Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esamina il collegamento fra lavori domestici e salubrità funzionale fra gli adulti più anziani

I lavori domestici sono collegati alla memoria più marcata, alla curva dell'attenzione ed alla migliore resistenza del cosciotto e dall'estensione, la maggior protezione contro le cadute, in adulti più anziani, trovano la ricerca pubblicata nel giornale BMJ di accesso aperto aperta.

I risultati erano indipendenti da altre attività fisiche regolari del posto di lavoro e ricreative e dalla permuta attiva.

L'attività fisica regolare è buona per il mantenimento il fisico medica e della salute mentale ottimali. E fra gli adulti più anziani, pone freno i rischi di circostanze, di cadute, di immobilità, di dipendenza e di morte a lungo termine.

Eppure i dati di video globali indicano più di due volte che nel 2016, l'attività fisica era bene livelli settimanali sotto raccomandati e si era mossa piccolo in una decade, con la gente nei paesi di redditi alti probabilmente per essere pantofolai quanto quelli nei paesi di reddito basso.

Poichè i lavori domestici comprendono l'attività fisica e sono un indicatore della capacità di vivere indipendente, i ricercatori hanno voluto esplorare se fare i lavori domestici potrebbe contribuire ad invecchiamento sano ed amplificare la capacità fisica e mentale fra gli adulti più anziani in un paese ricco.

Hanno incluso 489 adulti a caso selezionati, invecchiati fra 21 e 90, con più poco di 5 circostanze di fondo e nessun emissioni conoscitive. Tutti erano indipendente viventi in una grande città residenziale a Singapore e capace di effettuare la routine incarica giornalmente.

I partecipanti sono stati divisi in due bande dell'età: 21-64 anni (249; età media 44), classificata come “più giovane„; e 65-90 anni (240; età media 75), classificata come “più vecchia.„

La velocità di camminata (di andatura) e la velocità del sedere--supporto da una presidenza (indicativa di resistenza del cosciotto e del rischio di cadute) sono state usate per valutare l'abilità fisica. Le prove convalidate sono state usate per valutare l'agilità mentale (breve e memoria in ritardo, abilità visuospatial, linguaggio e curva dell'attenzione) ed i fattori fisiologici si sono collegati alle cadute.

I partecipanti sono stati interrogati circa l'intensità e la frequenza dei lavori domestici che hanno fatto regolarmente come pure quanto altri tipi di attività fisiche essi hanno impegnato dentro.

I lavori domestici leggeri hanno compreso lavare su, spolverando, facendo il letto, andando in giro il lavaggio, rivestire di ferro, il riordinamento e la cottura. I lavori domestici pesanti sono stati definiti come pulizia di finestra, cambiando il letto, vacuuming, lavando il pavimento e le attività come pittura/decorazione.

L'intensità di lavori domestici è stata misurata nell'equivalente metabolico del compito (Mets). Questi sono approssimativamente equivalenti alla quantità di energia (calorie) spesa al minuto di attività fisica. I lavori domestici leggeri sono stati definiti INCONTRATO di 2,5; i lavori domestici pesanti sono stati definiti INCONTRATO di 4.

Soltanto intorno ad un terzo (36%; 90) di quelli nel più giovane gruppo e soltanto intorno alla metà (48%; 116) di quelli nel gruppo di vecchiaia, incontrato la quota di attività fisica raccomandata da attività fisica ricreativa da solo.

Ma quasi due terzi (61%, 152 più giovani; e 66%, 159 più vecchi) incontrato questo obiettivo esclusivamente con lavori domestici.

Dopo avere registrato per ottenere altri tipi di attività fisiche regolari, i risultati hanno indicato che i lavori domestici sono stati associati con le abilità mentali più marcate e la migliore capacità fisica. Ma soltanto fra il gruppo di vecchiaia.

I punteggi conoscitivi erano 8% e 5% più alti, rispettivamente, in quelli che fanno i grandi volumi di lavori domestici leggeri o pesanti rispetto a quelli nei gruppi di volumi bassi.

E l'intensità di lavori domestici è stata associata con i domini conoscitivi specifici. Specificamente, i lavori domestici pesanti sono stati associati rispettivamente con un punteggio più alto 14% dell'attenzione mentre i lavori domestici leggeri sono stati associati con di breve di 8% e di 12% più alti punteggi e memoria in ritardo.

Similmente, il tempo del sedere--supporto ed il bilanciamento/punteggi di coordinamento erano 8% e 23% più veloci, rispettivamente, nel gruppo in grande quantità che erano nel gruppo di volumi basso.

Quelli nel più giovane gruppo d'età hanno avuti in media cinque nuovi anni di formazione che le loro più vecchie controparti. E poiché il livello di formazione è associato positivamente con l'agilità mentale del riferimento ed il declino conoscitivo più lento, questo potrebbe spiegare le differenze osservate nell'impatto di lavori domestici fra le due fasce d'età, spiega i ricercatori.

Ciò è uno studio d'osservazione e come tale, non può stabilire la causa, avvertono, aggiungente che lo studio abbia contato sulla segnalazione soggettiva dei livelli di attività fisica ed il volume e l'intensità di lavori domestici.

Ma indicano la ricerca precedente che indica un collegamento fra l'esercizio aerobico e la funzione conoscitiva migliore, in modo dall'agilità mentale più marcata connessa con lavori domestici potrebbe accadere attraverso i simili meccanismi, suggeriscono.

E concludono: “Questi risultati indicano collettivamente che le più alte funzioni conoscitive, fisiche e sensorimotorie relative alle attività pesanti di lavori domestici potrebbero essere associate plausibilmente con il rischio fisiologico più basso di caduta fra gli adulti più anziani dell'comunità-abitazione.„

Aggiungono: “Incorporare [attività fisica] nello stile di vita quotidiano con i dazi nazionali (IE, lavori domestici) ha il potenziale di raggiungere più su [attività fisica], che è associato positivamente con salubrità funzionale, particolarmente fra gli adulti più anziani dell'comunità-abitazione.„

Source:
Journal reference:

Lee, S.Y., et al. (2021) Cross-sectional associations of housework with cognitive, physical and sensorimotor functions in younger and older community-dwelling adults: the Yishun Study. BMJ Open. doi.org/10.1136/bmjopen-2021-052557.