dovuto la produzione delle celle immuni del naïve dal timo e dal midollo osseo. In questo caso, i titoli leganti per tutte le varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione erano più bassi in bambini che la punta selvaggio tipa come pure per l'associazione di FcγR, rispecchiando quelli in adulti.

Le risposte di neutralizzazione alla variante selvaggio tipa erano identiche in bambini ed in adulti ma contrassegnato più basso contro la variante di delta in bambini ha confrontato agli adulti.

Ciò nonostante, è considerevole che i sieri dai bambini vaccinati robusto hanno neutralizzato gli sforzi di delta ed ancestrali del virus come pure un'espansione preferenziale di ADNP e di ADCP in bambini contro entrambe le varianti.

Che cosa sono le implicazioni?

I risultati indicano che la vaccinazione con il vaccino del mRNA in bambini suscita gli più alti titoli dell'anticorpo e funzioni dell'effettore che quelli hanno trovato dopo l'infezione naturale. La protezione estesa attraverso le varianti di preoccupazione di SARS-CoV-2.

I bambini sono sembrato rispondere al vaccino con il più alta associazione del Fcγ-ricevitore e gli anticorpi fagocitici che gli adulti. La risposta più bassa al delta può indicare la necessità di incorporare gli antigeni riuniti o di usare un regime vaccino eterologo. Ciò ha potuto assicurare una più vasta risposta che riguarda non solo le varianti di SARS-CoV-2 ma anche di altri agenti patogeni emergenti di coronavirus.

Dall'l'immunità indotta da vaccino alle varianti di preoccupazione ha superato quella suscitata tramite l'infezione naturale. Inoltre, i bambini possono usare le funzioni dell'effettore dell'anticorpo per proteggersi dal virus piuttosto che contando sugli anticorpi di neutralizzazione da solo.

avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2021, October 12). I bambini vaccinati hanno indotto naturalmente i titoli significativamente più alti dell'anticorpo che i bambini infettati SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on November 28, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20211012/Vaccinated-children-induced-significantly-higher-antibody-titers-than-naturally-SARSCoV2-infected-children.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "I bambini vaccinati hanno indotto naturalmente i titoli significativamente più alti dell'anticorpo che i bambini infettati SARS-CoV-2". News-Medical. 28 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20211012/Vaccinated-children-induced-significantly-higher-antibody-titers-than-naturally-SARSCoV2-infected-children.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "I bambini vaccinati hanno indotto naturalmente i titoli significativamente più alti dell'anticorpo che i bambini infettati SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211012/Vaccinated-children-induced-significantly-higher-antibody-titers-than-naturally-SARSCoV2-infected-children.aspx. (accessed November 28, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2021. I bambini vaccinati hanno indotto naturalmente i titoli significativamente più alti dell'anticorpo che i bambini infettati SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 28 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20211012/Vaccinated-children-induced-significantly-higher-antibody-titers-than-naturally-SARSCoV2-infected-children.aspx.