Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca rivela la struttura 3D del recettore cellulare con il ruolo critico nella salubrità e nella malattia

Le celle comunicano con il loro ambiente tramite ricevitori sulla loro superficie. Quando una proteina si avvicina a questi ricevitori, possono passarsi un messaggio all'interno della cella, per esempio l'istruzione svilupparsi che può piombo a formazione del tumore. La nuova ricerca dal gruppo di prof. Savvas Savvides (VIB-UGent, Belgio), l'istituto nazionale di ricerca sul cancro (Tokyo, Giappone), il centro commemorativo del Cancro di Sloan Kettering (New York, U.S.A.) e ℏ che bioconsulting (il Minnesota, U.S.A.) rivela la struttura 3D del ricevitore di ALK, che è compreso in vari cancri ed altre malattie. Queste comprensioni possono piombo alla comprensione della funzione di questi ricevitori, il primo punto importante verso gli approcci terapeutici. Il lavoro compare nella natura prestigiosa del giornale.

Messaggio dall'esterno

Le celle comunicano con il loro ambiente via le proteine che fissano ai ricevitori sulla superficie delle cellule. Pensi a questi ricevitori come antenne di comunicazione che possono ricevere soltanto i segnali specificamente codificati. Quando un segnale appropriato dall'esterno della cella - sotto forma di proteina specifica per il ricevitore - approcci l'antenna, il segnale sarà comunicato all'interno della cella. Ciò può iniziare molti trattamenti cellulari importanti, quali la crescita delle cellule e la divisione.

Quando la comunicazione fra tali proteine e ricevitori diventa incontrollata, eccessiva, o interrotto, questa può piombo alle malattie severe quali cancro, infiammatorio, o disordini autoimmuni. Un gruppo di ricevitori centrali alle sanità è conosciuto come i recettori tirosina chinasi (RTKs). Abbiamo circa 58 dei questi RTKs organizzato in 20 famiglie. I difetti funzionali in questi ricevitori sono pertinenti per parecchi cancri, malattie autoimmuni e neurologiche e disordini metabolici.

Riunione ALK

dovuto i loro ruoli critici nella fisiologia e nella malattia, la maggior parte del RTKs ben-è stato ricercato, ma per un gruppo, la famiglia di ALK, informazioni sta mancando di irritato. Abbiamo saputo circa loro per oltre tre decadi, ma le informazioni strutturali su come interagiscono con le loro proteine di segnalazione sono rimanere un punto interrogativo.

Questo nuovo studio, condutto dallo studente Steven De Munck di PhD dal gruppo di prof. Savvas Savvides (centro di VIB-UGent per ricerca di infiammazione) ora ha rivelato la struttura 3D di ALK e LTK, un altro RTK come pure le loro strutture una volta rilegato alle loro proteine d'attivazione. Ciò è informazioni critiche per la comprensione della funzione di questi ricevitori.

Siamo stati sorpresi da quanto unico e senza precedenti queste proteine e le loro installazioni sono, illustrando come la ricerca di base è essenziale per scoprire i concetti ed i meccanismi novelli nei trattamenti malattia-causanti.„

Steven De Munck, studente di PhD

ALK e le sue versioni mutate sono compresi dentro, per esempio, il neuroblastoma del cancro, il tumore del colon, il melanoma e possibilmente anche l'obesità pediatrici. Tuttavia, la mancanza di comprensione strutturale ha impedito l'ottimizzazione terapeutica specifica dei ricevitori di ALK.

Prof. Savvides sottolinea l'impatto della loro individuazione: “La ricerca di linea di battaglia nella biologia strutturale è vitale per affrontare i problemi difficili nella biologia, non importa come sfidare tale ricerca potrebbe sembrare essere. Cattura un gruppo degli scienziati di talento e dedicati come Steven per raggiungere le innovazioni gradisce questo, che ispirerà gli approcci terapeutici innovatori ed aprirà le nuove domande biomediche.„

Source:
Journal reference:

De Munck, S., et al. (2021) Structural basis of cytokine-mediated activation of ALK family receptors. Nature. doi.org/10.1038/s41586-021-03959-5.