Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La trasmissione inosservata della comunità SARS-CoV-2 ha guidato la prima onda di COVID-19

L'inizio della pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) è stato annunciato ufficialmente l'11 marzo 2020 dall'organizzazione mondiale della sanità (WHO). L'aspetto di alcuni casi insoliti della parte posteriore di polmonite nel dicembre 2019 era stato riferito da Wuhan, Cina, seguita dai casi riferiti negli Stati Uniti e l'Europa il mese prossimo il 21 gennaio e 24, 2021, rispettivamente.

Recentemente, i ricercatori trovano che la diffusione esponenziale del coronavirus 2 (SARS-CoV-2), il virus di sindrome respiratorio acuto severo responsabile di COVID-19, accaduto durante questo periodo ma è andato in gran parte non riconosciuta. Il viaggio internazionale era lo stimolo principale per le numerose introduzioni che si sono presentate attualmente, accoppiato con le strategie difficili di rilevazione di caso che hanno lasciato quasi 97% dei casi inosservato.

Studio: Trasmissione enigmatica di SARS-Cov-2 e del primo COVID-19 Wave. Credito di immagine: Alones/Shutterstock.com

Sfondo

L'introduzione di SARS-CoV-2 in una serie di paesi Europa ed in Asia come pure in Stati Uniti durante le settimane che seguono la sua emergenza a Wuhan è stata riferita presto nel gennaio 2021. Soltanto alcuni casi quotidiani sono stati individuati attualmente, la maggior parte di cui erano il risultato delle persone di prova che hanno esibito i sintomi COVID-19 ed hanno avute una cronologia del viaggio in Cina.

Tuttavia, molti documenti più in anticipo hanno indicato che SARS-CoV-2 ha entrato molto più presto in questi paesi di originalmente ha creduto, che indica che la prova e le polizze della selezione usate allora erano inefficienti. Lo studio corrente ha usato il modello globale di mobilità e di epidemia (GLEAM) per esplorare la diffusione globale di SARS-CoV-2.

Questo modello collega le varie vie possibili del virus sparse facendo uso dei dati dall'inizio della pandemia, per rivelare la trasmissione potenziale di SARS-CoV-2 durante questa fase enigmatica. I ricercatori hanno compreso i dati dagli Stati Uniti e dall'Europa, il tempo reale umano d'incorporazione di mobilità ed i dati della popolazione facendo uso della modellistica meccanicistica con i cambiamenti nei reticoli del contatto e del movimento della gente per misura gli interventi non farmaceutici (NPIs) in ogni regione.

Risultati di studio

I ricercatori hanno trovato che il numero mediano dei nuovi casi che accadono giornalmente negli Stati Uniti ed Europa erano molto superiori ai numeri ufficiali, quindi indicanti che molti eventi della trasmissione si erano presentati prima della prova rigorosa e strategie di sorveglianza è stata stabilita senza la considerazione di cronologia di viaggio. Cioè la trasmissione significativa della comunità aveva accaduto già mentre la cronologia di viaggio è stata considerata un fattore di rischio.

Inizialmente, soltanto un decimo dei casi stava individuando dall'8 marzo 2020, negli Stati Uniti e i 3,5% in Europa. Con la capacità difficile aumentata, il modello stima che quello circa due volte il numero originale stesse individuando. Già 21 febbraio 2020, alcune aree già avevano avvertito gli scoppi.

La definizione della trasmissione locale per uno stato o paese poichè la data in cui le infezioni dieci o più nuovi in primo luogo sono state registrate, il modello dimostra quello entro la settimana del 26 gennaio 2020 ed il 2 febbraio 2020, la California e New York potrebbero avere centri già diventati della diffusione del locale. Il modello descrive la diffusione di SARS-CoV-2 sopra gli Stati Uniti e l'Europa in gran parte conformemente ai dati dal centro delle risorse di Coronavirus dell'università di John Hopkins.

L'origine dell'introduzione di SARS-CoV-2 negli Stati Uniti e l'Europa deve piccolo in Cina, secondo questo modello, mentre la diffusione del locale diventa molto più importante. L'ultimo era, naturalmente, scintillato da un getto iniziale delle introduzioni dall'estero, ma ha condotto alla trasmissione enigmatica continua dalla circolazione interna del virus.

Quindi, il Texas, la California e Massachusetts hanno veduto 70% - 80% delle introduzioni a causa delle introduzioni nazionali, mentre in Europa, 60-70% delle introduzioni erano dall'interno del paese. Una volta che una catena di diffusione del locale è stata iniziata, le catene supplementari possono ancora cominciare dovuto ulteriori introduzioni del virus.

