Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Anticorpi SARS-CoV-2 individuati in latte materno delle madri vaccinate

I vaccini COVID-19 non sono approvati per gli infanti, ma il latte materno può essere un modo alternativo ricevere il coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 anticorpi (SARS-CoV-2).

Ora, madri dei ritrovamenti le nuove del medRxiv* di uno studio della pubblicazione preliminare hanno vaccinato l'uno o l'altro una degli anticorpi e delle citochine di neutralizzazione trasferiti vaccini del RNA messaggero (mRNA), compreso le gamme interferone (IFNγ), ad un bambino di allattamento al seno. Ulteriormente, la risposta umorale in latte materno era efficace nella neutralizzazione delle quattro varianti di preoccupazione.

I risultati dello studio indicano che anticorpi SARS-CoV-2 attraverso latte materno può aiutare gli infanti a sviluppare l'immunità passiva contro il virus.

Come lo hanno fatto

I ricercatori hanno misurato l'immunoglobulina A (IgA) e le risposte di neutralizzazione (IgG) dell'anticorpo di G dell'immunoglobulina in latte materno prima e dopo la vaccinazione. Egualmente hanno valutato tutti i cambiamenti nei livelli di citochina in latte materno.

I campioni di feci degli infanti sono stati raccolti per misurare livelli dell'anticorpo di IgG e di IgA.

Lo studio ha iscritto 30 donne che stavano allattando e che o ha ricevuto un vaccino mRNA basato o sono stati preveduti per ottenerlo (20 Pfizer-BioNTech ricevuti, Moderna ricevuto 10). Circa 27 bianchi auto-identificati donne, 1 quanto il nero e 2 come asiatico. La popolazione di studio ha variato da 26 a 46 anni e gli infanti hanno variato a partire dai 7 giorni a 21,7 mesi.

Delle 30 donne, 3 avevano recuperato da un'infezione precedente SARS-CoV-2.

I partecipanti hanno congelato i campioni del latte materno a parecchi punti di tempo dopo la vaccinazione e li hanno donati a UMass Amherst per l'analisi. Campioni del latte materno i due giorni prima che la loro prima dose egualmente sia raccolta.

I campioni di sangue sulle schede del campione sono stati raccolti i 19 giorni dopo la prima dose e il 21 giorno dopo la seconda dose.

I partecipanti egualmente hanno donato campioni di feci dei loro infanti' il 21 giorno dopo che hanno ricevuto la loro seconda dose vaccino.

Per studiare i cambiamenti in latte materno dopo la vaccinazione, i ricercatori hanno misurato i livelli dell'anticorpo da latte materno e dai campioni di sangue donati da uno studio differente prima della pandemia. Ulteriormente, i ricercatori hanno raccolto i campioni di feci da 6 bambini allattati durante agosto 2019.

L
L'anticorpo livella nei campioni seriali del latte dopo la vaccinazione di COVID-19 mRNA. I campioni del latte sono stati ottenuti prima della prima dose (timepoint 0), attraverso i 19-23 giorni dopo la prima dose ed attraverso i 19-23 giorni dopo che la seconda dose (linea tratteggiata verticale) da 30 donne vaccinate contro SARS-CoV-2. Le frazioni del siero di latte sono state valutate con ELISA per IgG RBD-specifico (A e B) e IgA (C e D). Le righe colorate indicano i campioni seriali del latte ottenuti da 3 donne che hanno avute una diagnosi positiva precedente per COVID-19. Le linee punteggiate di orizzontale indicano i valori positivi di taglio.

Effetti secondari dalla vaccinazione riferita sia in madre che in bambino

Gli effetti secondari vaccino sono stati osservati dopo le prime e seconde dosi vaccino, ma la maggior parte dei effetti secondari si sono presentati dopo le seconde.

Le donne hanno riferito frequentemente le febbri in relazione con il vaccino (27%), i dolori (27%), la stanchezza (37%), o le emicranie (30%) dopo la seconda dose. Tuttavia, circa 73% delle madri ha riferito che il loro bambino non ha avuto effetti secondari in relazione con il vaccino. Se ci fosse, era o febbre e/o un radiatore anteriore semiliquido.

I livelli dell'anticorpo di IgG e di IgA hanno trovato in latte materno e siero

Due settimane dopo la seconda dose, i campioni di 26/30 di latte materno hanno mostrato i livelli rilevabili di anticorpi di IgG specifici per il dominio obbligatorio del ricevitore SARS-CoV-2.

