Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca evidenzia il bisogno urgente di migliorare la cura del colpo per i primi australiani di nazioni

La ricerca evidenzia di più deve essere fatta per migliorare la cura del colpo per la prima gente di nazioni, con i risultati correnti che non riescono a rispettare gli standard nazionali.

Lo studio, l'incidenza del colpo nelle prime nazioni e le popolazioni non Indigene dell'Australia occidentale, Australia del sud ed il territorio settentrionale, hanno rivelato l'età media per aborigeno e la gente dell'isolano dello stretto di Torres (prime nazioni) per avere un colpo mai visto è 55, 16 anni di più giovani australiani non Indigeni.

Il neurologo del colpo ed il Dott. senior Anna Balabanski del ricercatore di Alliance del colpo australiano discuteranno questi risultati ed evidenzieranno le opportunità di migliorare la cura alla riunioneth scientifica annuale 30 della società del colpo dell'Australasia questa settimana (12-15 ottobre).

Il Dott. Balabanski ha detto che il più alta incidenza del colpo ad una più giovane età è un'emissione che può e deve essere indirizzata.

“Queste comunità meritano il più alto livello di cura ed i tentativi di esperienza di migliorare i risultati di salubrità non sono stati effettuati sempre nei modi culturalmente appropriati,„ il Dott. Balabanski ha detto.

I risultati di questa ricerca saranno usati per informare gli interventi regione-specifici e culturalmente sicuri determinati dalle prime comunità di nazioni. Stiamo collaborando con le prime comunità di nazioni per trovare i modi contribuire ad impedire il colpo e migliorare l'accesso al trattamento medico urgente stato necessario per migliorare i risultati del colpo.„

Dott. Anna Balabanski, neurologo del colpo e ricercatore australiano dell'anziano di Alliance del colpo

Questo studio ha esaminato l'ospedale ed i gruppi di dati di morte fra 2001 e 2015 per identificare le ammissioni del colpo e le morti in relazione con il colpo, fornendo una vasta e generalità robusta delle prime popolazioni di nazioni dell'Australia occidentale, dell'Australia del sud e del territorio settentrionale. Era il più grande gruppo di dati persona-collegato multi-giurisdizionale fin qui.

La società del colpo di Presidente il professor Bernard Yan dell'Australasia (SSA) ha detto che questa è incredibilmente un'area importante della ricerca.

“Questo studio evidenzia la necessità di dare la priorità urgentemente alla cura del colpo per i primi australiani di nazioni,„ il professor Yan ha detto.

La prima gente di nazioni è urtata inutilmente dal colpo perché gli strumenti culturalmente appropriati non sono disponibili. Dobbiamo fare tutti che possiamo impedire il colpo per salvare le vite e diminuire l'inabilità.„  

Il professor Bernard Presidente di Yan, SSA

L'uno sviluppo recente per assistere ed autorizzare la prima comunità di nazioni dopo che il colpo è il lancio del nostro viaggio del colpo, un libretto delle fondamenta del colpo che fornisce ha adattato le informazioni sul trattamento e sulla cura per migliorare il viaggio ed i risultati di ripristino.

Altri temi principali da montrare allo SSA 2021 comprendono l'impatto dell'inaugurazione di un nuovo prodotto del telestroke in New South Wales un anno dopo l'entrata in vigore, il ruolo della dieta nella prevenzione secondaria dei fattori di rischio di stile di vita e del colpo per il giovane colpo adulto. La conferenza unisce i centinaia di clinici del colpo per sentire parlare di ultime ricerca ed innovazioni nel campo. Sta essendo in gran parte online tenuto dovuto le restrizioni di viaggio COVID-19, mentre i locali australiani occidentali si riuniranno alla convenzione di Perth ed al centro di mostra.