Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati scoprono parecchi fattori che influenzano l'immunità calante con il vaccino di Pfizer COVID

I vaccini COVID-19 sono potenti ma non un toccasana assoluto contro il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo. Negli ultimi mesi, più dati hanno scoperto un calo dalla nella protezione indotta da vaccino almeno sei mesi dopo la seconda dose. Tuttavia, rimangono capiti male se la tariffa del declino è costante per ogni persona vaccinata.

La nuova ricerca dal Giappone ha trovato parecchi fattori di rischio connessi con maggior immunità calante dopo la vaccinazione. La vecchiaia e fumare erano fra quelle con alcuni dei titoli dell'anticorpo più bassi. Le donne che più degli uomini erano egualmente più probabili avvertire un declino rapido nei Livelli dell'anticorpo 3 - 6 mesi dopo la ricezione del loro secondo Pfizer-BioNTech dosano.

La comprensione della chi ha al maggior rischio di immunità calante può aiutare i funzionari di salute pubblica a personalizzare i regimi della vaccinazione per le persone con i più bassi livelli dell'anticorpo. Ciò include ma non è limitata alla priorità per gli scatti di ripetitore, un programma individualizzato della vaccinazione, o usando ad un vaccino basato a adenovirus che un vaccino del mRNA.

Recentemente, gli Stati Uniti hanno autorizzato gli scatti di ripetitore per tutto l'adulto sopra l'età di 18 chi ha ricevuto la loro seconda vaccinazione almeno sei mesi fa.

Lo studio, “attenuazione dei titoli dell'anticorpo durante 3-6 mesi dopo che la seconda dose del vaccino BNT162b2 dipende dal sesso, con l'età ed il fumo come fattori di rischio per i titoli più bassi dell'anticorpo a 6 mesi„, è pubblicato sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*.

Studio: Attenuazione dei titoli dell
Studio: Attenuazione dei titoli dell'anticorpo durante 3-6 mesi dopo che la seconda dose del vaccino BNT162b2 dipende dal sesso, con l'età ed il fumo come fattori di rischio per i titoli più bassi dell'anticorpo a 6 mesi. Credito di immagine: vitstudio/Shutterstock

Informazioni di prova

Lo studio ha reclutato 365 lavoratori vaccinati di sanità da un ospedale nella prefettura di Tochigi, compreso 250 donne e 115 uomini. L'età media era di 44 anni. Gli infermieri e medici hanno composto 56,2% della popolazione di studio.

I ricercatori hanno misurato i livelli di titolo dell'anticorpo di partecipanti in rapporto alla proteina della punta SARS-CoV-2 sei mesi dopo la vaccinazione.

Il titolo mediano dell'anticorpo nel gruppo era circa 539 U/mL.

Fumando come fattore di rischio per l'anticorpo più basso livella

Gli adulti più anziani hanno avuti livelli significativamente più bassi di titolo dell'anticorpo, con quasi la metà di quelli veduti nella gente nel loro 20s. Ciò indica che i titoli dell'anticorpo sono diminuito di più come età aumentate da 20s a 70s.

I ricercatori hanno regolato i dati perché le variabili esterne quale ipertensione possono influenzare i risultati relativi all'età. Dopo un rianalisi, soltanto fumare è stato correlato significativamente con i titoli più bassi dell'anticorpo.

“In termini di fumo, i titoli adeguati all'età di mediana ab erano −97 (−277 a 184) e 56 (−182 a 342) in sempre fumatori e in mai-fumatori, rispettivamente,„ hanno spiegato i ricercatori.

Sparga il tracciato della distribuzione della tariffa di cambiamento nei titoli di ab durante i 3-6 mesi dopo la seconda dose del vaccino secondo il sesso. La relazione fra la tariffa di cambiamento dopo la vaccinazione e l
Sparga il tracciato della distribuzione della tariffa di cambiamento nei titoli di ab durante i 3-6 mesi dopo la seconda dose del vaccino secondo il sesso. La relazione fra la tariffa di cambiamento dopo la vaccinazione e l'età è indicata in A e la relazione fra la tariffa di cambiamento ed il titolo di ab 6 mesi dopo la vaccinazione è indicata nel B. Nessuna correlazione significativa è stata osservata in A e l'età non ha pregiudicato l'attenuazione dei titoli di ab da 3 a 6 mesi dopo la vaccinazione. Tuttavia, una correlazione significativa è stata osservata in B e un titolo più basso di ab potrebbe pregiudicare l'attenuazione dei titoli di ab da 3 a 6 mesi dopo la vaccinazione. I cerchi chiusi ed aperti e le linee continue e tratteggiate mostrano gli uomini e le donne, rispettivamente.