Circa 3 di 20 donne hanno mostrato che i due ad aumento quadruplo nei livelli dell'anticorpo di IgG nel loro latte materno dopo il loro primo Pfizer-BioNTech dosano. Per contro, Moderna amministrato donne non ha dato segni degli anticorpi fino a dopo la seconda dose vaccino.

Circa 14 donne hanno avute loro positivo provato latte materno per gli anticorpi di IgA.

Indipendentemente dagli infanti' invecchi, latte materno livelli del simile anticorpo indicato di IgG e di IgA.

In una donna che aveva recuperato da un'infezione COVID-19 prima dello studio, i livelli elevati di IgA erano già e coerente alti dopo la vaccinazione. Tuttavia, i livelli del IgG della donna hanno mostrato che un aumento di 2 volte i 10 giorni dopo la ricezione del suo primo Pfizer-BioNTech dosa.

Un aumento in IgG - ma non in IgA - livelli è stato osservato dai campioni di sangue donati delle donne vaccinate.

La neutralizzazione degli anticorpi in latte materno blocca l'associazione della proteina della punta SARS-CoV-2 con ACE2

Gli anticorpi di neutralizzazione individuati nei campioni del latte materno sono stati esposti a quattro varianti di preoccupazione: D614G, alfa, beta e gamma.

Il latte materno a partire da 3 settimane dopo la seconda dose ha bloccato con successo l'associazione della proteina di ACE2-spike. L'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) che lega da tutte e quattro le varianti SARS-CoV-2 egualmente è stato inibito. Tuttavia, la nota dei ricercatori là era inibizione obbligatoria limitata ACE2 contro la beta variante.

L'attività di neutralizzazione contro D614G, l'alfa e la gamma è stata associata significativamente con i livelli di IgG in latte materno. La neutralizzazione era inalterata dall'età di un bambino.

Anticorpi SARS-CoV-2 individuati nei campioni di feci infantili

Il trasferimento degli anticorpi SARS-CoV-2 da latte materno nell'infante è stato confermato attraverso i campioni di feci. I ricercatori hanno individuato 30% degli anticorpi di IgA e 33% degli anticorpi di IgG che mirano al dominio dell'ricevitore-associazione in infanti giovani quanto i 55 giorni e vecchi quanto 11 mese.

I livelli elevati dell'anticorpo di IgG erano nei campioni di feci quando le madri hanno avvertito più effetti secondari vaccino.

Aumenti i livelli di citochine in latte materno delle donne vaccinate che hanno avvertito gli effetti secondari

Tutto il latte materno campione il positivo per le seguenti citochine: IL-2, IL-6, IL-8, IL-10, IL-13, IL-1β, IFN-γ e TNF-α.

I livelli elevati di IFN-γ erano significativamente in latte materno dopo la vaccinazione che prima di immunizzazione.

Le donne che hanno avvertito gli effetti collaterali più vaccino hanno mostrato i livelli elevati di IFN-γ che coloro che non ha fatto. Specificamente, le donne che non hanno riferito effetti secondari hanno mostrato un aumento di 2 volte dopo la prima dose e un aumento di 3 volte dopo la seconda dose.

Al contrario, le donne che hanno riferito gli effetti secondari hanno mostrato un aumento di 2,5 volte in IFN-γ e un aumento di 20 volte dopo la seconda dose.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Jocelyn Solis-Moreira

Written by

Jocelyn Solis-Moreira

Jocelyn Solis-Moreira graduated with a Bachelor's in Integrative Neuroscience, where she then pursued graduate research looking at the long-term effects of adolescent binge drinking on the brain's neurochemistry in adulthood.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Solis-Moreira, Jocelyn. (2021, October 18). Anticorpi SARS-CoV-2 individuati in latte materno delle madri vaccinate. News-Medical. Retrieved on January 20, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20211018/SARS-CoV-2-antibodies-detected-in-breast-milk-of-vaccinated-mothers.aspx.

  • MLA

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Anticorpi SARS-CoV-2 individuati in latte materno delle madri vaccinate". News-Medical. 20 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20211018/SARS-CoV-2-antibodies-detected-in-breast-milk-of-vaccinated-mothers.aspx>.

  • Chicago

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Anticorpi SARS-CoV-2 individuati in latte materno delle madri vaccinate". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211018/SARS-CoV-2-antibodies-detected-in-breast-milk-of-vaccinated-mothers.aspx. (accessed January 20, 2022).

  • Harvard

    Solis-Moreira, Jocelyn. 2021. Anticorpi SARS-CoV-2 individuati in latte materno delle madri vaccinate. News-Medical, viewed 20 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20211018/SARS-CoV-2-antibodies-detected-in-breast-milk-of-vaccinated-mothers.aspx.