Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova l'impulso significativo nel trapianto del fegato per epatite alcolica durante la pandemia

Le registrazioni per la lista di attesa nazionale del trapianto di organi si sono riferite ad epatite alcolica come pure il numero dei trapianti erogatori deceduti del fegato per lo stato infiammatorio del fegato è aumentato significativamente durante la pandemia, ricercatori della medicina del Michigan trovati.

Entrambe le misure hanno superato il loro volume preveduto da più di 50 per cento -; ed entrambi erano associati con l'aumento delle vendite dell'alcool.

Mentre non possiamo confermare la causalità, questo studio fornisce la prova per un aumento in modo allarmante nell'epatite alcolica connessa con gli aumenti conosciuti nell'uso improprio dell'alcool durante il COVID-19. Ed evidenzia l'esigenza degli interventi di salute pubblica intorno all'eccessivo consumo dell'alcool.„

Maia S. Anderson, M.D., residente della chirurgia generale alla medicina del Michigan e primo autore dello studio

L'epatite alcolica è causata tipicamente tramite il consumo pesante dell'alcool in maniera regolare e può piombo al tessuto permanente della cicatrice nel fegato e nell'altro danno a lungo termine, come l'errore di fegato, se lasciato non trattato.

Source:
Journal reference:

Anderson, M.S., et al. (2021) Association of COVID-19 With NewWaiting List Registrations and Liver Transplantation for Alcoholic Hepatitis in the United States. JAMA Network Open. doi.org/10.1001/jamanetworkopen.2021.31132.