Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come ha la salute mentale commovente pandemica COVID-19?

Thought LeadersDr. Damian Santomauro
Dr. Alize Ferrari
Queensland Centre for Mental Health Research

La pandemia COVID-19 ha catturato un tributo enorme sulla salute mentale della gente. In questa intervista, abbiamo parlato al Dott. Damian Santomauro ed al Dott. Alize Ferrari della loro ultima ricerca su COVID-19 e del suo impatto sulla salute mentale.

La pandemia in corso COVID-19 ha ricevuto un gran quantità di interesse scientifico e medico. Che cosa ha provocato la vostra ultima ricerca sulla salute mentale e su COVID-19?

Questi studi sono stati intrapresi come componente del carico globale dello studio 2020 che è nel corso della stima la prevalenza, la mortalità e del carico di salubrità oltre di 300 malattie e ferite, questo di malattia (GBD) comprendono 12 disturbi mentali.

Abbiamo sospettato dalle scosse passate della popolazione in cronologia (per esempio, guerra, pandemie localizzate, crisi finanziarie) che la prevalenza di disordine depressivo principale e di disordini di ansia probabilmente aumentati durante il 2020 a causa della pandemia COVID-19, la nostra domanda era “da cui?„. Non rappresentare la pandemia potrebbe essere interpretato come “non non c' era nessun cambiamento„ nella prevalenza di questi disordini per 2020, che abbiamo conosciuto il caso. Così abbiamo sviluppato una metodologia novella per rappresentare l'impatto della pandemia COVID-19 sulla prevalenza di questi disordini.

Lockdown COVID-19

Credito di immagine: Maridav/Shutterstock.com

Con molti paesi che entrano in lockdown durante gli ultimi 18 mesi, come COVID-19 ha urtato la salute mentale?

La pandemia COVID-19 probabilmente ha urtato la salute mentale in molti modi diversi. La pandemia ha creato un ambiente in cui molti fattori determinanti della salute mentale sono urtati.

Gli esempi comprendono (ma non sono limitati) il contatto e l'interazione sociali diminuiti con i pari, impatti economici, perdita di sussistenza, aumentante le tariffe di violenza domestica e l'accesso in diminuzione ai servizi medico-sanitari di salute mentale.

Potete descrivere come avete effettuato la vostra ultima ricerca sull'impatto di COVID-19 sulla salute mentale?

Abbiamo effettuato un esame sistematico della letteratura per compilare i dati di indagine sulla prevalenza dei disordini di ansia e depressivi durante la pandemia COVID-19, con i preventivi pre-pandemici corrispondenti di prevalenza.

Da questo, abbiamo sviluppato un modello per quantificare l'associazione fra il cambiamento nella prevalenza e gli indicatori COVID-19 della pandemia, specificamente il grado di infezione quotidiano COVID-19 e mobilità umana (movimento della popolazione). Non abbiamo avuti preventivi del cambiamento di prevalenza per il globo, ma abbiamo avuti preventivi di questi indicatori di impatto COVID-19 attraverso il globo.

, Quindi, abbiamo estrapolato il cambiamento di prevalenza attraverso il globo basato sull'associazione stimata fra il cambiamento di prevalenza di questi disordini e gli indicatori di impatto COVID-19. Abbiamo avuti preventivi pre-pandemici della prevalenza di questi disordini come componente del carico globale dello studio di malattia (informato dai dati pre-2020) ed in modo da potevamo regolare questi preventivi pre-pandemici dai preventivi estrapolati del cambiamento di prevalenza.

Che cosa i vostri risultati hanno mostrato? C'era delle differenze osservate fra i sessi differenti? In caso affermativo, che cosa erano le differenze e che cosa sono alcune delle spiegazioni per questa?

Abbiamo stimato che la prevalenza di disordine depressivo principale aumentasse 28% globalmente e disordini di ansia è aumentato 26% globalmente. Ciò corrisponde 53 milione di persone a disordine depressivo principale e 76 milione di persone ai disordini di ansia dovuto la pandemia COVID-19.

