Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il test clinico non mostra vantaggio del tamoxifene nel trattamento della meningite fungosa micidiale

Le speranze che il tamoxifene potrebbe migliorare la sopravvivenza per un modulo micidiale della meningite fungosa sono state tratteggiate tramite i risultati di test clinico pubblicati nel eLife.

Lo studio trova che quella aggiungere il tamoxifene al trattamento antifungoso standard era non non meglio ad accelerare la distanza di micosi dal liquido spinale della gente con la meningite. Più pazienti che hanno ricevuto il tamoxifene hanno avuti prova delle perturbazioni della conduzione nei loro cuori, sebbene non ci fosse differenza nelle tariffe degli effetti secondari severi fra i gruppi di studio.

La meningite criptococcica è una causa della morte principale nella gente con il HIV, ma egualmente pregiudica quelle senza HIV, indipendentemente da se immunocompromised. La maggior parte delle infezioni sono causate da un fungo chiamato neoformans di Cryptococcus (neoformans del C.) e si presentano nelle impostazioni tropicali a basso reddito. Il trattamento d'oro standard è una combinazione di tre droghe: flucytosine ed anfotericina B inizialmente, seguito da fluconazole. Tuttavia, anche su questa terapia d'oro standard, un terzo dei pazienti muore in 10 settimane di diagnostica. Inoltre, il flucytosine della droga è limitato severamente da disponibilità ed il costo, significante la è usato raramente dove il carico di malattia è più alto.

Il tamoxifene ha indicato l'attività antifungosa contro i vari lieviti in laboratorio; successivamente abbiamo indicato che agisce sinergico con anfotericina contro due terzi degli isolati clinici del criptococco dal nostro archivio. Come un ben recepito, un fuori brevetto, a buon mercato ed ampiamente - medicina disponibile, era un candidato di promessa per il trattamento della meningite criptococcica.„

Nguyen Thi Thuy Ngan, Co-Primo autore, clinico al dipartimento di medicina tropicale, ospedale della razza di Cho e l'unità di ricerca clinica dell'università di Oxford (OUCRU), Ho Chi Minh, Vietnam

“Abbiamo progettato una prova ripartita con scelta casuale per determinare se usando queste droghe in associazione potrebbe migliorare la velocità di distanza del criptococco dai pazienti con la meningite con e senza il HIV,„ aggiungiamo co-primo l'autore Nhat Thanh Hoang il Le, Biostatistician a OUCRU.

La prova ha fatto partecipare 50 pazienti - 40 hanno avuti HIV e 10 non hanno fatto. Dei pazienti, 24 è stato definito per ricevere un trattamento antifungoso standard di anfotericina B e di fluconazole più il tamoxifene e 26 hanno ricevuto il trattamento antifungoso standard soltanto. Il gruppo ha misurato l'attività fungicida iniziale (EFA) per entrambi i gruppi - cioè, quanto c'era rapidamente un declino nella quantità di neoformans del C. in liquido spinale di un paziente nelle due settimane che seguono il trattamento.

Sulla base dei loro esperimenti priori, il gruppo aveva sperato di vedere il migliore EFA per i pazienti che hanno fatti aggiungere il tamoxifene al trattamento antifungoso. Tuttavia, non c'era differenza rilevabile in EFA.

La sola differenza veduta fra i due gruppi del trattamento era la tossicità aumentata del cuore nel gruppo di tamoxifene. Gli studi in laboratorio avevano indicato che una dose 5-10 di tamoxifene cronometra più superiore a quello utilizzato ordinariamente nel cancro al seno sarebbero necessari avere un effetto antifungoso. Ma una dose elevata del tamoxifene è conosciuta per causare un effetto sul cuore chiamato prolungamento di quarto - un'anomalia che può causare l'arresto cardiaco. C'era una morte improvvisa nel gruppo di tamoxifene in questo studio, sebbene questo si presentasse dopo il periodo di amministrazione di tamoxifene e non fosse associato con un ritmo anormale del cuore.

“Malgrado il sui effetto e sinergia anti-criptococcici evidenti con altre droghe, tamoxifene non aumenta la tariffa di distanza di lievito da liquido spinale nella gente con la meningite ed è improbabile da provocare il vantaggio clinico,„ conclude il giorno senior di Jeremy autore, la testa dello SNC e del gruppo di ricerca di infezioni HIV a OUCRU e professore delle malattie infettive al centro per medicina tropicale e salubrità globale, l'università di Oxford, Regno Unito.

“I nostri risultati mostrano l'importanza delle prove su scala ridotta come questa per rapido la valutazione delle droghe repurposable ed impedire il periodo ed il costo di più grande studio clinico che è probabile venire a mancare. Tuttavia, questo significa tristemente che ancora abbiamo bisogno urgentemente di nuove, droghe anti-criptococciche specifiche da diventare ed egualmente dobbiamo assicurare quello che esiste, i trattamenti disponibili sono resi accessibili ed accessibili.„

Source:
Journal reference:

Ngan, N.T.T., et al. (2021) An open label randomized controlled trial of tamoxifen combined with amphotericin B and fluconazole for cryptococcal meningitis. eLife. doi.org/10.7554/eLife.68929.