Genere come fattore di rischio per immunità calante

I titoli dell'anticorpo contro SARS-CoV-2 sono diminuito ad una tariffa mediana di -29,4%. Mentre l'età non ha influenzato la tariffa del declino, il sesso ha fatto.

Le donne hanno avvertito una tariffa più veloce 6,5% del declino che gli uomini.

La tariffa di cambiamento mediana nei titoli dell'anticorpo era 31,6% in donne. Al contrario, gli uomini hanno mostrato una tariffa -25,1% di cambiamento.

I ricercatori hanno analizzato ancora i dati per osservare i Livelli di titoli dell'anticorpo 3 e 6 mesi dopo la vaccinazione fra gli uomini e le donne che fumano contro quelli che non hanno fatto.

Non c'era differenza fra gli uomini e le donne che hanno fumato. Ma c'erano differenze significative fra i sessi dei fumatori ed i non-fumatori.

Infine, una correlazione positiva è stata osservata fra i livelli di titolo dell'anticorpo dopo sei mesi e la tariffa del declino. Dopo sei mesi, la gente che ha avuta i più bassi livelli di titolo dell'anticorpo è stata associata con una maggior tariffa di cambiamento nei titoli dell'anticorpo. Sebbene i ricercatori notino che le diverse differenze non rappresentate nello studio potrebbero anche influenzare l'immunità calante.

Limitazioni di studio

Tutti i partecipanti provenivano da un singolo ospedale nazionale nel Giappone, che solleva il problema di generalizability per sia il resto del Giappone che il mondo.

Il gruppo di ricerca ha voluto soltanto osservare dall'l'immunità indotta da vaccino, in modo da hanno escluso i partecipanti con gli anticorpi contro le proteine del nucleocapsid perché hanno presupposto ha significato che questa gente ha avuta immunità dopo il recupero dall'infezione. Tuttavia, alcuni pazienti esclusi non hanno mostrato istanza di immunità calante contro la proteina della punta ma erano negativi per la protezione dell'anticorpo contro le proteine del nucleocapsid SARS-CoV-2.

C'è una leggera possibilità che 5 partecipanti che hanno mostrato un aumento di 80% nei titoli dell'anticorpo contro la proteina della punta (ma non contro le proteine del nucleocapsid) possono essere infettati con COVID-19. Tuttavia, poiché non c'era prova concreta o prova confermata di COVID-19, i 5 partecipanti non si sono esclusi dall'analisi definitiva.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Jocelyn Solis-Moreira

Written by

Jocelyn Solis-Moreira

Jocelyn Solis-Moreira graduated with a Bachelor's in Integrative Neuroscience, where she then pursued graduate research looking at the long-term effects of adolescent binge drinking on the brain's neurochemistry in adulthood.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Solis-Moreira, Jocelyn. (2021, November 21). Gli scienziati scoprono parecchi fattori che influenzano l'immunità calante con il vaccino di Pfizer COVID. News-Medical. Retrieved on November 27, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20211121/Scientists-discover-several-factors-influencing-waning-immunity-with-the-Pfizer-COVID-Vaccine.aspx.

  • MLA

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Gli scienziati scoprono parecchi fattori che influenzano l'immunità calante con il vaccino di Pfizer COVID". News-Medical. 27 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20211121/Scientists-discover-several-factors-influencing-waning-immunity-with-the-Pfizer-COVID-Vaccine.aspx>.

  • Chicago

    Solis-Moreira, Jocelyn. "Gli scienziati scoprono parecchi fattori che influenzano l'immunità calante con il vaccino di Pfizer COVID". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20211121/Scientists-discover-several-factors-influencing-waning-immunity-with-the-Pfizer-COVID-Vaccine.aspx. (accessed November 27, 2021).

  • Harvard

    Solis-Moreira, Jocelyn. 2021. Gli scienziati scoprono parecchi fattori che influenzano l'immunità calante con il vaccino di Pfizer COVID. News-Medical, viewed 27 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20211121/Scientists-discover-several-factors-influencing-waning-immunity-with-the-Pfizer-COVID-Vaccine.aspx.