Il cambiamento osservato era più alto per le donne e crediamo che sia perché le donne sono più probabili essere influenzate dalle conseguenze sociali ed economiche della pandemia. Le donne sono più probabili intraprendere le responsabilità supplementari della famiglia e di personale che dispensa le cure dovuto le chiusure del banco o i membri della famiglia che diventano indisposti. Le donne egualmente tendono ad avere gli stipendi più bassi, meno risparmio e meno occupazione sicura che gli uomini ed in modo da sono più probabili essere danneggiate finanziariamente durante la pandemia.

C'è egualmente prova che la violenza domestica ha aumentato durante i periodi del lockdown e le donne sono vittime più probabili di violenza domestica che gli uomini.

Salute mentale e COVID-19

Credito di immagine: eamesBot/Shutterstock.com

C'era delle limitazioni alla vostra ricerca? In caso affermativo, che cosa erano essi?

C'erano parecchie limitazioni che penso sono importante affinchè la gente considerassi quando interpreta i nostri preventivi. In primo luogo, la maggior parte dei dati che ci siamo verificati per informare l'associazione fra il cambiamento di prevalenza e gli indicatori di impatto COVID-19 provenivano dai paesi con reddito elevato ed abbiamo dovuto ammettere questa associazione siamo applicabili globalmente. Non abbiamo dati da alcuno delle regioni dove abbiamo stimato i più grandi aumenti, per esempio, Asia del Sud e l'Africa del Nord e di Medio Oriente.

Ci sono egualmente limitazioni ai nostri indicatori di impatto COVID-19, per esempio, la mobilità umana è un indice analitico informato dai dati anonimi di mobilità del telefono cellulare. Se la gente di stato socioeconomico basso da una posizione particolare è meno probabile avere un telefono cellulare che la gente di alto stato socioeconomico, quindi la mobilità umana da quella posizione può rappresentare soltanto la mobilità della gente di alto stato socioeconomico (chi possono avere una maggior capacità di diminuire i loro movimenti per lavoro, ecc.).

C'erano egualmente pochi studi facendo uso degli strumenti diagnostici ed in modo da abbiamo dovuto approfittare degli studi che hanno usato i disgaggi di sintomo con le soglie stabilite della diagnosi probabile. Fortunatamente, abbiamo modellato il cambiamento di prevalenza con questi dati (piuttosto che la prevalenza reale) ed in modo da presupporre la validità premonitrice di questi disgaggi ad una diagnosi completa rimane pre- costante e mezzo pandemico, il cambiamento nella prevalenza da questi disgaggi è equivalente al cambiamento nella prevalenza diagnostica.

Tuttavia questo è un presupposto che supplementare abbiamo dovuto fare e ci non sono corrente abbastanza dati per verificare questo presupposto.

Un gran numero di ricerca sulla pandemia COVID-19 è stata nelle sui cause e vaccini di sviluppo. Perché è appena mentre importante studiare il lockdown di impatti ed il virus stesso ha avuto non solo sulla salubrità fisica ma sulla loro salute mentale della gente egualmente?

Anche prima della pandemia COVID-19, il disordine depressivo ed i disordini di ansia importanti erano cause principali del carico di malattia nella maggior parte dei paesi, con i sistemi di salute mentale nella maggior parte dei paesi non ben attrezzati da occuparsi di questo alto carico.

La pandemia COVID-19 ha creato ancora un ambiente in cui molti fattori determinanti della salute mentale sono urtati e questo ha significato che la domanda su questi sistemi di salute mentale ora è aumentato. I disturbi mentali non stanno rendendo non validi appena personalmente, ma sono egualmente aumento il suo rischio per altri stati di salute rendenti non validi e suicidio. Egualmente hanno impatti sociali, incluso ma non limitato produttività diminuita del lavoro, l'assenteismo aumentato, le responsabilità aumentate di personale che dispensa le cure, ecc.

Dobbiamo rivalutare seriamente come rispondiamo ai bisogni di salute mentale della popolazione che si muove in avanti.

COVID-19 e salute mentale

Credito di immagine: Elizaveta Galitckaia/Shutterstock.com

Che cosa possono i governi ed i responsabili della politica fare la guida rinforzano i sistemi globali di salute mentale e che impatto questo avrebbe sulla gente che soffre da questi disordini?

Ancora prima del 2020 il disordine depressivo ed i disordini di ansia importanti erano già cause principali del carico di malattia nella maggior parte dei paesi, con i sistemi di salute mentale nella maggior parte dei paesi non ben attrezzati da occuparsi di questo alto carico. COVID-19 ha significato che la domanda di questi sistemi di salute mentale ora è aumentato.

