Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca mostra il collegamento fra l'esercizio e la migliore salute mentale

La ricerca di Kaiser Permanente pubblicata l'11 novembre nella medicina preventiva ha mostrato che la gente che si è esercitata di più durante il periodo iniziale del lockdown del COVID-19 pandemico ha avvertito meno ansia e depressione che coloro che non si è esercitato. Egualmente ha mostrato quella gente che ha speso più livelli più bassi tipicamente sperimentati di tempo all'aperto di ansia e della depressione che coloro che è restato dentro.

Più di 20,000 persone hanno partecipato allo studio basato a indagine da 6 regioni servite da Kaiser Permanente attraverso gli Stati Uniti, che hanno compreso le Hawai, Colorado, la Georgia e gli stati medio-atlantici come pure la California del sud e del Nord.

Che cosa questi risultati di studio ci dicono che è quello persino durante un pandemico attivo o l'altra crisi di salute pubblica, la gente dovrebbe essere incoraggiata ad essere fisicamente attiva contribuire a mantenere il loro fisico medica e salute mentale. Le soste ed altre aree della natura dovrebbero rimanere aperte durante le emergenze di salute pubblica incoraggiare l'attività fisica all'aperto.„

Giovani di Deborah Rohm, PhD, l'autore principale dello studio, Direttore, divisione di ricerca comportamentistica per il dipartimento di Kaiser Permanente California del sud di ricerca & valutazione

Nel marzo 2020, COVID-19 si è sviluppato in una pandemia mondiale. Senza il trattamento conosciuto, i funzionari di salute pubblica hanno tentato di diminuire la sua diffusione limitando le interazioni umane con le polizze casalinghe. Commerci temporaneamente chiusi o variabili le loro pratiche impedire la diffusione del virus, pregiudicando economia ed i processi di molta gente. Questi fattori stressanti, con meno opportunità di socializzare con gli amici e la famiglia, hanno aumentato i sintomi della depressione e dell'ansia per molta gente.

Poiché è conosciuto che l'attività fisica ed il tempo passati in natura sono associati con la salute mentale migliore, i ricercatori a Kaiser Permanente nella California del sud hanno cercato di determinare come l'esercizio ed il tempo all'aperto sono stati associati con la salute mentale della gente all'apice della pandemia.

Nell'aprile 2020, i ricercatori hanno inviato una serie di indagini COVID-19 a più di 250.000 partecipanti alla Banca della ricerca di Kaiser Permanente -; una collezione di indagini di stile di vita, di dati elettronici della cartella medica e di biospecimens, che i membri di Kaiser Permanente si sono offerti volontariamente. La gente che ha riferito i sintomi COVID-19 non è stata inclusa in questa analisi, con conseguente 20.012 dichiaranti. Essi ogni almeno 4 indagini completate fra aprile e luglio 2020.

Donne bianche più vecchie di 50 rappresentati una proporzione elevata dei dichiaranti. La maggior parte dei dichiaranti hanno detto che si sono ritirati e generalmente hanno aderito agli ordini “della sicuro--casa„ durante il periodo dell'indagine. Lo studio ha trovato quello:

  • I rapporti di ansia e della depressione sono diminuito col passare del tempo
  • I punteggi della depressione e di ansia erano più alti per le femmine ed i giovani e più basso per l'asiatico e le persone di colore ha paragonato ai dichiaranti bianchi
  • I partecipanti che non hanno riferito attività fisica hanno riferito che il più alte depressione ed ansia hanno confrontato alla gente che si era esercitata
  • Spendendo meno tempo all'aperto è stato associato con gli più alti punteggi di ansia e della depressione
  • La gente che aveva aumentato loro di tempo all'aperto riferito gli più alti punteggi di ansia, ma la ricerca non potrebbe spiegare l'individuazione

“Che cosa abbiamo imparato da questi risultati siamo quello durante le emergenze che future sarà importante pesare con attenzione le decisioni per chiudere le soste e le aree all'aperto contro l'impatto negativo quelle chiusure possono avere sulla salute mentale della gente,„ ha detto il Dott. Young.

Lo studio è stato costituito un fondo per dalla Banca della ricerca di Kaiser Permanente.