Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'esercizio aumenta i livelli del endocannabinoid che diminuiscono l'infiammazione cronica

L'esercizio aumenta le proprie sostanze del tipo di cannabis dell'organismo, che a loro volta le guide diminuiscono l'infiammazione e potrebbero potenzialmente contribuire a trattare determinati termini quali l'artrite, il cancro e la malattia di cuore.

In un nuovo studio, pubblicato nei microbi dell'intestino, gli esperti dall'università di Nottingham hanno trovato quell'intervento di esercizio nella gente con l'artrite, appena non hanno diminuito il loro dolore, ma egualmente ha abbassato i livelli di sostanze infiammatorie (chiamate citochine). Egualmente ha aumentato i livelli di sostanze del tipo di cannabis prodotte dai loro propri enti, chiamati endocannabinoids. Interessante, il modo che l'esercizio ha provocato questi cambiamenti era alterando i microbi dell'intestino.

L'esercizio è conosciuto per fare diminuire l'infiammazione cronica, che a sua volta causa molte malattie compreso cancro, l'artrite e la malattia di cuore, ma piccolo è conosciuto quanto a come diminuisce l'infiammazione.

Un gruppo di scienziati, piombo dal professor Ana Valdes dalla scuola di medicina all'università, ha provato 78 persone con l'artrite. Trentotto di loro ha effettuato 15 minuti del muscolo che rinforzano gli esercizi ogni giorno per sei settimane e 40 non hanno fatto niente.

Alla conclusione dello studio, i partecipanti che hanno fatto l'intervento di esercizio non solo avevano diminuito il loro dolore, ma egualmente hanno avuti più microbi nelle loro budella del genere che producono le sostanze antinfiammatorie, i livelli più bassi delle citochine ed i livelli elevati dei endocannabinoids.

L'aumento nei endocannabinoids è stato collegato forte ai cambiamenti nei microbi dell'intestino e le sostanze antinfiammatorie prodotte dai microbi dell'intestino hanno chiamato SCFAS. Infatti, almeno un terzo degli effetti antinfiammatori del microbiome dell'intestino era dovuto l'aumento nei endocannabinoids.

Il nostro studio indica chiaramente che l'esercizio aumenta le proprie sostanze cannabis tipe dell'organismo. Quale può avere un impatto positivo su molte circostanze.

Poichè l'interesse nel petrolio di cannabidiol ed in altri supplementi aumenta, è importante sapere che gli interventi semplici di stile di vita come l'esercizio possono modulare i endocannabinoids.„

Dottore Amrita Vijay, un ricercatore nella scuola di medicina e nel primo autore del documento

Source:
Journal reference:

Vijay, A., et al. (2021) The anti-inflammatory effect of bacterial short chain fatty acids is partially mediated by endocannabinoids. Gut Microbes. doi.org/10.1080/19490976.2021.1997559.