Speriamo i governi, i pianificatori di servizio ed i responsabili della politica consideriamo il carico aggiunto dei disturbi mentali in tutta la pianificazione di sollievo per la pandemia COVID-19. Le strategie dovrebbero promuovere i fattori determinanti mentali dell'obiettivo e di benessere della salute mentale difficile peggiorata dalla pandemia COVID-19.  Gli efficaci trattamenti già esistono per questi disordini e le strategie dovrebbero promuovere gli interventi per curare coloro che sviluppa un disturbo mentale.

Che cosa sono i punti seguenti per voi e la vostra ricerca sull'impatto di COVID-19 e di salute mentale?

Questo lavoro è in corso ed ancora abbiamo molto da fare. Presto cominceremo a compilare i nuovi dati pubblicati durante il 2021 e sperare questo indirizzerà alcune delle limitazioni dei nostri modelli migliorando la copertura di dati globalmente. Egualmente esploreremo gli indicatori supplementari degli impatti della pandemia COVID-19 ed anche come gli impatti di questi indicatori cambiano in tutto la pandemia.

Dobbiamo ancora quantificare l'impatto della pandemia COVID-19 sulla prevalenza di altri disturbi mentali. Qui abbiamo messo a fuoco su disordine depressivo e su disordini di ansia importanti perché abbiamo veduto dalle scosse passate della popolazione che erano i disordini più probabili da urtare. Questi disordini erano egualmente il fuoco della maggior parte dei dati disponibili. Ma c'è prova emergente degli impatti su altri disturbi mentali, quali i disordini alimentari.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Il documento è accesso aperto e libero di scaricare ad ognuno al seguente collegamento: https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(21)02143-7/fulltext

Circa Dott. Damian Santomauro

Il Dott. Damian Santomauro è un ricercatore senior per la polizza ed il gruppo dell'epidemiologia (PARITÀ) basati al centro del Queensland per la ricerca di salute mentale (QCMHR).Dott. Damian Santomauro

È egualmente un collega dell'aggiunta al banco della salute pubblica, l'università di Queensland e un assistente universitario della filiale all'istituto per la metrica di salubrità e valutazione (IHME), università di Washington, per il suo lavoro sul carico globale dello studio di malattia dove è responsabile dell'analisi della severità e sulla modellistica epidemiologica dei disturbi mentali.

Circa Dott. Alize Ferrari

Il Dott. Alize Ferrari è un ricercatore e un'epidemiologia e un carico principali del cavo del gruppo di malattia al centro del Queensland per la ricerca di salute mentale. È un assistente universitario della filiale delle scienze di metrica di salubrità, all'università di Washington e tiene un'amicizia iniziale nazionale di carriera del Consiglio di ricerca medica e di salubrità al banco della salute pubblica, università di Queensland.Dott. Alize Ferrari

Alize è i disturbi mentali Team il cavo all'interno del carico globale dello studio di malattia, piombo dall'istituto per la metrica di salubrità e dalla valutazione all'università di Washington. Sorveglia il gruppo che è responsabile di tutti gli output di disturbo mentale nelle ripetizioni annuali dello studio.

Emily Henderson

Written by

Emily Henderson

During her time at AZoNetwork, Emily has interviewed over 200 leading experts in all areas of science and healthcare including the World Health Organization and the United Nations. She loves being at the forefront of exciting new research and sharing science stories with thought leaders all over the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Henderson, Emily. (2021, October 19). Come ha la salute mentale commovente pandemica COVID-19?. News-Medical. Retrieved on January 24, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20211019/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-mental-health.aspx.

  • MLA

    Henderson, Emily. "Come ha la salute mentale commovente pandemica COVID-19?". News-Medical. 24 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20211019/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-mental-health.aspx>.

  • Chicago

    Henderson, Emily. "Come ha la salute mentale commovente pandemica COVID-19?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211019/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-mental-health.aspx. (accessed January 24, 2022).

  • Harvard

    Henderson, Emily. 2021. Come ha la salute mentale commovente pandemica COVID-19?. News-Medical, viewed 24 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20211019/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-mental-health.aspx.