Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La medicina di UW riceve il supporto di NIH per studiare le celle di invecchiamento

Gli sforzi per capire le celle di invecchiamento in tessuti umani hanno ricevuto il supporto aumentato dagli istituti della sanità nazionali. Le nuove concessioni, come componente della rete cellulare di senescenza, hanno ricevuto a parecchi gruppi di ricerca attraverso il paese, compreso un gruppo intestato da Liangcai Gu alla medicina di UW.

Il NIH ha annunciato programma il 20 ottobre.

Gu, un assistente universitario della biochimica alla scuola di medicina dell'università di Washington a Seattle, svilupperà ed applicherà le strategie per cercare le celle nocive di invecchiamento in tessuti differenti.

“Quando parliamo del tessuto, la prima cosa che dobbiamo affrontare è la complessità delle celle,„ Gu ha detto. “Per analizzare lo stato funzionale reale, non è abbastanza per esaminare le celle isolate. Il modo ideale capire le celle è di esaminare le diverse celle nel loro contesto naturale e di analizzare molte molecole allo stesso tempo per conoscere precisamente chi sono e che cosa possono fare.„

Il laboratorio di Gu sta aprendo la strada simultaneamente ai modi all'immagine decine di migliaia di trascrizioni differenti del RNA in tessuti complessi, come componente di uno sforzo per generare le mappe unicellulari dei tessuti e degli organi.

Per i primi due anni di questa concessione, stiamo andando analizzare i tessuti dai mouse. Poi, ci applicheremo che cosa abbiamo imparato ai tessuti umani dal cuore, dal fegato e dal rene.„

Liangcai Gu, medicina di UW

Gu ha aggiunto, “infine, noi spera che le scoperte che facciamo guidassero lo sviluppo della droga. Vogliamo integrare questa comprensione dell'invecchiamento delle cellule con i trattamenti emergenti quali le immunoterapie in moda dall' un giorno poterci dirigere noi l'organismo eliminare le celle specifiche che contribuiscono invecchiare ed alla malattia.„

Il NIH ha stabilito la rete cellulare di senescenza, o SenNet, per identificare e caratterizzare completamente le differenze in celle senescenti attraverso l'organismo, attraverso i vari stati delle sanità ed attraverso la durata della vita.

SenNet forniranno gli atlanti accessibili al pubblico delle celle senescenti, le differenze fra loro e le molecole che rilasciano. Questi stanno creandi facendo uso dei dati raccolti dai tessuti umani e di modello multipli dell'organismo. Per identificare e caratterizzare queste celle rare, SenNet svilupperà i nuovi strumenti e le tecnologie che costruiscono sopra le innovazioni precedenti nell'analisi unicellulare, come quelle dal programma unicellulare biomolecolare umano del   di programma dell'atlante del   del fondo comune e dell'analisi del  .

Le celle senescenti sono sia rare che diverse, che le rende difficili studiare. Il numero delle celle senescenti nell'organismo di una persona aumenta con l'età.  La capitalizzazione delle celle senescenti come gente ottiene più vecchia potrebbe essere dovuto la generazione dei più di queste celle accoppiate con una capacità in diminuzione di regolamentarle o eliminare. Le celle senescenti svolgono alcuni ruoli positivi, ma possono anche contribuire alle malattie croniche che diventano più probabili per accadere con invecchiamento, quali determinati moduli dei disordini neurodegenerative e cardiovascolari come pure ai cancri. La nuova terapeutica sta esploranda per provare a mirare e spodestare alle celle senescenti sicure.

SenNet mira ad unire i ricercatori cellulari di senescenza sviluppando i termini e le classificazioni comuni per le celle senescenti. SenNet dividerà i dati e le risorse che sarebbero altrimenti difficili da raggiungere con i diversi sforzi. Tale collaborazione accelererà la capacità dei ricercatori biomedici di sviluppare la terapeutica che mirano alla senescenza cellulare e migliorano le sanità.

SenNet è un programma trans--NIH costituito un fondo per dal fondo comune di NIH e sorvegliato in collaborazione con l'istituto nazionale su invecchiamento e sull'istituto nazionale contro il cancro.