Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio suggerisce gli anticorpi sieropositivi dei prodotti anti-SARS-CoV-2 delle persone con la potenza e la larghezza migliori

È stato di venti mesi dalla pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) ha cominciato, con 243 milione di persone milione infettati e 4,94 morti e 6,3 miliardo dosi dei vaccini amministrate.

Studio: LStudio: L'immunità ibrida migliora i linfociti B e gli anticorpi contro le varianti SARS-CoV-2. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Molti studi finora hanno indicato che la protezione dall'infezione è collegata alla produzione degli anticorpi di neutralizzazione contro la proteina della punta (s) del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo. La proteina della punta è una glicoproteina metastabile e trimeric di fusione della classe 1 composta di S1 e sottounità S2. Media l'entrata del virus nelle cellule ospiti dopo avere legato al ricevitore umano dell'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) ed i solfati di heparan sulla cella affiorano.

La post-vaccinazione generata anticorpi di neutralizzazione potente riconosce l'sottounità S1 di ogni monomero, compreso i siti immunodominant (RBD) del dominio dell'ricevitore-associazione e (NTD) del dominio del N-terminale. La maggior parte degli anticorpi di neutralizzazione è stata indicata per legare il motivo dell'ricevitore-associazione (RBM) all'interno del RBD e una più piccola frazione mira al NTD. Gli anticorpi di neutralizzazione contro l'sottounità S2 hanno estremamente - potenza bassa.

Poiché la variante di delta è l'agente causativo principale dietro le infezioni dell'innovazione fra le persone completamente vaccinate, diventa di importanza fondamentale da capire i meccanismi molecolari della risposta immunitaria alla vaccinazione.

I ricercatori hanno isolato gli unicellulari fra le persone con e senza l'infezione priore con il SARS-CoV-2 vaccinate con il vaccino di BNT162b2 mRNA ed hanno comparato la natura della risposta di neutralizzazione dell'anticorpo al virus originale di Wuhan ed alle varianti successive. Lo studio è stato pubblicato nell'ultima emissione della natura.

Dettagli di studio

I ricercatori hanno iscritto dieci donatori vaccinati con il vaccino di BNT162b2 mRNA, cinque di loro erano naïve sano della gente all'infezione SARS-CoV-2 ai tempi dell'iscrizione. Allo stesso tempo, gli altri cinque erano stati esposti all'infezione nel passato ed erano convalescenti.

L'analisi del plasma in queste persone ha mostrato che i sero-positivi hanno avuti un aumento di 2,46 volte in linfociti B proteina-specifici di memoria di S CD19+ CD27+ IgDIgM- (MbC - cruciale nella fornitura dell'immunità umorale) confrontati alle sero-quantità negative e un aumento globale nel livello di MbC di CD19+ CD27+ IgDIgM- da 10%. Il plasma dalle persone sieropositive ha mostrato che un'più alta attività obbligatoria alla proteina ed a tutta di S ha verificato i domini che le persone sieronegative.

La cella che ordina le analisi è stata usata per isolare ed analizzare la post-vaccinazione neutralizzata degli anticorpi (acchiappa). Quasi sei mila celle sono state ordinate. Oltre tre mila ha prodotto gli anticorpi monoclonali contro la proteina della punta e più di quattrocento neutralizzata Wuhan originale SAR-Coronavirus. Quattrocento ed undici acchiappano sono stati isolati, di cui 71 sono stati derivati dalle sero-quantità negative e 340 provenivano dai sero-positivi. La frazione globale dei linfociti B che proteina-specifici di S produrre acchiappa era 7,5% per le persone sieronegative e 14,8% per le persone sieropositive.

Le persone sieropositive hanno avute un'più alta percentuale globale di acchiappa la neutralizzazione dei mutanti rispetto alle persone sieronegative. La frequenza media di acchiappa dai seropositives che neutralizzano l'alfa, beta e le varianti di gamma erano rispettivamente 80,6 (n=274), 39,4 (n=134) e 62,0% (n=211), confrontato a 70,4 (n=50), a 22,5 (n=16) e a 43,6% (n=31) rispettivamente in seronegatives.

Più ulteriormente sulla caratterizzazione della larghezza di copertura contro le varianti da questi acchiappa, le persone sieropositive sono stati veduti per costituire 71,0%, 62,5%, 23,7%, 22,8%, 53,1% del tutto acchiappa il repertorio, mentre acchiappa dai donatori sieronegativi erano 48,1%, 38,5%, 17,3%, 17,3%, 34,6% contro il virus di Wuhan SARS-CoV-2 e varianti le alfa, beta, di gamma e di delta rispettivamente.

In generale, le varianti B.1.351 (beta) e B.1.1.248 (gamma) sono stati indicati per sfuggire a quasi settanta per cento degli anticorpi di neutralizzazione. Allo stesso tempo, una parte molto più piccola è stata urtata dalle varianti B.1.1.7 (alfa) e B.1.617.2 (delta). La perdita totale di neutralizzazione era sempre significativamente più alta negli anticorpi dalla gente ingenuo. Ciò era egualmente parzialmente dovuto il IGHV2-5; Germline IGHJ4-1, che è stato trovato soltanto in gente convalescente ed ha generato gli anticorpi potenti e largamente di neutralizzazioni.

Implicazioni di studio

Questo studio ha indicato che un terzo giro della generazione dell'anticorpo nell'organismo potrebbe migliorare l'immunità contro le varianti più virulente SARS-CoV-2. Ciò implica che la gente senza esposizione priore al virus possa trarre giovamento notevolmente da un terzo giro della vaccinazione. Ciò terrebbe le infezioni dell'innovazione alla campata, gli scienziati di guida formulano i vaccini meglio, più potenti e contribuiscono a contenere la malattia.

Journal reference:
Sreetama Dutt

Written by

Sreetama Dutt

Sreetama Dutt has completed her B.Tech. in Biotechnology from SRM University in Chennai, India and holds an M.Sc. in Medical Microbiology from the University of Manchester, UK. Initially decided upon building her career in laboratory-based research, medical writing and communications happened to catch her when she least expected it. Of course, nothing is a coincidence.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutt, Sreetama. (2021, October 25). Lo studio suggerisce gli anticorpi sieropositivi dei prodotti anti-SARS-CoV-2 delle persone con la potenza e la larghezza migliori. News-Medical. Retrieved on January 27, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20211025/Study-suggests-seropositive-individuals-produce-anti-SARS-CoV-2-antibodies-with-improved-potency-and-breadth.aspx.

  • MLA

    Dutt, Sreetama. "Lo studio suggerisce gli anticorpi sieropositivi dei prodotti anti-SARS-CoV-2 delle persone con la potenza e la larghezza migliori". News-Medical. 27 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20211025/Study-suggests-seropositive-individuals-produce-anti-SARS-CoV-2-antibodies-with-improved-potency-and-breadth.aspx>.

  • Chicago

    Dutt, Sreetama. "Lo studio suggerisce gli anticorpi sieropositivi dei prodotti anti-SARS-CoV-2 delle persone con la potenza e la larghezza migliori". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211025/Study-suggests-seropositive-individuals-produce-anti-SARS-CoV-2-antibodies-with-improved-potency-and-breadth.aspx. (accessed January 27, 2022).

  • Harvard

    Dutt, Sreetama. 2021. Lo studio suggerisce gli anticorpi sieropositivi dei prodotti anti-SARS-CoV-2 delle persone con la potenza e la larghezza migliori. News-Medical, viewed 27 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20211025/Study-suggests-seropositive-individuals-produce-anti-SARS-CoV-2-antibodies-with-improved-potency-and-breadth.aspx.