Cioè un'introduzione di semina può portare SARS-CoV-2 dalla Cina negli Stati Uniti e l'Europa nel gennaio 2020; tuttavia, le introduzioni successive piombo alle introduzioni supplementari ed alla trasmissione in avanti. Il viaggio æreo è stato indicato per essere il driver principale dell'introduzione e presto della diffusione di semina.

Tuttavia, le regioni con alta densità demografica sarebbero a contatti aumentati inclini prima che le NPI fossero applicate. Questo effetto non è stato separato dall'effetto di semina aumentata a causa dei volumi alti di viaggio collegati alle simili dimensioni della popolazione.

Le morti settimanali, come stimate dal modello, hanno abbinato bene con i valori riferiti dagli stati e dai paesi selezionati. Ciò era evidente nel Belgio, con il più alto preventivo del tasso di attacco di infezione di 13% rispetto all'più alta mortalità riferita a 8,5 per 10.000 persone dal 4 luglio 2020. Un simile accordo è stato veduto con gli stati di nordest degli Stati Uniti.

Implicazioni

I risultati di questo studio mostrano l'accordo misterioso con le figure riferite a partire dalla fase enigmatica della pandemia, così permettendo che i ricercatori capiscano il meccanismo da cui la pandemia si è evoluta nel mondo intero. Più di 70% delle introduzioni in anticipo in Italia, per esempio, provenivano dalla Cina, quindi indicante il ruolo svolto tramite le infezioni incluse a questo punto.

Più ulteriormente, la maggior parte delle importazioni in Stati Uniti sono venuto da Europa fino ad aprile 2020, con meno di 1% dalla Cina, principalmente molto ad un in anticipo o a seminare il punto dello scoppio là.

Col passare del tempo, SARS-CoV-2 è stato presentato tramite gli itinerari multipli che hanno veduto i cambiamenti rapidi, la maggior parte di cui sono stati risposti dentro ad un modo reattivo. Ciò ha provocato le restrizioni di viaggio sui paesi in cui gli scoppi locali già erano stati confermati. Tuttavia, con un'estensione più iniziale sulla prova senza il requisito di una cronologia di viaggio ad un posto con gli alti velociti di trasmissione quale la Cina, i casi potrebbero essere individuati più presto e le catene della trasmissione si sono fermate.

Il modello corrente egualmente fa luce sull'effetto dei lockdowns, indicante che la maggior parte delle diagnosi COVID-19 sono accaduto dopo che la diffusione del locale già aveva cominciato. Più in anticipo la data di inizio della NPI, più piccolo il picco della prima onda di COVID-19 in quel posto, confermante che la sincronizzazione della NPI è chiave a tenere il carico di caso basso.

In generale, i nostri risultati rinforzano l'argomento per le pianificazioni di preparazione con la più vasta indicazione per le prove del quello possono individuare più presto la trasmissione locale.„

I ricercatori hanno usato la modellistica e metodi analitici che li hanno permessi di mappare la diffusione di SARS-CoV-2 come pure altri virus emergenti. Questi approcci possono applicarsi per valutare il rischio di diffusione in tempo reale, così contribuendo a predire la fase enigmatica della trasmissione. Come tale, questi metodi potrebbero essere utili nelle strategie di salute pubblica di progettazione da regolamentare il viaggio internazionale come pure da valutare le minacce delle varianti emergenti nelle regioni a basso reddito che dispongono delle risorse limitate per le prove e la sorveglianza.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2021, October 27). La trasmissione inosservata della comunità SARS-CoV-2 ha guidato la prima onda di COVID-19. News-Medical. Retrieved on January 22, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20211027/Undetected-SARS-CoV-2-community-transmission-drove-the-first-wave-of-COVID-19.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "La trasmissione inosservata della comunità SARS-CoV-2 ha guidato la prima onda di COVID-19". News-Medical. 22 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20211027/Undetected-SARS-CoV-2-community-transmission-drove-the-first-wave-of-COVID-19.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "La trasmissione inosservata della comunità SARS-CoV-2 ha guidato la prima onda di COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211027/Undetected-SARS-CoV-2-community-transmission-drove-the-first-wave-of-COVID-19.aspx. (accessed January 22, 2022).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2021. La trasmissione inosservata della comunità SARS-CoV-2 ha guidato la prima onda di COVID-19. News-Medical, viewed 22 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20211027/Undetected-SARS-CoV-2-community-transmission-drove-the-first-wave-of-COVID-19.aspx.