Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca di UTSA ha potuto essere chiave ai tassi di mortalità materna diminuenti negli Stati Uniti.

I ricercatori dall'università del Texas all'istituto universitario di San Antonio per salubrità, la Comunità e la polizza (HCaP) hanno intrapreso gli studi che potrebbero essere chiave ai tassi di mortalità materna diminuenti negli Stati Uniti.

Il professore associato di UTSA della salute pubblica Jeffrey Howard, professore associato della demografia Corey scintilla ed il candidato di laurea in demografia Samson Olowolaju, in collaborazione con professore dello stato del Texas della psicologia Krista Howard e l'assistente universitario della demografia Alexis Santos a Penn State, ha scoperto due tendenze di disturbo: il tasso alto di morti ostetriche negli Stati Uniti e l'aumento in quelle morti da due fattori in particolare, droga ed avvelenamento ed omicidi di alcool.

Conoscere che c'è una più grande emissione sociale intorno ai tassi di mortalità materna è il primo punto nell'individuazione della soluzione, secondo Howard.

Il primo punto nella soluzione del problema è di riconoscere che avete un problema ed i risultati di questo studio mostrano per la prima volta un problema crescente che pone al nostro paese. Eventualmente questo studio ed il nostro studio di approfondimento splenderanno una luce intensa sul problema, informeranno il sociale ed i criteri di integrità e piombo alle misure migliori di intervento e di prevenzione per diminuire il numero di queste morti evitabili.„

Jeffrey Howard, professore associato di UTSA della salute pubblica

L'impegno di punti culminanti Il UTSA di studio alle forti collaborazioni fucinanti di ricerca ed alla missione di HCaP di ricerca di conduzione e polizza di progettazione per affrontare le emissioni sociali e per migliorare le sanità.

Secondo un rapporto recente dal fondo del commonwealth, gli Stati Uniti hanno il numero quasi doppio delle morti ostetriche per 100.000 nati vivi confrontati ad altre nazioni ricche e sviluppate. La maggior parte della ricerca della mortalità materna è stata messa a fuoco specificamente sulle complicazioni di gravidanza come la causa della morte, un sottoinsieme di tutte le morti di incinto o recentemente donne incinte.

Il gruppo ha esaminato i certificati di morte ottenuti dal centro di controllo delle malattie (CDC) a partire dai cinque anni ultimi per determinare le tendenze dei tassi di mortalità in incinto e recentemente in donne incinte. L'identificazione è basata sulla casella di controllo di gravidanza sui certificati di morte, che indica se la donna fosse incinta ai tempi della morte o è morto in un anno di gravidanza.

Nel totale, 9.532 incinti o recentemente donne incinte sono morto dal 2015-2019. Il tasso di mortalità per tutte le cause è aumentato significativamente nel 2019, da 44,4 per 100.000 nati vivi nel 2015 a 53,9 per 100.000, un aumento di 4,4% all'anno.

Il tasso di mortalità per le cause gravidanza-specifiche non è cambiato significativamente, con una leggera diminuzione annuale di 1,5% all'anno dal 2015-2019. Il tasso di mortalità gravidanza-specifico alzato nel 2016 a 29,6 per 100.000, allora in diminuzione nel 2019 a 27,5 per 100.000.

C'era, tuttavia, un grande aumento in droga e nelle morti riferite l'alcool - un aumento di 17,4% annuali in cinque anni.

“Questo parla ad un problema molto più grande che emissioni delle complicazioni di gravidanza e mancanza di assistenza medica,„ Howard ha detto. “Questa ora si trasforma in in un più grande sociale ed in un'emissione sociale che comprendono l'abuso e la violenza di sostanza contro le donne che richiede un insieme delle soluzioni completamente differente.„

Howard ha aggiunto, “queste morti di disperazione anche aumentate ad una tariffa molto più veloce in donne incinte che in donne in generale. Così ora questo apre la discussione su perché - perché è che tante donne incinte e recente-incinte overdosing?„

Un'altra statistica di disturbo è il tasso di mortalità aumentato dagli omicidi. Dal 2015-2019, omicidi delle donne incinte e recente-incinte aumentate di 13,5% all'anno. Poichè ci stacchiamo i talloni del mese di consapevolezza di violenza domestica, questa statistica è vacillante.

“Spererei che il nostro lavoro attirasse l'attenzione su questa emissione e stimolasse l'atto relativo a salubrità materna, particolarmente alla luce delle decisioni politiche correnti,„ ha detto le scintille. “Questo gruppo interdisciplinare era grande lavorare con e tutte le nostre resistenze erano integrali a questa pubblicazione.„

Howard era recentemente il destinatario di un'amicizia dotata a UTSA, l'amicizia di Lutcher Brown. La sua pianificazione è di usare quei fondi affinchè uno studio di approfondimento si tuffi nelle ragioni di questi droga e morti riferite l'alcool.

“I dati mostrano chiaramente che ci sono cose che dobbiamo capire e fare un migliore processo con,„ Howard hanno detto.

Source:
Journal reference:

Howard, J.T., et al. (2021) Trends in Mortality Among Pregnant and Recently Pregnant Women in the US, 2015-2019. JAMA. doi.org/10.1001/jama.2021.13971.